GIOVANNA CAMASTRA/ Video, “sono una persona che si diverte” (Sanremo Young 2019)

- Emanuele Ambrosio

Giovanna Camastra dopo aver vinto la sfida del “dentro o fuori” è diventata ufficialmente una delle concorrenti di Sanremo Young 2019

giovanna camastra sanremo young 2019 facebook
Giovanna Camastra - Sanremo Young 2019

Giovanna Camastra è una delle giovani concorrenti della nuova edizione di Sanremo Young 2019, il programma musicale condotto da Antonella Clerici su Rai1. Durante la prima puntata del 15 febbraio sono andati in scena una serie di duelli tra giovani cantanti per scegliere i concorrenti della seconda edizione del talent show musicale che permetterà al vincitore di quest’anno di partecipare di diritto a Sanremo Giovani. Un’occasione davvero importantissima per tutti i ragazzi pronti a sfidarsi a suon di note e canzoni sul prestigioso palcoscenico del Teatro Ariston. Tra le sfide della serata c’è stata anche quella tra Giovanna Camastra e Giovanna Perna che si sono esibite sulle note di “A te”, una splendida ballad di Lorenzo Jovanotti. Una performance emozionante che ha toccato il cuore della giuria e di tutto il pubblico in studio.

Giovanna Camastra vince la sfida di Sanremo Young 2019

Subito dopo la performance, Antonella Clerici prima del voto ha chiesto qualche parere alla giuria dell’Academy. La prima a sbilanciarsi è stata Baby K: “le ho trovate straordinarie, ma ho una piccola perplessità mi risulta che Camastra abbia cantato una parte della canzone più o meno sempre sulle stesse note, mentre Perna ha potuto modularsi molto di più e quindi godere anche le note più alte e questo ha penalizzato Giovanna“. La Clerici chiede l’intervento del Maestro Diego Basso: “I ragazzi sono lasciati liberi di interpretare il brano, noi come coach li seguiamo, ma lasciamo molto libera l’interpretazione. Perna… sono cose che lei ha trovato e creato all’interno del brano“. Poi tocca a Giovanni Vernia stemperare un po’ la situazione: “ragazze siete state pazzesche” imitando la voce di Jovanotti. Antonellina poi da il via alle votazioni: Rocco Hunt sceglie Giovanna Perna, Ruggeri vota la Camastra così come Amanda Lear. Belen vota la Camastra: “Ho amato la sua voce“, mentre Baiguini preferisce Perna. Shel Shapiro + Maurizio Vandelli votano Camastra, Baby K vota la Perna, mentre Rita Pavone sceglie la Camastra. Noemi sceglie Giovanna Camastra: “mi è piaciuto il fatto di essere morbida“. Infine il voto di Giovanni Vernia che vota Perna, ma il voto non basta visto che con 6 voti passa il turno Giovanna Camastra.

“Mi piace cantare, spero di farlo tutta la vita”

Giovanna Camastra è una delle concorrenti della seconda edizione di Sanremo Young 2019. La giovane quindicenne durante la prima puntata ha vinto la sfida del “dentro o fuori” contro Giovanna Perna conquistando 6 si dalla giuria dell’Academy. Giovanna ha 15 anni e viene da Botricello, un piccolo paese della provincia di Catanzaro dove frequenta il 2 anno del Liceo Scientifico. Si è appassionata al mondo della musica sin da bambina complice papà Pasquale e mamma Sabrina entrambi musicisti. I suoi cantanti preferiti sono Pino Daniele e Fabrizio De Andrè. Ecco cosa ha raccontato nel video di presentazione a Sanremo Young 2019: “Mi piace cantare e spero di farlo per tutta la vita. L’emoji che mi rappresenta è la faccina che ride perché sono una persona che si diverte molto. Anche quando non va tutto bene, cerco sempre di sorridere. La canzone che avrei voluto scrivere o interpretare è “Vento di passione” di Pino Daniele perché il testo mi emoziona molto e mi ricorda qualcosa che ho vissuto. La sento molto mia“.



© RIPRODUZIONE RISERVATA