ERMAL META/ “I bambini non conoscono i confini degli adulti” (Domenica In)

- Jacopo D'Antuono

Ermal Meta, ospite di Domenica In, ripercorre i suoi primi passi nel mondo della musica, i suoi successi recenti e la motivazione che l’ha spinto a…

ermal meta domenica in
Ermal Meta

Ermal Meta ricorda a Domenica in il live realizzato con il piccolo Giuseppe, il bambino di soli 8 anni che lo scorso anno ha fatto il giro della rete con un filmato della sua esibizione sulle note di “Non mi avete fatto niente”. “Quel bambino era lì davanti a me che suonava una nostra canzone. Non riuscivo a realizzare – ricorda l’artista – Se ho pensato a me da bambino? Probabilmente sì, ho sempre voluto far questo, da quando ero piccolissimo. Se è stato facile? Non c’è niente di facile, soprattutto nel mondo dell’arte”. Ermal Meta ha poi ripercorso i sacrifici realizzati per diventare un cantautore: “Ero un bambino particolare, ero una sorta di soldato, mi davo dei compiti da solo […] me li imponevo perché sapevo che per fare il musicista, per coltivare questa passione, sarebbero serviti un buon allenamento e una buona dose di pazienza”. E sui suoi primi anni in Italia rivela: “Mi sono inserito immediatamente, i bambini non conoscono i confini che conoscono gli adulti”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

Compleanno al Mediolanum Forum di Assago

Continua il momento d’oro di Ermal Meta, con il tour in giro per l’Italia che gli ha permesso di abbracciare migliaia di fan. Il famoso artista di origine albanese ha da poco rilanciato l’appuntamento per il 20 aprile 2019 al Mediolanum Forum di Assago per un concerto che si preannuncia emozionante e ricco di sorprese. I fan ovviamente hanno colto al volo l’occasione di far sentire la propria vicinanza al cantante. Chi ha già partecipato agli ultimi eventi non vede l’ora di replicare, ma c’è anche chi invece assisterà per la prima dal vivo ad un concerto di Ermal Meta. “Presente!” scrive orgoglioso un fan. “Anche noi ci saremo” ribadiscono altri internauti, che si portano avanti “cantando” virtualmente alcune strofe dei suoi pezzi più belli. “Sarà un compleanno speciale” commenta un fan, che a quanto pare ha coinvolto anche tutta la famiglia per il suo compleanno: “Ci saremo io, la mia sorellina e il mio fidanzata a festeggiare insieme”.

Ermal Meta, nuovo canale Youtube

Negli scorsi giorni la pagina Twitter Ermal Meta America ha annunciato un importante avvenimento: la nascita del canale YouTube. Sarà uno spazio gestito da un fan del cantante italo albanese, con tantissimi contenuti che spazieranno da interviste e interventi extra-live. Un lavoro molto impegnativo finalizzato a fornire nuovi spunti ai fan di Ermal Meta. Il canale YouTube sarà anche un modo per permettere all’artista di raccontarsi con la sua solita trasparenza e genuinità, rivolgendosi al mercato americano. I vari filmati saranno ovviamente in lingua inglese, ma non mancheranno anche contenuti originali in lingua italiana. I follower di Ermal Meta non vedono l’ora di poter fruire del nuovo canale. Chissà che il cantante non decida di svelare qualche curiosità su questo progetto social nella sua ospitata a Domenica In, dove risponderà alle domande della padrona di casa Mara Venier.

Ermal Meta a Domenica In

A partire dalle ore 14.00 negli studi Frizzi di Milano si accenderanno le luci per una nuova puntata di Domenica In. Tra i tanti ospiti di Mara Venier ci sarà anche Ermal Meta, che avrà modo di commentare i concerti che ha portato in giro per l’Italia in questi ultimi mesi ma anche di anticipare qualcosa sui progetti futuri. Sui social non si fa altro che parlare del prossimo evento, previsto in data 20 aprile al Forum di Assago, dove i fan hanno intenzione di recarsi in massa. Oltre a Ermal Meta ci saranno anche altri artisti importanti a Domenica In, come il vincitore del Festival di Sanremo Mahmood, Gina Lollobrigida, Ex Otago, Paolo Ruffini e Lillo, Alessandro Gassmann e Fabrizio Bentivoglio, Umberto Tozzi, Raf e molti altri. Insomma una puntata da non per gli appassionati di musica e di spettacolo. Ermal Meta pronto a raccontarsi davanti a milioni di telespettatori, magari commentando quanto accaduto in quest’ultimo Festival di Sanremo, che ha visto trionfare tra le mille polemiche il giovane Mahmood.

© RIPRODUZIONE RISERVATA