Morena Zapparoli, moglie Gianfranco Funari/ “Manca moltissimo”(Lucci incontra Funari)

- Emanuele Ambrosio

Morena Zapparoli, la moglie di Gianfranco Funari, tra le testimonianze per ricordare il giornalista e conduttore nello speciale “Lucci incontra Funari”

morena_zapparoli_funari_instagram_2018
Morena Zapparoli (Instagram)

Morena Zapparoli è una delle ospiti dello speciale televisivo “Lucci racconta Funari” in onda su Rai2. La moglie del grandissimo conduttore televisivo ha ricordato l’amato Gianfranco: “Mi manca moltissimo, quando era in vita mi diceva sempre una frase quando io non ci sarà più, non potremo invecchiare insieme, ti dovrai trovare una bella persona, non puoi restare sola. Mi amava tantissimo, io lo amavo tantissimo e non ha voluto restassi da sola”. Lucci poi le domanda qualcosa di inedito sulla vita di Funari: “era un intellettuale, una persona colta, curiosissima, curiosa di tutti gli aspetti dell’umanità. Un uomo colto, interessante, non ha mai smesso di interessarsi alle cose del mondo”. Non solo, Morena rivela come Gianfranco fosse sempre lo stesso sia in video che nella vira privata: “Lui non cambiava dal set alla vita di tutti i giorni”. Poi racconta la loro prima volta: “in una camera d’albergo eravamo una coppia clandestina perchè io ero sposata”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

“L’amore vero è dei principi”

Morena Zapparoli è stata la moglie e compagna di Gianfranco Funari, il giornalista e conduttore che sarà omaggiato nello speciale televisivo “Lucci incontra Funari” in onda lunedì 25 febbraio 2019 in prima serata su Rai2. Tra le testimonianze della serata ci sarà sicuramente anche quella della moglie Morena che ha conosciuto il noto giornalista quando era appena una bambina. “Quando diventi grande, ti sposo” era la frase che più volte Funari ha pronunciato alla piccola Morena, figlia di una coppia di amici. Alla fine il giornalista ci ha visto giusto, visto che nel 1999 i due si fidanzano nonostante una grandissima differenza d’età. Funari ha 67, mentre Morena soli 32, ma l’amore non ha età e quindi i due decidono nel 2004 di sposarsi. “L’amore vero è dei principi” ricordava spesso Funari che con Morena ha condiviso anche il lavoro. La Zapparoli, infatti, ha lavorato fianco a fianco con Funari diventandone collaboratrice.

Morena Zapparoli, moglie di Gianfranco Funari: oggi un nuovo amore

Dopo la morte di Gianfranco Funari, Morena Zapparoli ha ritrovato la serenità tra le braccia di Antonio conosciuto durante una cena di amici in comune. “Ci siamo conosciuti nel febbraio del 2011 ad una cena organizzata da un mio compagno delle medie che è un suo collega di lavoro” – ha raccontato Monica. “Era presente anche il figlio che all’epoca aveva otto anni. Quella sera ricordo che tra me e lui era nato già un feeling e così abbiamo incominciato a parlare e a ballare insieme. Dopo alcuni giorni mi ha contattato chiedendomi il numero e da lì abbiamo cominciato a frequentarci” ha rivelato la ex moglie di Funari. Una storia importante visto che la coppia ha deciso di prendere casa insieme e di andare a vivere insieme da subito. Casa insieme, ma nessun progetto di matrimonio in vista: “per il momento no. Molti giornali lo hanno scritto ma noi in realtà non l’abbiamo mai dichiarato. In futuro non lo escludo, poi chissà”.

Morena Zapparoli: “Gianfranco non era geloso”

Parlando del rapporto con Gianfranco Funari, Morena Zapparoli ha sottolineato come sia cambiata nel corso di questi anni: “Rispetto a qualche anno fa il mio modo di vestire è cambiato ma devo ammettere che Gianfranco non era geloso. E’ anche bello che un uomo abbia al suo fianco una donna curata e ben vestita, ovviamente senza cadere nell’esagerazione”. A chi le domanda se vorrebbe ricorrere ad un ritocchino estetico, la Zapparoli ha risposto: “Sinceramente no. Non ho intenzione di farlo perché sono contraria alla chirurgia estetica”. In pochi sanno che in passato la Zapparoli è stata contattata per una possibile carriera in politica: “All’epoca quando conducevo la trasmissione su Odeon tv con Gianfranco, il partito ‘L’Italia Dei Valori, me lo aveva proposto ma io avevo rifiutato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA