La Porta Rossa 2/ Anticipazioni 4a puntata: chi ha rapito la figlia di Cagliostro?

- Stella Dibenedetto

La porta rossa 2, anticipazioni puntate 6 marzo e 27 febbraio 2019: chi ha rapito la figlia di Cagliostro? Nuove sconvolgenti verità la prossima settimana.

Lino Guanciale
Lino Guanciale in "La porta rossa 2" (foto©GabrieleCrozzoli)

La Porta Rossa 2 tornerà esattamente su Rai Due tra una settimana quando il calendario ci dirà 6 marzo 2019. Nei nuovi episodi sarà protagonista ancora una volta il “nostro” Cagliostro, in cerca della verità su sua figlia. Nella prossima puntata infatti cercherà di indagare su chi sia il suo rapitore e riuscirà a scoprire cose davvero molto particolari. Tra queste come le indagini siano andate rapidamente avanti, ma per le quali riuscirà a inquinarle in modo da far assolvere Rambaldi. Jamonte avrà anche molto da fare, alla ricerca di Anna che ha è fuggita lasciando da sola sua figlia. Riusciranno a ritrovarla? Capiranno cosa è accaduto. Stella intanto consegnerà un biglietto scritto da Antonio Piras prima di morire che servirà ad Anna per avere delle ottime soluzioni. Staremo a vedere cosa accadrà ma dovremo aspettare una settimana. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA SEDUTA SPIRITCA

È iniziata la nuova puntata de La Porta Rossa 2, terza di questa nuova stagione. Durante il processo Vanessa ha spiegato di vedere il fantasma di Cagliostro. Questo ha cambiato i piani in campo con la Durante che la convoca per cercare di farla parlare con Raffaele. Vanessa non sa proprio come comportarsi ed è così a giungere in sui aiuto proprio il fantasma di Cagliostro che le suggerirà di inscenare una seduta spiritica finta. Questo perché Cagliostro sa che può apprendere delle notizie molto importanti dalla Durante. Questa sa molto sull’associazione segreta La Fenice che dovrebbe aver avuto un ruolo fondamentale nell’omicidio dell’uomo. La vita di Vanessa sarà però ulteriormente complicata da Federico, un ragazzo che incontrerà per caso e gli racconterà di essere in grado di chiamare i morti e di parlare con loro. Per tutto il resto si dovrà scegliere di sintonizzarsi su Rai Due per seguire la serata con La Porta Rossa 2. (agg. di Matteo Fantozzi)

LINO GUANCIALE: “DI CAGLIOSTRO CI PIACE…”

E se stasera andrà in onda la terza puntata de La Porta rossa 2, mercoledì 6 marzo, gli estimatori della fiction avranno modo e piacere di vedere la quarta puntata, cosa rivelano le anticipazioni? Il settimo e ottavo episodio della serie televisiva con Lino Guanciale e Gabriella Pession, proseguono con le indagini sul processo per la morte di Leonardo Cagliostro. Le prove verranno ritenute inquinate e per questo motivo, Stefano Rambelli verrà assolto. Nel frattempo, Anna Mayer continuerà la sua fuga coperta da Stella. Lino Guanciale, raggiunto da FanPage, ha avuto modo di parlare proprio del suo personaggio: “Cagliostro, pur essendo un fantasma, è affrontato con grande concretezza. È un po’ come nel film ‘Il sesto senso’, sta tra i vivi come se fosse vivo”, ha spiegato. La serie anche stasera, potrà essere commentata tramite social, dove lo stesso attore è molto presente e attivo, sia su Instagram che Twitter e, proprio a tal proposito ha spiegato il perché: “Mi piace che attraverso questi canali si possa stabilire un rapporto con gli spettatori (…) I social restano comunque un mezzo per creare connessione. Io li uso molto per il lavoro, sia quello televisivo che quello cinematografico e teatrale. Possono azzerare le distanze e questo è sano. A me interessa il lato umano della faccenda, non quello promozionale”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

ASCOLTI TV E SCONTRO CON L’ISOLA

Prosegue il grande successo de La Porta Rossa 2, in onda anche stasera sulla seconda rete di Casa Rai. La fiction con protagonista Lino Guanciale, si scontrerà ancora una volta con la settima puntata de L’Isola dei Famosi 2019, condotta da Alessia Marcuzzi sulla rete ammiraglia di Casa Mediaset: chi avrà la meglio tra le due proposte? La serie che strizza l’occhio al thriller, ha conquistato il pubblico con ottimi ascolti TV. Ed infatti, la precedente puntata, ha concluso con 2.584.000 spettatori (share 10,2%) mentre l’adventure game ha conquistato qualcosa in più, concludendo con 2.601.000 spettatori (share 14,4%). Stasera ci sarà anche lo “scontro” con la nuova puntata di Chi l’ha Visto, che anche la scorsa settimana ha tallonato la fiction concludendo con 2.154.000 spettatori (share 9,4%). Nel frattempo, l’attore abruzzese ha gettato del mistero attorno all’ipotetica terza stagione: “Se ci sarà La porta rossa 3? È complicato. Diciamo che alcune porte si chiuderanno ma resteranno tanti misteri da esplorare”, ha confidato. Guanciale, intervistato da TV Sorrisi e Canzoni, ha parlato anche delle scene girate e del rumore fatto durante le riprese: Che poi racconta che, sul set, qualche volta è scappata la mano e si è fatto un po’ troppo rumore: “Spesso durante le riprese la polizia di Trieste è venuta a bacchettarci sul set…”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

ETTORE BASSI RIVELA CHE…

La porta rossa 2 torna in onda questa sera con nuove scoperte da parte di Vanessa ma anche la paura per chi come Anna sembra destinata a perdere tutto e tutti, ma Cagliostro permetterà tutto questo? Lino Guanciale è ancora il protagonista indiscusso della serie rivelazione della scorsa stagione televisiva ma anche Ettore Bassi si sta dando da fare e proprio lui in un video, che potete vedere cliccando qui, rivela che La Porta Rossa 2 è ancora pronta ad alzare l’asticella mentre il finale si avvicina: “Una serie innovativa, accattivante, personaggi scritti alla perfezione. Insomma, secondo , e anche secondo tutti noi, i motivi per guardare sono davvero infiniti!”. L’attore è convinto che la serie sia in grado di trattare molti tempi interessanti e di farlo con un linguaggio nuovo e fresco e questo sicuramente è alla base del suo successo, anche questa seconda stagione lo sarà? (Hedda Hopper)

OTTIMI GLI ASCOLTI E…

Mercoledì 27 febbraio, nella prima serata di Raidue, va in onda la terza puntata de La porta rossa 2, la fiction dal gusto noir interpretata da Lino Guanciale e Gabriella Pession nei panni del commissario Cagiostro e della moglie Anna e ideata da ideata da Carlo Lucarelli e Giampiero Rigosi. Dopo il debutto che ha incollato davanti ai teleschermi 3.043.000 spettatori pari al 12.5% di share, la seconda puntata ha fatto registrare un lievo calo negli ascolti portando a casa 2.584.000 spettatori pari al 10.2% di share. Nelle prime due puntate, Cagliostro e Anna sono diventati genitori di una bambina, subito in pericolo come mostra una visione del commissario. Contemporaneamente, i processo sulla morte de commissario comincia, ma la testimonianza di Vanessa che confessa di essere una medium e di vedere e parlare con Cagliostro, ribalta la situazione facendo perdere alla ragazza credibilità. Vanessa, inoltre, riesce ad aiutare Filip che viene scagionato mentre Cagliostro cerca di capire chi vorrebbe far del male alla sua bambina.

LA PORTA ROSSA 2 ANTICIPAZIONI: L’ARRIVO DI UN NUOVO MEDIUM

Le dichiarazioni di Vanessa al processo contro Rambaldi per la morte di Cagliostro spingono Patrizia Durante a costringere la ragazza ad andare da lei, nella speranza che possa entrare in contatto con il figlio, morto in circostanze sospette alla fine della prima stagione. Oltre a Vanessa, però, arriva un nuovo medium, il cameriere che lavora nello stesso bar di Eleonora. Vanessa e Federico entrano in contatto e il ragazzo le confessa che i morti non sono altro che ombre con cui è possibile entrare in contatto. Paoletto e Stella, nel frattempo, stanno cercando di scoprire il responsabile dell’aggressione subita da Filip. I due, però, non riescono a trovare un punto d’incontro: lui, infatti, la considera responsabile del suicidio dell’ex moglie Daria. Stella, infatti, ha lasciato a Daria, affetta da una grave malattia, delle pastiglie con cui si è tolta la vita. Esasperata dalla situazione, Stella decide di trasferirsi. Paolo, invece, cerca rifugio tra le braccia di Lucia che nasconde un segreto.

COLPO DI SCENA NEL PROCESSO SULLA MORTE DI CAGLIOSTRO

Il segreto di Lucia viene subito a galla. La donna, infatti, sta indagando autonomamente sulla Fenice tirando fuori in dossier. Lucia, però, si sente in pericolo dopo l’apparente suicidio del fratellastro Nikolic che faceva parte della confraternita. Lucia, così, non rendendosi conto che è una trappola, segue Silvestrin nella grotta gigante. Cagliostro, non riesce a salvarla perchè chiamato da Vanessa. Jonas, nel frattempo, entra in possesso di una pistola: il suo intento è vendicarsi di Rambelli. Al processo sulla morte di Cagliostro, nel frattempo, la perizia sull’arma che lo ha ucciso risulta alterata, e contaminata dalle impronte di Piras. Il pm non ha altra scelta che metterlo sotto inchiesta. Anna, invece, si chiede perchè Antonio non vuole stare insieme a lei e si chiede se stia nascondendo qualcosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA