ANNA MARTELLI/ Video: “La mia cucina è come me” (MasterChef Italia 2019)

- Francesco Agostini

Anna Martelli, l’ex infermiera pensionata, continua la sua corsa a Masterchef: la sua cucina tradizionale continua a piacere ai giudici.

Anna Martelli a MasterChef Italia
Anna Martelli a MasterChef Italia

L’ultima puntata di Masterchef Italia 2019, la sesta per la precisione, è andata in onda il 21 febbraio su Sky e ha fatto segnare alcune importanti novità. A lasciare il gioco sono stati due uomini, Vito e Salvatore, che forse avevano ancora qualche dettaglio culinario da imparare per essere a un livello così alto di cucina. Vito è stato eliminato dopo l’Invention Test, mentre Salvatore ha dovuto abbandonare lo scenario di MasterChef solo a fine puntata, dopo aver affrontato lo scontro del Pressure. Tra le tante concorrenti in gara ha ben figurato (come sempre, è bene ricordarlo) Anna Martelli, che di anni ne ha 72 ma che ha ancora una grandissima voglia di mettersi in gioco e di fare bene in cucina. Durante l’Invention Test, comandata da Salvatore, Anna ha avuto più sfortuna di tutti: ha recuperato, infatti, la scatola con solo 5 euro di spesa (Virginia e Alessandro, invece, hanno avuto a disposizione 15 euro) con appena un’ora di tempo per cucinare. Come sempre, però, le cose per lei sono andate bene: la sua grande esperienza l’ha, infatti, aiutata.

ANNA MARTELLI, “UNA GRANDE OCCASIONE”

Anna Martelli in questa edizione di MasterChef Italia 2019 sta facendo vedere a tutti di che pasta è fatta. Qualche puntata fa si è resa protagonista di un simpatico siparietto con lo chef Antonino Cannavacciuolo, che aveva avuto la ‘colpa’ (se così si può dire) di aver giudicato le sue polpette troppo secche. La signora 72enne aveva risposto con un netto “Non ci sto!” scalfariano, assolutamente divertente. Questo episodio ci fa capire la tempra di un’anziana che ha avuto i suoi dolori nella vita (lo vedremo a breve) ma che ne è sempre uscita fuori alla grande. Già il fatto di avere la forza a 72 anni di rimettersi in gioco e di partecipare a Masterchef è indicativo, rispondere a tono a Cannavacciuolo poi… lo è ancora di più! Per Anna Martelli, comunque, Masterchef è solo che una gioia: “Per me Masterchef è una cosa stupenda! Tutto quello che mi piace fare è cucinare, mi rilassa tantissimo e non mi fa pensare alle mie cose. Non sarò proprio elegantissima nell’impiattamento ma poco importa: la mia cucina è come me, verace e genuina. Che vinca il migliore!”

ANNA MARTELLI E LA MORTE DEL MARITO “MACISTE”

Un importante spartiacque per Anna Martelli è stata la perdita improvvisa del marito avvenuta due anni fa. Dopo tanti anni di matrimonio perdere il proprio coniuge è certamente un colpo duro da digerire. Si diventa uno parte dell’altro in una specie di simbiosi e così è certamente avvenuto anche per lei. Ecco cosa ha raccontato ai microfoni di Sky l’anziana signora: “Purtroppo due anni fa ho perso mio marito dopo una lunga malattia: è stato davvero un duro colpo per me, una cosa tremenda. Io avevo nove anni meno di lui, mio marito era il mio grande Maciste. Lo amavo molto.” Poi una battuta sulla sua passione per la cucina: “Da piccola la passione mi venne guardando mia madre, che era bravissima. Noi eravamo cinque figli e doveva sfamarci tutti. La prima ricetta che tentai fu la sfoglia, la volevo fare esattamente come mia madre, ma purtroppo non mi venne bene e la rovinai. La seconda volta, invece, andò meglio: preparai una crema inglese al ritorno dalla messa. Era davvero squisita, mi venne benissimo.” La sua avventura a Masterchef continua.

VIDEO SU ANNA MARTELLI



© RIPRODUZIONE RISERVATA