Sleepless – Il giustiziere, Rai3/ Streaming video del film (oggi, 28 febbraio)

- Matteo Fantozzi

Sleepless – Il giustiziere, trasmetto in prima visione su Rai 3 il 28 febbraio alle 21:20, è un action thriller diretto da Baran bo Odar

sleepless 2019 film
Sleepless - Il giustiziere

Parte della critica ha stroncato “Sleepless – Il giustiziere” con Jamie Foxx: “Sleepless è un film che a dispetto di un attore protagonista di prima fila come Jamie Foxx ha tutta l’aria di essere un noir di seconda serie. (…) a dispetto delle scene d’azione, il poliziesco gira stancamente su un copione prevedibile che certo non giova agli interpreti”, ha scritto Alessandra Levantesi Kezich, su La Stampa. E ancora: “Spiacerà a chi inizia ad avere la reazione di rigetto nei confronti di certi gialli d’azione, magari fatti con bravura e vigore, ma tutti uguali, tutti desolatamente prevedibili. Nel caso specifico, poi la sensazione di ‘déjà vu’ è rafforzata dal fatto che la storia è presa pari pari da un noir di Pascal Jardin”, ha commentato Giorgio Carbone, su Libero. Maurizio Acerbi, sul Giornale, ha definito il film un “insulso thriller” che “si fa notare solo per banalità, mediocrità, prevedibilità. Il titolo originale deve essere ironico, perché qua dormirete della grossa”. Ricordiamo che il film “Sleepless – Il giustiziere”, clicca qui per vedere il trailer, andrà in onda su Rai 3 a partire delle 21.20 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a Rai Play, cliccando qui.

Curiosità sul film

Sleepless – Il giustiziere

è un remake di Nuit blanche, thriller diretto nel 2011 dal francese Frédéric Jardin e trasmesso solo per il circuito americano. Durante un’intervista rilasciata nel corso dell’Howard Stern Show, Jamie Foxx ha affermato che Sleepless è un film difficile da guardare. Guardando il film, è facile mettere in rilievo alcune approssimazioni. Ad esempio, la quantità di droga di cui Downs riesce a entrare in possesso è di 23 kg, un peso consistente e notevole ma nessuno degli attori dimostra di fare fatica nello spostarlo da un posto a un altro. Inoltre, quando il personaggio di Jamie Foxx chiama suo figlio, questo si nasconde in un night club. Downs parla al telefono sussurrando ma Thomas riesce a sentirlo nonostante l’alto volume della musica presente nel club.

Nel cast Jamie Foxx

Sleepless – Il giustiziere

, trasmetto in prima visione su Rai 3 il 28 febbraio alle 21:20, è un action thriller diretto da Baran bo Odar, regista di nicchia che ha ottenuto riconoscimenti come il FEST Youth Video and Film Festival con il film Quietsch (2005) e il Bambi Awards per Who Am I (2014). Del cast fanno parte il premio Oscar Jamie Foxx, Michelle Monaghan, Scott McNairy e David Harbour. Tra i produttori del film vi è anche Roy Lee, noto per i suoi interessi horror (ricordiamo i suoi coinvolgimenti in The Ring, The Grudge, Dark Water e altri). La colonna sonora del film è stata composta da Michael Kamm, noto al grande pubblico per la musica degli spot televisivi della Coca-Cola, Fanta e Panasonic.

Sleepless – Il giustiziere, la trama del film

Andiamo a vedere la trama di Sleepless – Il giustiziere. Vincent Downs e Sean Cass, vice poliziotti del Dipartimento di polizia metropolitano di Las Vegas, riescono a intercettare una partita di cocaina destinata a Stanley Rubino, imprenditore malavitoso coinvolto in affari illeciti col mafioso Rob Novak, esponente di spicco della mafia. Per coprire il loro coinvolgimento con tutta la questione, Downs e Cass si offrono volontariamente per portare avanti le indagini, scontrandosi con Jennifer Bryant e Doug Dennison, investigatori degli affari interni che sospettano un loro coinvolgimento. Mentre sta accompagnando il figlio sedicenne Thomas alla partita di calcio, Vincent cade vittima di un’imboscata dagli uomini di Rubino che lo pugnalano all’addome e rapiscono Thomas. Nel tentativo di negoziare il figlio con la cocaina, Vincent recupera la droga posseduta dal collega Cass e la nasconde in un posto sicuro, inconsapevole di essere seguito da Bryant, che trova la cocaina e la nasconde in uno spogliatoio. Giunto il momento dello scambio, Vincent, dopo aver scoperto che la droga non si trovava più nel posto in cui l’aveva nascosta, è costretto a presentarsi all’incontro con due sacchetti di zucchero. Lo stratagemma funziona e Thomas viene tolto il salvo. Ma ben presto Rubino si accorge dell’inganno e il figlio di Vincent cade nuovamente prigioniero mentre lui riesce a scappare. Nel frattempo, Bryant consegna le chiavi dello spogliatoio dove aveva nascosto la droga a Dennison che si appresta a recuperare la refurtiva. A questo punto, l’agente degli affari interni e Downs si scontrano e, nel corso della lotta, Bryant , oltre a rivelare quello che sa sui poliziotti corrotti, indica a Vincent il punto in cui ha nascosto la cocaina. L’agente di polizia, che subito accorre allo spogliatoio, trova Dennison che tende un agguato a Vincent che però ha la meglio. Nel frattempo, Thomas riesce a scappare e a rubare il cellulare di Rubino, col quale tenta di entrare in contatto col padre. Si tratta, in realtà, di una mossa ben congegnata dall’imprenditore per arrivare al padre. Il combattimento finale, accompagnato da un incredibile colpo di scena e da un’inversione nei ruoli, avviene nel garage di un casinò e trova il suo apice in un inseguimento mozzafiato.

Il trailer del film



© RIPRODUZIONE RISERVATA