Annamaria Gallo, chi è la moglie di Nino D’Angelo?/ È il segreto del suo successo

Annamaria Gallo è la sposa di Nino D’Angelo, uno dei grandi protagonisti del Festival di Sanremo 2019. La vedremo nella platea del Teatro Ariston?

05.02.2019, agg. il 07.02.2019 alle 14:11 - Morgan K. Barraco
Sanremo 2019
Nino D'Angelo e Livio Cori

Annamaria Gallo è la sposa di Nino D’Angelo, uno dei grandi protagonisti del Festival di Sanremo 2019. Il cantautore partenopeo sposa Annamaria nel 1979, anno in cui tra l’altro nascerà il primogenito Antonio, oggi affermato artista. Quattro anni più tardi la donna darà alla luce il secondogenito Vincenzo, attualmente giornalista sportivo. In una datata intervista a Diva e Donna, Nino racconta di quel primo incontro con Annamaria, avvenuto grazie ad un matrimonio in cui solo lei figurava come una degli invitati. D’Angelo invece interviene come cantante, ma il colpo di fulmine è immediato: l’artista ha appena 17 anni, mentre la futura moglie solo 12. Eppure non riescono a frenare quel grande amore, tanto che vivono il loro rapporto fin dai primi istanti. Tre anni più tardi, Annamaria rimane incinta ed i due si concedono la famosa fuitina pur di diventare marito e moglie. Nonostante questo, la coppia dovrà chiedere a diversi preti di poter officiare la loro unione, prima di trovare un sacerdote disposto a guidare la cerimonia.

Annamaria Gallo, la moglie di Nino D’Angelo: è il segreto del suo successo

Nino D’Angelo e la moglie Annamaria Gallo muovono i primi passi della loro vita a due in piena povertà. Il cantautore, presente a Sanremo 2019, è già conosciuto nei paesini, ma lavora solo in alcune occasioni ufficiali, come i matrimoni. Lei è appena una ragazzina e la povertà busserà alla loro porta fin dal matrimonio, che celebreranno addobbando la chiesa di un paese della periferia napoletana con gli addobbi usati da un’altra coppia di sposi. I due poi riusciranno a raggiungere Roma per tre giorni, per una breve luna di miele che pagherà la nonna di D’Angelo. Nel giro di pochi anni tuttavia, Nino inizia ad avere una popolarità sempre più crescente, tanto che nell’83 lo vediamo alla guida del film Un jeans e una maglietta, in cui il nome del personaggio femminile sarà proprio quello di Annamaria. Il successo è dietro l’angolo ed i due iniziano ad avere una vita sempre più agiata. Annamaria però mantiene comunque quello spirito di altri empi, racconta l’artista a Diva e Donna, che la rende un’amministratrice del patrimonio di famiglia piuttosto abile, senza mai dedicarsi comunque alle ricchezze guadagnate dal marito. Diventerà inoltre madre e donna di casa esemplare, scegliendo di dedicarsi appieno alla famiglia ed ai figli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA