Avengers: Endgame, registi pentito di aver lavorato al film/ Scelta affrettata e…

Avengers: Endgame scatena le polemiche con i registi che si dichiarano pentiti di aver lavorato al film subito dopo la fine del capitolo precedente Infinity War.

08.02.2019 - Matteo Fantozzi
Avengers: Endgame, registi pentito di aver lavorato al film

Avengers: Endgame scatena le polemiche con i registi che si dichiarano pentiti di aver lavorato al film subito dopo la fine del capitolo precedente Infinity War. Torniamo però un attimo indietro, quando all’inizio del 2017 Anthony e Joe Russo avevano girato alcune sequenze del primo insieme ad altre del secondo. Inizialmente si era pensato di girare il capitolo tre e il quattro della saga con una soluzione di continuità. Solo dopo si è deciso di andare ad organizzare due sessioni separate. Durante le riprese di Endgame però la produzione ha avuto bisogno di alcune scene aggiuntive per Infinity War e questo ha creato degli spiacevoli accavallamenti. Cosa che a posteriori ha fatto pronunciare in maniera negativa su questa decisione i fratelli Russo che dietro la macchina da presa hanno collaborato per la loro realizzazione

Avengers: Endgame, registi pentito di aver lavorato al film: una decisione controversa

Joe e Anthony Russo hanno diretto Avengers: Endgame e si sono pronunciati sulla sua produzione. A Cinemablend hanno specificato: “Non li avremmo girati uno dopo l’altro”. Anthony ha voluto specificare: “La cosa difficile è stato trovare un vero equilibrio tra le due pellicole. Ogni film preso da solo è così complesso che a volte pensare a entrambi risulta avvilente. Abbiamo cercato di cogliere delle occasioni per separare i due film in modo che il nostro cervello riuscisse interamente a focalizzarsi su una storia per volta. E’ vero che i film sono collegati, ma alla fine si tratta di due storie diverse“. In Italia Avengers: Endgame arriverà il 24 aprile prossimo e per la prima volta dall’uscita del primo capitolo della saga si è deciso di tornare in sala poco tempo dopo l’uscita del film precedente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA