L’Esorciccio/ Video, su Rete 4 il film di e con Ciccio Ingrassia (oggi, 9 febbraio 2019)

L’Esorciccio andrà in onda su Rete 4 il 9 febbraio, alle ore 21.30. Si tratta di un film comico del 1975, diretto da Ciccio Ingrassia e sceneggiato da Marino Onorati.

09.02.2019 - Matteo Fantozzi
L'esorciccio

L’Esorciccio andrà in onda su Rete 4 il 9 febbraio, alle ore 21.30. Si tratta di un film comico del 1975, diretto da Ciccio Ingrassia e sceneggiato da Marino Onorati. Il regista ricopre anche il ruolo del protagonista, chiamato per l’appunto l’Esorciccio, mentre Lino Banfi interpreta Pasqualino Amato. Ingrassia è senza dubbio celebre come attore del cinema comico: si pensi, ad esempio, a Il viaggio di Capitan Fracassa e a Giovani e belli. L’Esorciccio è invece la sua seconda prova come regista dopo Paolo il freddo, film del 1974. Il cast dell’opera include altri nomi illustri, come Barbara Nascimbene e Didi Perego, rispettivamente ricordate per Garofano rosso e Ma che musica maestro. La colonna sonora di Franco Godi, musicista e direttore d’orchestra, accompagna magistralmente le scene.

L’Esorciccio, la trama del film

L’Esorciccio, durante un viaggio in Iran, fa una scoperta sensazionale e al tempo stesso pericolosa: un amuleto, il cui potere consiste nel rendere malvagio chiunque lo indossi. L’oggetto viene trovato da Luigino Abate, figlio del sindaco della città Pasqualino. Il ragazzo abbatte un albero e violenta una contadina, atti che vengono subito denunciati al sindaco dalla madre della giovane. Pasqualino, all’inizio scettico, si rende conto che qualcosa non va nel figlio quando trova in camera di quest’ultimo un mucchio di biancheria femminile. Viene quindi convocato l’Esorciccio, ma Luigino “guarisce” soltanto perché durante una colluttazione perde l’amuleto. L’oggetto passa nelle mani di Barbara, l’altra figlia del sindaco, e poi della madre dei ragazzi, Annunziata, alla quale cresce una brutta barba maschile. Alla fine è proprio Pasqualino a trovare l’amuleto, subito dopo aver vinto le elezioni: si scatena il caos e, tra le urla generali, l’Esorciccio inghiottisce l’amuleto. Gli eventi comici si susseguono in un vero crescendo, fino alla risoluzione finale della vicenda.

Una scena del film



© RIPRODUZIONE RISERVATA