VINCITORE SANREMO 2019 E’ MAHMOOD, CLASSIFICA FINALE/ “Il mio stile? Marocco pop… sono un mix di roba!”

- Stella Dibenedetto

Vincitore Sanremo 2019: chi ha vinto la classifica finale del 69° Festival? Vince Mahmood, secondo posto per Ultimo e terzi Il Volo

69esimo Festival di Sanremo
Festival di Sanremo 2019 (LaPresse, 2019)

Mahmood, intervistato da Vincenzo Mollica durante il TG1 dell’ora di pranzo, ha ironizzato sulle sue occhiaie. Dalla vittoria della 69esima edizione del Festival di Sanremo 2019, sono passate solamente poche ore. Ed infatti, la gioia e le emozioni hanno preso il sopravvento, presentandoci il giovane artista, spaesato ma felicissimo. “Se uno ci mette l’impegno i risultati arrivano… nel mio caso tutti insieme!”, ha esordito parlando della sua doppia vittoria (dopo aver trionfato a Sanremo Giovani, ha conquistato anche l’intera kermesse musicale). In attesa di vederlo questo pomeriggio con Mara Venier durante Domenica In in diretta dal Teatro Ariston, Alessandro ha parlato anche della mamma. “Mia madre non l’ho ancora sentita – afferma – l’ho vista di sfuggita… ma appena finisce tutto vado da lei”. Le sue influenze musicali sono molteplici e la madre, da piccolo gli faceva ascoltare Lucio Battisti. Mahmood, definisce il suo stile un “Marocco pop”: “Nelle mie canzoni ci metto anche la musicalità araba… crescendo ho ascoltato altre cose, sono un mix di roba, dal rap alla trap!”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

LO CHIAMANO GIA’ FESTIVAL POLITICO…

Lo chiamano già il Festival “politico”, pensando che la vittoria di Mahmood sia stata quasi studiata a tavolino dalla giuria, per rappresentare uno smacco nei confronti dell’attuale governo. “La canzone di #Mahmood è rap scadente. Chi lo osanna perché cita Ramadan e narghilè strumentalizza l’integrazione a discapito dell’arte. Quei suoni non esprimono nulla se non una reiterata litania di parole vuote. Musica è ben altro”, commenta su Twitter Rinaldo Sidoli, segretario di alleanza popolare ecologista. Nel frattempo, sempre sul social network dell’uccellino azzurro si legge: “E bravi sinistri! Avete fatto entrare la POLITICA anche a #Sanremo. Adesso ho capito qual era il compito di @beppesevergnini  nella giuria “di qualità”. La vittoria a tavolino di #Mahmood è una VIOLENZA alla canzone italiana e agli altri cantanti. La sua canzone fa schifo”. Alessandro Mahmoud (questo è il suo vero nome), ha dovuto anche precisare di essere italiano al 100%: “Quello che canto è solo un ricordo della mia infanzia”. La vera vergogna quindi, non è gridare ad un complotto inesistente, ma “costringere” un uomo a dovere specificare le sue origini. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

LA MERITATA VITTORIA DI MAHMOOD

Il vincitore di Sanremo 2019 è Mahmood con “Soldi”, un colpo di scena nella classifica finale. Tutti infatti vedevano come favoritissimo Ultimo, che si è posizionato al secondo posto. Il giovane cantante ha mostrato nervosismo subito dopo la fine della kermesse della musica italiana in sala stampa. Le sue parole dimostrano comunque grande personalità e maturità, nonostante ci sia anche il giusto rammarico: “Non avevo la pretesa di vincere come avete scritto voi. Mi sono sempre grattato, ma non è servito. Al contrario di tanti giornalisti che in questa settimana hanno avuto la presunzione di giudicare tramite un’esibizione la carriera dei prossimi 20 anni di un artista. La mia vittoria sarà dopo il Festival. Sono contento per il ragazzo… per Mahmood“. Dopo questa frase nasce brusio in sala stampa e Ultimo non ci sta: “Voi avete questa settimana per sentirvi importanti, io non provo rancore per come è andata“. Nonostante la mancata vittoria di Sanremo la carriera di Ultimo sarà piena di soddisfazioni grazie a un talento difficile da non notare. (agg. di Matteo Fantozzi)

SUCCESSO INASPETTATO PER MAHMOOD

Siamo finalmente arrivati alla proclamazione del vincitore del Festival di Sanremo 2019 che ha incoronato Mahmood, con la canzone “Soldi. Secondo classificato Ultimo. Terzi classificati invece Il Volo. Un podio molto giovane che ha però sollevato grandi polemiche nel teatro Ariston, dove il pubblico ha iniziato a fischiare e rumoreggiare da subito ma si è scatenato alla scoperta dell’assenza di Loredana Bertè tra i primi tre. Senza grandi sorprese, Ultimo e Il Volo sono stati i più votati di questa edizione del Festival di Sanremo. La grande sorpresa e rivelazione è stata invece Mahmood, già vincitore di Sanremo Giovani. E se le critiche continuano a fioccare soprattutto per l’esclusione dei Bertè, sono altrettanto presenti i telespettatori felici per la vittoria di Mahmood. Una canzone, la sua, che ha conquistato molti consensi da parte del pubblico di Sanremo e che sicuramente ascolteremo spesso in radio nel corso delle prossime settimane. (Agg. di Anna Montesano)

IL VOLO, ULTIMO E MAHMOOD I PRIMI TRE

Ecco la classifica finale del Festival di Sanremo 2019. All’ultimo posto troviamo Nino D’Angelo e Livio Cori con il brano “Un’altra luce”, segue Einar al ventitreesimo posto e Anna Tatangelo al ventiduesimo con “Le nostre anime di notte”. Si fermano in posizione numero ventuno Patty Pravo e Briga, seguiti al ventesimo dai Negrita e al diciannovesimo da Nek con il brano “Mi farò trovare pronto”. Diciottesimi Federica Carta e Shade con “Senza Farlo apposta”, diciassettesimi The Zen Circus con “L’amore è una dittatura”, sedicesima Paola Turci con “L’ultimo ostacolo” e quindicesimo Francesco Renga. Al quattordicesimo posto troviamo invece Motta, seguito al tredicesimo da Ex Otago, al dodicesimo da Ghemon con “Rose viola”, e Boomdabash, fermi all’undicesima posizione. Segue al decimo posto Enrico Nigiotti, al nono Achille Lauro, all’ottavo Arisa, al settimo Irama, al sesto Daniele Silvestri e al quinto Simone Cristicchi. Il pubblico fischia, è in rivolta, ma la protesta raggiunge l’apice quando viene svelato il quarto posto di Loredana Bertè. Si riapre il televoto tra Mahmood, Il Volo e Ultimo. (Agg. di Fabiola Iuliano)

IRAMA FAVORITO?

Tra poco più di un’ora scopriremo il nome del vincitore del Festival di Sanremo 2019 e la classifica finale. Eravamo rimasti coi pronostici favorevoli ad Ultimo che, secondo le ultime previsioni degli appassionati, rischierebbe di essere scalzato da Irama. In questo momento l’ex cantante di Amici si sta esibendo sul palco dell’Ariston con la sua ‘Ragazza con il cuore di latte’. Attenzione però anche a Loredana Bertè e a Simone Cristicchi, proiettati in alta classifica anche dagli scommettitori. Proprio la Bertè è stata una delle sorprese più belle di questo Festival di Sanremo, a prescindere dal fatto che possa vincerlo. Devono ancora esibirsi otto concorrenti. Il nome del vincitore si decide in quest’ultima fase della kermesse…

CHI SARA’ IL VINCITORE DEL FESTIVAL?

Chi sarà il vincitore del Festival di Sanremo 2019? I bookmakers hanno già fornito il loro accuratissimo pronostico, delineando, oltre al vincitore, i probabili cantanti che raggiungeranno il podio. Ma il pubblico, che questa sera pesa al televoto con il 50% del totale, contrariamente ai pronostici degli esperti sembra gradire il brano degli Ex Otago, definita da un utente sui social come “una delle canzoni d’amore più belle della kermesse”. Tra i favoriti su Twitter c’è anche Mahmood, che con il brano “Soldi” potrebbe essere in pole position per il podio. Ma se il pubblico li acclama, i bookmakers li bocciano: secondo Eurobet, infatti, la vittoria degli Ex Otago e di Mahmood è data a 51.00, occupando la parte più bassa della classifica insieme agli artisti considerati come vincitori improbabili: Negrita, Nino D’Angelo e Livio Cori e Patty Pravo e Briga. Sale invece Achille Lauro, a quota 21.00 nonostante le polemiche delle ultime ore. Riuscirà il pubblico sui social a ribaltare il risultato degli esperti? (Agg. di Fabiola Iuliano)

GHEMON FAVORITO SUL WEB, ARISA IN RISALITA

Secondo i bookmakers una sua vittoria è decisamente improbabile, ma Ghemon, con il brano “Rose Viola”, ha già conquistato gran parte del pubblico a casa. A tifare per lui soprattutto gli utenti sui social, che questa sera, nel bel mezzo della sua esibizione, hanno twittato: “La mia canzone preferita di #Sanremo2019 é #Ghemon”, “Se a decidere la vittoria del Festival di #SanRemo2019 fosse l’outfit, @Ghemon avrebbe vinto già lunedì, ma siccome la decide la musica, ci è toccato aspettare sabato per vederlo vincere. #RoseViola #Ghemon”. Ma, secondo Eurobet.it, la vittoria del rapper è a quota 31.00, poco sotto ad Arisa ed Enrico Nigiotti e decisamente lontana dal podio, sul quale spiccano ormai da giorni i tre super favoriti di questa edizione. A sorpresa, al quarto posto, troviamo invece i tre tenori de Il Volo, che con 6.00 hanno raggiunto Daniele Silvestri e superato Simone Cristicchi, che si ferma a quota 7.00. (Agg. di Fabiola Iuliano)

BERTÈ IN ASCESA

A pochi minuti dalla finale del Festival di Sanremo 2019, Ultimo è ancora tra i cantanti favoriti alla vittoria finale. Nelle ultime ore, però, a guadagnare terreno è stata Loredana Bertè, che con la sua “Cosa ti aspetti da me” è anche tra gli artisti più amati sui social. Tuttavia, secondo i bookmakers, i protagonisti in lizza per il podio continuano a essere Simone Cristicchi, Daniele Silvestri e Irama, oltre al già più che favorito Ultimo. Le loro quotazioni sono infatti fortemente in calo, dal momento che, a poche ore dalla serata conclusiva, sono quotati a meno di quattro volte la posta. Dati per certi sul podio, sempre secondo gli esperti, sono proprio Ultimo e Irama, per i quali la quota è attualmente al di sotto dell’1,50. Il podio di Cristicchi è invece pagato quattro volte la posta mentre, secondo SkyTg24, continuano a salire le quotazioni di Arisa e Boomdabash, che rispettivamente con i brani “Mi sento bene” e “Per un milione” sono in lizza per la top ten. (Agg. di Fabiola Iuliano)

NIGIOTTI FUORI DAI GIOCHI?

Sin dalla prima sera del Festival di Sanremo 2019, il pubblico ha potuto scegliere i propri preferiti. Nel corso della settimana, la lista dei favoriti alla vittoria si è fatta sempre più chiara e netta e in questa sembra non avere spazio Enrico Nigiotti. Il cantante, in merito, ha avuto uno sfogo nel corso dell’intervista ai microfoni del Tg2, durante la quale ha lanciato una frecciatina: “Sono favorito a cantare sempre dopo la mezzanotte, quindi grazie a chi fa la scaletta”. Nigiotti fa intendere di non aver affatto apprezzato l’aver dovuto esibirsi quasi sempre tra gli ultimi e, quindi dopo la mezzanotte. Cosa che, insomma, non sarebbe andata a suo vantaggio. Il cantante si dice comunque fiero di aver portato questo pezzo a Sanremo: “Spero che questa settimana sia riuscito a portare nel mio mondo chi prima non c’era e di aver dato qualcosa in più a chi già c’era. Ma sono sicuro che è andata proprio così. Grazie davvero. Ci vediamo stanotte”. (Agg. di Anna Montesano)

IRAMA VINCITORE? “NON HO ASPETTATIVE MA SAREBBE BELLO”

Ormai ci siamo: questa sera andrà in onda la finale del Festival di Sanremo 2019 che proclamerà anche in vincitore di questa 69esima edizione della kermesse. Tra i favorivi continua ad esserci anche Irama che, intervistato da Adnkronos, ammette di non avere “aspettative sulla vittoria, è ovvio che sarebbe bello vincere ma come diceva De André non può essere una gara di ugola”, scherza. Tuttavia, il cantante vincitore della scorsa edizione di Amici, è sicuro che la cosa più importante “sia il messaggio che si lascia ciò che è importante, e a me sembra che le persone abbiano capito il brano e il mio messaggio sta passando”, ammette. Irama svela inoltre di aver anche sentito Maria De Filippi: “Sì l’ho sentita, in via di amicizia, come una persona a cui voglio bene. Mi ha detto in bocca al lupo, come mia madre e i miei amici”. (Agg. di Anna Montesano)

CRISTICCHI SENTE ODORE DI PODIO

Quale sarà la classifica finale di Sanremo 2019? A poche ore dalla finalissima tutti si chiedono cosa succederà e quali saranno i cantanti che saliranno sul podio vincendo questa edizione, la seconda targata Baglioni. In un primo momento i favoriti sembravano proprio gli ex talent freschi di fan social e di vittoria al televoto, ma se così non fosse? Nei giorni scorsi qualcosa è cambiato e quelli che sono partiti favoriti alla vigilia (vedi Einar e Ultimo) adesso sembra essere finiti in seconda fila a favore di chi in questi giorni è riuscito a mettersi in mostra. E allora di chi si tratta? Se nei giorni scorsi, dopo la standing ovation, Loredana Bertè ha fatto un grande balzo avanti, dopo la serata duetti di ieri le cose sono nuovamente cambiate e questa volta a favore di Simone Cristicchi. Ancora una volta le quotazioni e i possibili spoiler sulla vittoria finale arrivano dagli scommettitori e, in particolare, da Stanleybet.it che nel rush finale conferma Ultimo a 2,75 ma annuncia le sorprese Simone Cristicchi, che aggancia Irama a 4 volte la scommessa, e Loredana Bertè che si avvicina al podio a 4,50. A cifra singola rimane anche Daniele Silvestri con 7,00 mentre tutti gli altri, Il Volo compreso, sono già a due cifre. Ultimi, sempre secondo gli scommettitori, Einar, Patty Pravo e Briga, i Negrita, gli Ex-Otago, Nino D’Angelo e Livio Cori e Anna Tatangelo. Andrà a finire davvero così? (Hedda Hopper)

CLASSIFICA SANREMO 2019: CHI VINCERÀ? OGGI IL VERDETTO FINALE

Grande attesa per la serata finale del Festival di Sanremo 2019 che decreterà il nome del vincitore assoluto della 69esima edizione della kermesse musicale italiana. Se lo scorso anno vinsero i favoriti della vigilia, Ermal Meta e Fabrizio Moro, quest’anno è tutto in bilico. A decretare il nome del vincitore sarà il sistema misto di votazione formato dal televoto (vale il 50%), dalla sala stampa (vale il 30%) e dalla giuria degli esperti (vale il 20%). La classifica finale terrà conto anche dei voti delle precedenti serate. Le classifiche parziali delle prime quattro serate hanno confermato i pronostici degli esperti con Ultimo, Irama, Loredana Bertè e Simone Cristicchi che si sono piazzati nella zona blu della classifica, ma chi sono i favoriti per salire sul podio?

VINCITORE SANREMO 2019: ULTIMO SEMPRE FAVORITO

Dopo le prime quattro serate, Ultimo resta il vincitore del Festival di Sanremo 2019 “quasi annunciato”. La sua vittoria è quotata a 2,75, leggermente in crescita rispetto alla vigilia quando il suo arrivo sul gradino più alto del podio era dato a 2,50. Resta tra i favoriti anche Irama che, con un testo importante come quello di “Caramelle” con cui affronta il tema della violenza sulle donne, è quotato a 3,75. Anche per lui, rispetto alla vigilia, la quota si è leggermente alzata, ma uno dei tre gradini del podio potrebbe essere il suo. Ta i due uomini si piazza, però, la regina de rock italiano. Loredana Bertè, dopo la standing ovation ricevuta al termine della sua seconda esibizione, ha cambiato le carte in regola. La quota della Bertè crolla da 28,00 a 5,00. Un netto balzo in avanti quello di Loredana che potrebbe insidiare i favoriti Irama e Ultimo.

ENRICO NIGIOTTI E SIMONE CRISTICCHI GLI OUTSIDERS

Rispetto alle prime serate, in attesa della finalissima, cambia lo scenario per il toto-vincitore dopo le reazioni del pubblico del Teatro Ariston. Fa decisamente un passo in avanti Simone Cristicchi che passa da 16,00 a 7,00. Con il brano “abbi cura di me”, ha emozionato la platea del Festival e convinto i bookmakers che, oggi, lo considerano il vero outsider. Scala la lavagna dei pronostici anche Enrico Nigiotti che, con “nonno Hollywood” ha toccato profondamente il cuore degli italiani. La sua quota, pur essendo passata da 20,00 a 16,00, resta sostanzialmente alta, ma il peso del televoto potrebbe aiutarla a piazzarsi in una zona importante della classifica.

CROLLANO NEK E FRANCESCO RENGA

Non saliranno sul podio, secondo gli esperti delle scommesse, Nek e Francesco Renga le cui quote sono salite da 8,00 a 15,00. Tra gli altri cantanti in gara, chi non ha speranze di poter rubare la vittoria ai favoriti sono sicuramente il giovane Mahmood, Anna Tatangelo e Nino D’Angelo e Livio Cori la cui vittoria vale 50 volte la scommessa. Poche speranze anche per Paola Turci, per a coppia Patty Pravo-Briga, e per i gruppi Negrita, Boomdabash, Ex-Otago, tutti quotati a 35,00 mentre per gli Zen Circus si sale a 40,00 ed Einar vale 45,00. Anche la coppia formata da Federica Carta e Shade, nonostante l’appoggio del pubblico più giovane, vede lievitare la propria quota a 25,00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA