ANTONIO VAGLICA/ Video, con i Nomadi, “di una dolcezza infinita” (Sanremo Young 2019)

- Maria Laura Leo

Antonio Vaglica, concorrente di Sanremo Young, durante l’ultima puntata si è esibito con i Nomadi in Io vagabondo, conquistando il quinto posto in classifica. Come andrà venerdì 1 marzo?

antonio vaglica sanremo young 2019 facebook
Antonio Vaglica, Sanremo Young 2019

Antonio Vaglica è uno dei giovanissimi concorrenti di Sanremo Young 2019, il talent show durante il quale un gruppo di cantanti con età compresa tra i 14 e i 17 anni si sfida a colpi di musica sul palco dell’Ariston per guadagnarsi la vittoria del programma e il diritto di partecipare a Sanremo 2020 nella categoria nuove proposte. Lo show, condotto da Antonella Clerici, tornerà su Rai Uno venerdì 1 marzo, ma prima vediamo cosa è successo durante la scorsa puntata. Come hanno fatto tutti i suoi compagni di avventura, anche Antonio Vaglica si è esibito in duetto con un cantante famoso. I partner del ragazzo sono stati i Nomadi che con lui hanno cantato l’amatissimo brano “Io vagabondo”. L’esibizione, tra il giudizio dell’Academy e quello espresso dal pubblico a casa tramite il televoto, porta Antonio a posizionarsi al quinto posto in classifica. Nel corso della puntata anche i ragazzi stessi sono stati chiamati ad esprimere una preferenza rispetto ai compagni, ma nessuno degli altri concorrenti ha deciso di votare per Antonio.

Antonio Vaglica, da Albano ai Nomadi

L’esibizione, accolta da un fragoroso applauso da parte del pubblico, è stata una grande occasione per il giovane concorrente Antonio Vaglica. Antonella Clerici, al termine della canzone, gli fa notare “Hai cantato il manifesto di un’intera generazione! Ti sei reso conto? Questa è una canzone che unisce. Appena parte tutti…eh?”. Poi la conduttrice domanda: “Come ti senti?”. E Antonio risponde “Emozionatissimo!”. La sua voce non si è fatta prendere dall’emozione si è mostrata in tutta la sua forza e particolarità, caratteristiche che aveva notato già Noemi nel corso della prima puntata. “Ha un timbro di voce bellissimo”, aveva detto del sedicenne cosentino, giunto a Sanremo Young con il supporto della madre Vincenzina, del padre Giacinto e dei suoi fratelli. Antonio ha cominciato a cantare con Nel sole, di Albano, e da allora è passato molto tempo, durante il quale si orientato verso ogni genere di gusto musicale. Dopo aver battuto a duello Marco Vinci all’inizio della sua esperienza a Sanremo Young, si dice pronto a cercare la vittoria, convinto di aver avuto un’opportunità che non deve essere assolutamente sprecata.

“Vota Antonio, vota Antonio!”

Il profilo Instagram di Antonio Vaglica all’indomani dell’esibizione con i Nomadi appare un insieme di emozioni e di ringraziamenti rivolti alla band che lo ha accompagnato sul palco. “Un emozione indescrivibile cantare con i Nomadi, di una dolcezza infinita! Grazie di tutto”, scrive per accompagnare uno scatto rubato dietro le quinte. Ma, a conti fatti, Antonio sente il dovere di ringraziare anche chi, nel corso della puntata, lo ha supportato con il televoto da casa. Un video che ripropone la sua esibizione sul palco dell’Ariston recita questa didascalia: “GRAZIE, per tutte quelle persone che ieri sera hanno votato per sostenermi…beh ce l’abbiamo fattaa. Venerdì prossimo ci sarà di nuovo il televoto aperto forza vi raccomando”, con tanto di faccine che arricchiscono il messaggio lanciato ai suoi follower. Le visualizzazioni della clip hanno superato il migliaio e fanno da cornice ai commenti positivissimi espressi da chi ha voluto lasciare un pensiero ad Antonio il quale, uno per uno, ha voluto ringraziare gli autori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA