Jed Allan è morto/ Addio al papà di Steve Senders di Beverly Hills 90210

- Matteo Fantozzi

Jed Allan è morto, addio al papà di Steve Senders di Beverly Hills 90210. A 84 anni in California si è spento l’attore famoso per il ruolo nella serie tv e per molti altri ancora.

jed allan 2019 tv1
Jed Allan è morto

Jed Allan è morto, addio al papà di Steve Senders di Beverly Hills 90210. A 84 anni in California si è spento l’attore famoso per il ruolo nella serie tv e per molti altri ancora. Una vera e propria maledizione legata al telefilm cult dopo che pochi giorni fa ci aveva già lasciato Luke Perry che nella serie interpretava il bello e dannato Luke Perry. A dare la notizia della morte di Allan è suo figlio Rick Brown che su Facebook evidenzia: “Sono molto dispiaciuto di annunciare che mio padre si è spento la scorsa notte. È però morto in pace, circondato dalla sua famiglia e da coloro che lo amavano tanto”. Sono moltissimi sia i colleghi che i fan che l’hanno voluto ricordare come un uomo mite e dalla grandissima personalità. Considerato un attore assolutamente affidabile era stato chiamato per ruoli minori in tantissime serie e soap americane, diventando un volto noto anche sul piccolo schermo italiano.

Jed Allan è morto, addio al papà di Steve Senders in Beverly Hills 90210

La morte di Jed Allan ci toglie un altro protagonista della serie Beverly Hills 90210 anche se per evidenti motivi anagrafici non avrebbe comunque partecipato alla nuova serie. Era nato a New York nel 1935 e già negli anni settanta era diventato famoso per aver recitato in serie cult come General Hospital, Colombo, Il tenente Kojak, Le strade di San Francisco e La Grande vallata. Prima di diventare uno dei volti famosi de Il tempo della nostra vita, recitò il ruolo del ranger nella serie Lassie. Negli anni ottanta invece fu tra i protagonisti di Santa Barbara. I più giovani però lo ricordano soprattutto per il ruolo del papà di Steve Senders in Beverly Hills 90210 appunto, un uomo molto carismatico e che passava per burbero nonostante il suo grande cuore. Ci mancherà.



© RIPRODUZIONE RISERVATA