Fabrizio Corona/ Sallusti attacca: “Ma cosa hai fatto finora?” (Live Non è la D’Urso)

- Francesco Agostini

Fabrizio Corona preannuncia scintille come ospite a Live – Non è la D’Urso: il re dei paparazzi prepara il pubblico a una bomba.

Fabrizio Corona nel 2019
Fabrizio Corona nel 2019

A Live non è la d’Urso, tra i 5 “giudici” di Fabrizio Corona c’è anche il giornalista e direttore de Il Giornale, Alessandro Sallusti che pone all’ex re dei paparazzi una domanda ben precisa: “Il personaggio Corona che cosa ha fatto di così pazzesco che lo ricorderemo anche tra 20 anni? Cosa hai inventato? Tutto sto talento, sta rabbia, sta trasgressione cosa ha creato?” Corona replica: “Pensavo meglio direttore! Spero che le cose che le dico non la offendono e rimanga la stima tra di noi. Forse è l’età che avanza e non è più lucido. – e dopo averlo punzecchiato, continua – Sento solo retorica e applausi. Lei sa che ho combattuto tutta la vita […] Io riesco grazie al mio talento a creare delle attività che fruttano in soli 6 mesi. Io oggi sono un pezzo della storia di questo paese. Io rappresento il passaggio di un’epoca. […] Direttore mi piacerebbe vedere lei un giorno in galera.” (Aggiornamento di Anna Montesano)

“IO SONO UNA PERSONA ECCEZIONALE”

“Avete schierato le forze armate. I miei più grandi estimatori sono tutti lì presenti.” è questo il commento ironico con il quale Fabrizio Corona inizia il confronto con cinque personaggi del giornalismo e dello spettacolo a Live non è la d’Urso. Il primo a prendere parola in studio è Mauro Coruzzi: “Io sono molto affascinato dalla conversione dell’ultima ora. L’idea che tu stasera potessi redimerti mi aveva stupito, il fatto che tu facessi le scuse a Barbara mi ha fatto pensare che tu potessi ricominciare. Questa vita che è un romanzo, anche affascinante, ma è una vita non reale.” Anche Enrica Bonaccorti dice la sua: “Io non voglio giudicare Fabrizio Corona, ma l’effetto che hai su chi ti segue. – esordisce – Noi abbiamo bisogno di buoni esempi qui che già ne abbiamo pochi. Tu fai la vita che vuoi ovviamente.” Corona replica: “Io riconosco il mio senso di responsabilità perché so di essere seguito da tante persone, quindi ho un obbligo morale verso loro. Io ritengo di essere una persona eccezionale, speciale. Arrivato a 45 anni penso che ho il diritto di utilizzare le mie qualità e tantissimi talenti per aiutare queste persone.”  (Agg. di Anna Montesano)

“TANTA RETORICA E POCHI CONTENUTI”

Fabrizio Corona torna in onda a Live – Non è la D’Urso in collegamento direttamente da casa sua dove è dovuto tornare e dove l’hanno seguito i cameraman di Canale 5. Si trova a dover affrontare cinque persone pronte a provocarlo, a fare delle polemiche e vedremo come risponderà. Maurizio Coruzzi ed Enrica Bonaccorti sono molto duri con lui. La seconda specifica: “La cosa che mi spaventa è l’esempio che dai. Per i ragazzi non va bene. Tu fai la vita che vuoi, io non sono nessuno per giudicare“. La risposta è per le rime: “Tanta retorica e pochi contenuti. Io riconosco il mio senso di responsabilità, perché vengo seguito da molte persone soprattutto bambini. Ritengo di essere una persona eccezionale, speciale. Prima facevo tutto per i soldi, arrivato a 45 anni con una vita con mille guai e tantissime sofferenze devo sfruttare i miei talenti per cercare di aiutare le persone”. Enrica lo riprende: “Devo dire che l’hai pensato da stasera, perché di recente non hai fatto molto“. (agg. di Matteo Fantozzi)

“I FIGLI VANNO LASCIATI FUORI”

Fabrizio Corona fa il suo ingresso nello studio di Live, Non è la d’Urso con un po’ di anticipo “Alle 23 devo essere a casa” fa sapere l’ex re dei paparazzi, e proprio per questo Barbara d’Urso ammette di aver dovuto cambiare tutta la scaletta perché è proprio alle 23 che sarebbe dovuto entrare in studio Corona. Tornerà quindi in onda da casa, ma prima c’è tempo per fare il suo ingresso in studio e scusarsi sia con Barbara d’Urso e suo figlio Emanuele, ammettendo “I figli vanno lasciati fuori”; sia con Riccardo Fogli, nonostante la d’Urso abbia voluto ribadire di non voler parlare della questione riguardante l’Isola dei Famosi, anche su richiesta dell’azienda che preferisce non tornare sul delicatissimo argomento. Vedremo cosa accadrà tra poco. (Agg. di Anna Montesano)

FABRIZIO CORONA SI SCUSA IN DIRETTA

A Live – Non è la D’Urso Fabrizio Corona si toglie qualche sassolino dalla scarpa, sottolineando diverse cose importanti. Per prima cosa decide di chiedere scusa a Barbara D’Urso per il vecchio episodio capitato con suo figlio e spiega: “Non sono incoerente, forse sono solo migliorato“. C’è sicuramente da fare attenzione allo sguardo di Fabrizio Corona, che mostra come abbia voglia di raccontare qualcosa, di riuscire a spiegare alcuni episodi. Su Riccardo Fogli però è la D’Urso a fermarlo: “Non possiamo parlare di questo, so che ti sei scusato ma la rete è stufa di parlare di questa situazione e di quanto accaduto”. Fabrizio Corona però poi è costretto a lasciare lo studio, ma continuerà a parlare dopo da casa in collegamento con lo studio di Barbara dove saranno presenti le cinque sfere con altrettanti personaggi pronti a fare polemica. (agg. di Matteo Fantozzi)

BARBARA D’URSO SI SFREGA LE MANI

Barbara D’Urso si sfrega le mani: tra gli ospiti della prima puntata di Live – Non è la D’Urso, ci sarà anche l’ex re dei paparazzi, Fabrizio Corona. I due in passato avevano avuto degli screzi ma pare che adesso il perdono (e i possibili ascolti dovuti alla sua presenza) abbiano avuto la meglio, spingendoli a seppellire l’ascia di guerra. Ma ripercorriamo brevemente i fatti trascorsi. Era il 2013 quando Fabrizio Corona aveva pizzicato il figlio della sessantaduenne napoletana a fumare una sigaretta. Per Corona, però, quella era ben più di una sigaretta: era una vera e propria canna. L’accusa, grave, aveva indignato profondamente la D’Urso che aveva scelto di troncare i rapporti con lui. Così Fabrizio Corona su Il Fatto Quotidiano: “Mi dispiace per quello che successe con Barbara, è stato un mio grave errore. Eravamo amici, avevamo un rapporto stupendo, adesso non ci salutiamo neanche. Da quando sono uscito di galera non mi sono ancora scusato con lei e sento di doverlo fare. Ho sbagliato.” La puntata, dunque, sarà un’occasione ghiotta.

FABRIZIO CORONA, IL CASO FOGLI

Fabrizio Corona, si sa, è un personaggio che fa discutere. Molti lo adorano, e molti lo odiano, soprattutto per via di quell’atteggiamento smargiasso da guascone che diversi anni di prigione non hanno minimamente attenuato. Anzi: in un certo senso la prigione lo ha anche peggiorato, incattivito. E’ di qualche giorno fa il cosiddetto Fogli-Gate, quando Fabrizio Corona ha lanciato in diretta un messaggio duro e crudo al povero ex Pooh. In buona sostanza, l’ex re dei paparazzi diceva chiaramente a Riccardo Fogli che la moglie lo tradiva da ben 4 anni.: “Caro Riccardo, purtroppo devo dirti che ho le prove che tua moglie ti tradisce con Giampaolo Celli da 4 anni. Lo so per certo, siamo amici e abbiamo fatto tante serate insieme. Purtroppo questo è il rischio di chi come noi sceglie di mettersi con donne molto più giovani, ci dobbiamo stare. Siamo tutti un po’ cornuti, Riccardo...” La reazione di Fogli ha commosso tutto il web: un pianto sconsolato e desolante.

“CHIEDO SCUSA”

Dopo il video shock, come spesso accade, Fabrizio Corona ci ripensa e chiede scusa. Scuse doverose, non tanto nella sostanza dei fatti quanto nei modi. Ecco cosa ha riferito Corona: “Mi dispiace davvero per quello che è successo con Riccardo Fogli, sul serio. Mi spiace perché di solito me la prendo con i potenti, qui invece ho attaccato lui che non c’entrava nulla. Mi sento davvero una m***a. Questo dal punto di vista umano. Dal punto di vista giornalistico, invece, non posso rimproverarmi nulla. Avevo la notizia, era uno scoop, e non potevo assolutamente non farla uscire. Mi spiace ma certe cose vanno in questo modo.” Un Fabrizio Corona che non smette di stupire, dunque, e che soprattutto non smette di far parlare di sé. Barbara D’Urso sarà certamente contenta di averlo in studio, in primo luogo perché riceverà le tanto agognate scuse (?) e poi perché gli ascolti, ne siamo certi, si alzeranno. Fabrizio Corona fa comodo a tutti: a chi lo ospita e anche, e soprattutto, alla sua personale rinascita umana e finanziaria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA