Ambra Angiolini/ “La bulimia? Avevo fame d’amore. Mi ha salvata…” (Verissimo)

- Hedda Hopper

Ambra Angiolini si racconta a Verissimo: “Mia figlia Jolanda mi ha insegnato ad essere la mamma che sono oggi. La bulimia? Avevo fame d’amore”.

Ambra Angiolini
Ambra Angiolini (Verissimo)

Dopo il successo, ad un certo punto della sua vita, Ambra ha attraversato un periodo difficile. “Ad un certo punto, quel personaggio mi annoiava. Le critiche mi facevano male e ho capito che mi facevano mae perchè non ero io“, spiega la Angiolini che poi parla della bulimia. “È una fame d’amore che devi colmare. Non va condiviso con tutti, ma una volta guariti bisogna parlarne perché gli altri riescano a trovare il cibo di cui devono nutrirsi e non è il cibo in sé. E’ una malattia che va combattuta e che colpisce soprattutto gli adolescenti. Io ho fatto tante campagne contro l’anoressia e la bulimia e poi mi piazzavano su un giornale scrivendo Generazione XXL perché ero ingrassata e quindi c’è qualcosa che non va”. A salvarla è stata la figlia Jolanda e la mamma. “Lei è una donna pazzesca. Dovrei rinascere mille volte per essere come lei. Le sue parole mi hanno salvata tante volte”, dice Ambra che poi svela che la figlia Jolanda è esattamente uguale alla madre. “Si adorano. Hanno lo stesso carattere, ridono per le stesse cose e lei spesso vuole andare dalla nonna”, aggiunge l’attrice (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

“MIA FIGLIA JOLANDA MI HA RESA LA MAMMA CHE SONO OGGI”

Silvia Toffanin non concede sconti e accogliendo Ambra Angiolini, pronta a piangere rivivendo la sua vita privata e professionale, mostra subito una foto dei suoi gioielli più importanti, i figli Jolanda e Leonardo. Per sdrammatizzare la situazione, Ambra mostra subito il suo lato ironico. “Chi sono?” – chiede l’attrice. “Una non ti ha fatta dormire per otto mesi”, le dice la Toffanin. “Lei si fa chiamare ancora “Danda” perché da piccola non riusciva a dire Jolanda e quando le chiedevamo ‘come ti chiami?’, lei rispondeva Danda. E’ stata un po’ complicata la prima maternità però grazie a lei poi sono diventata la mamma che desideravo essere”, spiega Ambra. Dopo un filmato che racchiude tutta la carriera, ma anche tutta la sua vita, Ambra ringrazia rendendosi conto di aver fatto davvero tante cose. “I miei genitori sono stati molto creativi. Mio padre cercava di darmi delle regole, ma era frutto della sua mentalità. Mia madre è stata la vera creativa. Ha fatto per anni un lavoro maschile come la commercialista e si è dedicata a questi tre figli di cui il migliore è mio fratello mentre mia sorella è stata la vera ribelle”, ha detto (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

AMBRA ANGIOLINI: “CON ALLEGRI RIDO DA DUE ANNI”

Ambra Angiolini dichiara per la prima volta pubblicamente il suo amore a Massimiliano Allegri. L’attrice, sempre molto restìa a parlare della sua vita privata, ai microfoni di Verissimo, si è raccontata a 360 gradi ammettendo di vivere ormai da due anni una storia che la rende felice e che le ha restituito fiducia nell’amore. “Mi insegna a stare tranquilla sul lavoro, a non fare sfuriate perché sono troppo passionale. Poi, sorride da Dio e sono due anni che rido: prima sbloccavo il diaframma piangendo, ora lo faccio ridendo. E questa mi sembra già una bella cosa. Quando si arriva maturi a una scelta di avere un’altra storia o trovi una situazione così oppure non ti rimetti in gioco”, ha spiegato l’attrice che è riuscita anche a costruire un rapporto solido con l’ex compagno Francesco Renga. Per amore dei figli, infatti, Ambra ha deciso di restare a vivere Brescia, scelta che rifarebbe ancora anche se, gli inizi, non sono stati facili. I due, però, sono riusciti a non farsi del male e a regalare ai figli a serenità di cui hanno bisogno. “Siamo sereni anche perché Francesco è un uomo divertente: mi fa ridere anche quando non c’è niente da ridere. Gli voglio un bene infinito”, ha confidato l’attrice alla Toffanin (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

AMBRA ANGIOLINI: ALLEGRI, RENGA E LA BULIMIA

Ambra Angiolini sarà ospite di Verissimo, domani, per parlare per la prima volta della sua relazione con Massimiliano Allegri. L’attrice si è detta innamorata ed ha speso parole molto importanti per l’allenatore della Juventus: “È un uomo che mi ha insegnato tantissime cose e che, come me, è abbastanza diverso da quello che sembra. Ora credo di nuovo nell’amore e nel futuro. Mi insegna a stare tranquilla sul lavoro, a non fare sfuriate perché sono troppo passionale. Poi, sorride da Dio e sono due anni che rido”, ha dichiarato in merito al suo essersi rimessa in gioco. Al momento però, nonostante le indiscrezioni, non ci sarebbe nell’aria alcun matrimonio: “Non ho bisogno di niente, mi sono sposata con me stessa dopo essermi separata. Qualsiasi cosa accadrà sarà una cosa in aggiunta alla mia persona. L’abito bianco me lo sono già messa da sola. Non ho bisogno di un uomo per essere socialmente riconosciuta”, ammette. E sulla fede calcistica rivela: “Juventina? Io sono allegriana”. Parlando di Francesco Renga ha ammesso di provare per lui un affetto profondo e di essere riuscita a superare i primi momenti difficili dopo la separazione. Infine, una parentesi anche legata al suo passato ed alla lotta contro la bulimia: “È una fame d’amore che devi colmare, che non va condivisa con tutti ma va raccontata una volta guariti, perché ci sono tante persone che hanno bisogno di capire che si può superare”, ha spiegato, puntando il dito contro la società che “consegna questa malattia agli adolescenti e alle persone più fragili”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

DA MAX ALLEGRI AL LAVORO

Il fine settimana porterà con sè una nuova puntata de Il Silenzio dell’Acqua ma anche un’altra puntata di Verissimo e sarà allora che i fan avranno modo di rivedere Ambra Angiolini. Un fine settimana all’insegna dell’attrice che ha realizzato il suo grande sogno approdando alle fiction ma che adesso si definisce in pace con se stessa e pronta ad iniziare i suoi secondi 40 anni con una vita tutta nuova e non solo nel lavoro. Il suo rapporto con l’attuale compagno Massimiliano Allegri va avanti a gonfie vele ormai da due anni e se qualcuno li da già per segretamente sposati, lei continua a mantenere il riservo assoluto sulla sua vita privata. Domani romperà questo taboo rispondendo a Silvia Toffanin proprio sul suo rapporto con l’allenatore, sul loro possibile matrimonio e su questo nuovo capitolo della sua vita? Il promo della puntata del talk è un po’ vago e parla di “un’attrice, donna e mamma” pronta a raccontarsi, ma cosa rivelerà? Sicuramente presenterà la sua fiction di Canale 5 come ha fatto il collega Giorgio Pasotti scorsa settimana, ma il resto?

IL SILENZIO DELL’ACQUA

Ambra Angiolini non ha certo bisogno di presentazioni. Dai tempi del famoso gioco dello zainetto e della sua conduzione di Non è la Rai sono ormai passati tanti anni ma sembra proprio che lo spettacolo fosse il suo destino. Negli anni scorsi è riuscita ad imporsi nel cinema italiano mettendo a segno importanti traguardi e altrettanti ruoli chiave ma sembra che al suo arco mancasse ancora una freccia, un sogno che aveva nel cassetto e che mai nessuno le aveva permesso di realizzare almeno fino a questo momento. Di cosa si tratta? Semplice delle fiction e serie tv. Da amante com’è della grande serialità americana, e non solo, Ambra Angiolini ha sempre sognato di recitare in una serie e l’occasione è arrivata proprio con Il Silenzio dell’Acqua il crime a tinte thriller che attualmente è in onda nel prime time di Canale 5 alla domenica sera e che è composta da sole 4 puntate. Non sappiamo ancora se ci sarà una seconda stagione, anche se gli ascolti lasciano ben pensare, ma sicuramente per Ambra Angiolini questo è stato un sogno che si è realizzato.

IL SUO SOGNO NEL CASSETTO

Lei stessa ha parlato di questo in conferenza stampa durante la presentazione della fiction di Canale 5 e oggi torna a farlo a Spy dove in una lunga intervista racconta le sue sensazioni su questo progetto al grido di: “A 41 anni ho finalmente realizzato il mio sogno”. Ne Il Silenzio dell’Acqua, Ambra Angiolini ha prestato il volto a Luisa una donna “dal bel caratterino ma nonostante tutto sono davvero contenta di aver interpretato una donna così difficile e poco simpatica come lei”. Questa esperienza è stata positiva per Ambra Angiolini che torna in tv dopo una piccola esperienza nel 2000 in Una donna per amico: “A quanto pare non se lo ricorda nessuno… Battute a parte sono felicissima di questa opportunità, ci ero rimasta male nel non aver mai ricevuto nessuna proposta”.

IL SUCCESSO L’HA TRAVOLTA MA OGGI E’ IN PACE

A quanto pare in passato Ambra Angiolini si era messa in gioco ma nessuno le aveva mai detto sì tanto che per lei era diventata una vera e propria ossessione. L’attrice ammette di essere stata scartata anche da Il Commissario Montalbano “forse perché troppo pop per gli addetti ai lavori” e adesso spera davvero che Il Silenzio dell’Acqua possa avere un seguito e che questo sia per lei solo il punto di partenza: “Sul set siamo diventati davvero una grande famiglia e Giorgio è un attore che mi ha insegnato tanto, senza di lui non so se sarebbe stata la stessa cosa. Era la nostra prima volta insieme…“. Riguardo al suo futuro, invece, sembra che non ci sia solo il possibile seguito della fiction ma anche un ritorno in radio, l’unica oasi di salvezza quando si ha una forte esposizione mediatica ma in chiusura di intervista, sempre a Spy Ambra Angiolini rivela: “Sono diventata famosa in modo atipico, ho combattuto tanto contro tutto questo ma oggi sono finalmente in pace con me stessa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA