CHI M’HA VISTO, RAI 1/ Nel cast del film anche Jovanotti e… (16 marzo 2019, oggi)

Chi m’ha visto andrà in onda su Rai 1 in prima visione stasera, sabato 16 marzo. La pellicola diretta da Alessandro Pondi s’inserisce nella fitta programmazione di novità targata Rai.

16.03.2019, agg. alle 23:11 - Matteo Fantozzi
chi mha visto 2019 film
Chi m’ha visto

Tra i protagonisti di Chi m’ha visto ci sono anche diversi cantanti famosi che interpretano loro stessi. Tra questi troviamo: Lorenzo Jovanotti, Max Pezzali, J-Ax, Gianni Morandi, Elisa Toffoli, Edoardo Bennato e Giuliano Sangiorgi dei Negramaro. Il film narra la storia di Martino Piccione, interpretato da Beppe Fiorello, che cerca di fare il musicista e per attirare l’attenzione dei media decide di sparire. Questo viaggio nel mondo della musica ci porta a raccontare anche diversi punti forti del mondo del nostro spettacolo, artisti che hanno fatto la storia della musica italiana. Questo apre il film a un pubblico estremamente vario e interessato a seguire anche i grandi artisti. Ce n’è proprio per tutti gusti in un cast che oltre a Beppe Fiorello vede anche altri attori importanti come Pierfrancesco Favino e Sabina Impacciatore. (agg. di Matteo Fantozzi)

Regia del film di Alessandro Pondi

Chi m’ha visto va in onda in queste ore su Rai Uno, il film è stato diretto da Alessandro Pondi che ha curato il soggetto insieme a Giuseppe Fiorello, Paolo Logli e Martino De Cesare e insieme ai primi due anche la sceneggiatura. Alessandro è nato a Ravenna il 20 gennaio del 1972 e ha esordito nel mondo dello spettacolo come scrittore del romanzo “Gli angeli non mangiano hamburger” del 1997. Da quel momento ha iniziato a scrivere anche per la televisione e il cinema al fianco di Luciano Vincenzoni e Tonino Guerra. L’esordio alla regia e alla sceneggiatura arrivano nello stesso anno il 2000. Scrive infatti il film per il cinema Bibo per sempre e dirige per la televisione Questa casa non è un albergo. Nel 2006 invece ha realizzato il suo primo musical Un po’ prima della prima. In carriera l’abbiamo visto anche alla regia di diversi spettacolo teatrali a partire dal 1995 con Dinner Party di Pier Vittorio Tondelli. (agg. di Matteo Fantozzi)

Come seguire il film in diretta streaming

Intervistato da Best Movie, Beppe Fiorello ha raccontato come è nata l’idea del film “Chi m’ha visto”: “È una storia che comincia da lontano e che si ispira a un personaggio reale: un musicista che diversi anni mi ha consegnato questo soggetto ispirato alla sua vita. Lui era un turnista, uno di quelli che suona a contratto per un altro artista e poi per un altro ancora… ma che sentiva il desiderio di diventare lui stesso protagonista”. Oltre che protagonista, Fiorello è anche sceneggiatore e produttore del film. Nel film compaiono più di 40 musicisti italiani: “A ognuno di loro abbiamo chiesto di recitare se stessi fingendo che Martino sia stato un loro turnista e che, da quando è sparito, la loro carriera è in crisi; così, ognuno farà un appello affinché lo si ritrovi”, ha detto Fiorello. Ricordiamo che il film “Chi m’ha visto”, clicca qui per vedere il trailer del film, andrà in onda su Rai 1 a partire delle 21.25 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a Rai Play, cliccando qui.

Curiosità sul film

Chi m’ha visto andrà in onda su Rai 1 in prima visione stasera, sabato 16 marzo. La pellicola diretta da Alessandro Pondi s’inserisce nella fitta programmazione di novità targata Rai. La commedia, diretta nel 2017, ha due grandi protagonisti, Pierfrancesco Favino e Giuseppe Fiorello. Il soggetto è di Alessandro Pondi, Giuseppe Fiorello, Paolo Logli e Martino De Cesare. La sceneggiatura, invece, è firmata da Alessandro Pondi, Giuseppe Fiorello e Paolo Logli. Prodotto da Rai Cinema, Iblafilm, società di produzione di proprietà di Giuseppe Fiorello, R.O.S.A. Production e Rodeo Drive è stata distribuita da 01 Distribution. Le musiche sono di Daniele Bonaviri e Fabrizio Palma. Nel cast, oltre ai due attori protagonisti, troviamo la grande Sabrina Impacciatore, Mariela Garriga, Dino Abbrescia, Mariolina De Fano, Michele Sinisi, Maurizio Lombardi, Oriana Celentano, Francesco Longo, Delia Taccarelli, Gianni Colajemma e Vito Facciolla. Per Favino è questo il secondo film girato nel 2017, anno in cui è stato impegnato anche con Moglie e marito al fianco di Kasia Smutniak.

Chi m’ha visto, la trama del film

La trama di Chi m’ha visto racconta la storia di Martino Piccione (Giuseppe Fiorello), un chitarrista pugliese che non è mai riuscito a raggiungere la fama. Si è sempre destreggiato come supporter ad artisti famosi, senza però riuscire realmente a emergere per il suo lavoro. A 48 anni, quando ormai il successo sembra essere solo uno spauracchio lontano, Martino dopo aver fatto una tournèe al fianco di Jovanotti Martino, decide di tornare nel suo paese nativo, Ginosa, un piccolo comune della Murgia pugliese. Qui si riavvicina agli affetti reali, come quello della madre Natuzza. Martino, però, non sa che dovrà fare i conti con i suoi paesani che lo esortano a smettere di giocare e a trovarsi un lavoro serio. In preda alla sconsolazione, il musicista rincontra un vecchio amico, Peppino Quaglia (Pierfrancesco Favino), nella piazzetta del paese. E sembra essere proprio lui, un cialtrone di mestiere, a essere l’unica persona a capire il sogno del chitarrista. Sarà lui, infatti, ad aiutarlo, quando decide di sparire dalla scena per cercare di catturare l’attenzione dei media e conquistare finalmente quella fama tanto desiderata. I due amici provano a dileguarsi nel nulla, il film vedrà lo sbrogliarsi di una serie di eventi comici ma che allo stesso tempo mostrano il problema della società dell’apparire, quella dei social network, dove i like pare che contino più di ogni altra cosa. E così tra una risata e un’altra, la narrazione offre anche uno spunto interessante di riflessione sull’importanza dei media.

Il trailer del film



© RIPRODUZIONE RISERVATA