PAOLA CHIEDE SCUSA AL PADRE VITO, C’È POSTA PER TE/ Lui perdona lei ma non il marito

Paola chiede scusa al padre Vito a C’è Posta per te e ammette di avergli detto una grande bugia. “Mio marito Raffaele non mi ha picchiata”

16.03.2019, agg. il 17.03.2019 alle 00:15 - Anna Montesano
paola vito stella cepostaperte
Paola chiede scusa al padre Vito, C'è posta per te

Scoppia in lacrime Paola quando rivedere suo padre Vito e sua madre Stella. A C’è Posta per te, la donna cerca di convincere il papà del fatto che suo marito Raffaele non l’ha mai picchiata e che lo ha detto solo per farle accettare la loro separazione. Ma Vito è convinto che lei stia mentendo e sia tornata con Raffaele solo per amore dei figli che, intanto, erano rimasti con lui. “Io non riesco a stimarlo. Il lupo perde il pelo ma non il vizio” ammette Vito a C’è Posta per te, chiarendo di essere ben lontano dal credere alle parole di sua figlia Paola alla quale comunque ammette di essere molto legato. “Così velocemente non posso incontralo. Io devo vedere se fa le cose che ha detto ma in questo momento non mi va proprio”. Così decide di aprire la busta a sua figlia ma non a suo genero “È ancora presto”. (Agg. di Anna Montesano)

PAOLA E RAFFAELE HANNO MENTITO A VITO…

Paola e Raffaele sono i protagonisti della quarta storia di C’è Posta per te. Sono una coppia sposata e a chiamare è Paola che cerca suo padre Vito che non la vuole né vedere né sentire. L’ultima volta che si sono sentiti, lui le ha detto di non volerla mai più vedere, dicendole di non volerla neppure al suo funerale. Il padre è infuriato perché non le perdona di essere tornata con suo marito dopo 4 anni di separazione. Lui è convinto che Raffaele non sia un buon marito e soprattutto è convinto che l’abbia picchiata. Paola però dichiara che le cose non stanno così e spiega che tutto è nato quando si è accorta di non amare più suo marito. Alla fine di un periodo di forte insoddisfazione, Paola è convinta di non voler più stare con Raffaele così lo lascia.

PAOLA CHIEDE SCUSA AL PADRE VITO

Ma non è facile dirlo al padre che è un uomo di vecchi principi e dedito alla famiglia. Così Paola ammette: “Per avere mio padre dalla mia parte era mentire, così gli dico che mio marito mi aveva picchiato”. Da qui si alza un polverone tra il padre e Raffaele: si arriva ad uno scontro fisico che diventa poi verbale e infine penale. Si arriva infatti in tribunale. Intanto, Paola si riscopre innamorata di Raffaele che, dopo qualche tempo, si è però trovato un’altra compagna. Diventano così amanti ma quando Vito viene a sapere che Paola vuole tornare col marito è sconvolto e finisce per dirle di non volerla più vedere. Per questo Paola chiama a C’è Posta per te e la busta viene recapitata non solo a suo padre Vito ma anche alla madre Stella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA