BERNADETTE: MIRACOLO A LOURDES, RETE 4/ Streaming video del film sulla Santa

- Matteo Fantozzi

Bernadette: Miracolo a Lourdes va in onda stasera, 17 marzo 2019, a partire dalle ore 21.30 su Rete 4. Il film prende ispirazione dallo scritto di Serge Lascar

bernadette 2019 film
Bernadette: Miracolo a Lourdes

Alessandra Martines interpreta Louise Soubirous in “Bernadette: Miracolo a Lourdes”. Cugina di secondo grado di Carla Bruni e Valeria Bruni Tedeschi, Alessandra Martines è cresciuta in Francia dove ha studiato danza. A 15 debutta come ballerina all’Opera di Zurigo e a 18 anni si trasferisce negli Stati Uniti dove entra a far parte del New York City Ballet. Nel 1985 viene invitata da Gianni Boncompagni in televisione come ospite di Raffaella Carrà e successivamente partecipa A Pronto, chi gioca? condotto da Enrica Bonaccorti. Nel 1986 è al fianco di Pippo Baudo in “Fantastico 7”. Nel 1989 ottiene il suo primo ruolo come attrice nella miniserie “Passi d’amore” con la regia di Sergio Sollima. Il successo arriva nel 1991 grazie a Lamberto Bava che le propone il ruolo da protagonista in “Fantaghirò”, al fianco di Kim Rossi Stuart. La saga di Fantaghirò comprenderà altri quattro film, l’ultimo dei quali girato nel 1996. icordiamo che “Bernadette: Miracolo a Lourdes” andrà in onda su Rete4 partire dalle 21.30 ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

Clicca qui per il trailer del film

Curiosità sul film

Bernadette: Miracolo a Lourdes va in onda stasera, 17 marzo 2019, a partire dalle ore 21.30 su Rete 4. Il film prende ispirazione dallo scritto di Serge Lascar, che ha curato anche la sceneggiatura, con lo direzione di Jean Sagols e vede nel cast i nomi principali di Katia Cuq, Francis Huster, Michel Aumont, Gilles Lemaire e la nostra Alessandra Martines. Pur se l’intero film fu girato e uscì nel 2011, la distribuzione vera e propria è avvenuta con ritardo e a partire dal 2016. Il titolo originale di questo film drammatico è Je m’appelle Bernadette e la sua prima riproduzione è avvenuta nella città di Lourdes il 31 agosto del 2011. La maggior parte delle riprese sono state effettuate in Portogallo, precisamente nelle città di Chaves, Ericeira, Guimares e Lisbona. Un film intenso e coinvolgente che racconta una serie di accadimenti avvenuti nella cittadina di Lourdes.

Bernadette: Miracolo a Lourdes, la trama

Andiamo a vedere la trama di Bernadette: Miracolo a Lourdes. L’intero film è incentrato sulla storia di Bernadette Soubiros, una donna religiosa francese, alla quale fu riconosciuta successivamente la beatificazione da parte del papa Pio XI per tutti i fatti che la riguardarono durante la sua vita. Ci troviamo nella Francia del 1858 precisamente a Lourdes, e Bernadette è una giovane contadina appena quattordicenne, molto povera e priva di alfabetizzazione. Per puro caso si imbatte nella grotta di Messabielle, dove le appare la Vergine Maria nel pieno della sua luminosità. Subito dopo l’apparizione, Bernadette che era insieme alla sua sorellina, torna a casa sua mostrando una completa disinvoltura e facendo finta che nulla sia accaduto. Ma l’apparizione della Madonna avverrà per ben altre 18 volte e la ragazza non viene assolutamente creduta dalle persone che le sono intorno, credendola addirittura pazza; in realtà Bernadette diventerà il vero e proprio messaggero della Vergine. Le apparizioni avvengono sempre all’interno della grotta nel periodo compreso tra il febbraio e il luglio del 1858. Durante la manifestazione alla ragazza, la Madonna le chiede di farsi portatrice di messaggi di amore e preghiera da diffondere tra gli abitanti della sua cittadina. Ma le rivelazioni della Vergine provocano, invece, un effetto diverso tra gli abitanti e alcune delle autorità del posto come il prete, il dottore, la madre superiore e il magistrato che arrivano alla conclusione che è opportuno rinchiudere la ragazza in convento per sottoporla a delle cure. Il tempo però farà il suo dovere e gli abitanti del villaggio inizieranno a ricredersi sui messaggi di cui si faceva portatrice la fanciulla.

Il trailer del film



© RIPRODUZIONE RISERVATA