Enrico Nigiotti/ Video, “Gianna Nannini? Un regalo dal cielo”(Che tempo che fa)

Enrico Nigiotti sarà tra gli ospiti della puntata di Che tempo che fa in onda questa sera su Rai 1. Tra poco partirà il suo “Cenerentola tour”

17.03.2019, agg. alle 23:35 - Bruno Zampetti
enrico nigiotti domenica in
Enrico Nigiotti a Domenica In

Enrico Nigiotti è uno degli ospiti di Che tempo che fa dove ha presentato il brano “Nonno Hollywood”, presentato sul palcoscenico del Teatro Ariston di Sanremo 2019. A fine esibizione Fabio Fazio rivela. “Lo sai che è venuta Dori Ghezzi a volerti sentire?”. Poi il conduttore sottolinea quanto questa canzone abbia commosso tantissime persone. “Forse è l’unica canzone che anche da 30 anni sarà sempre presente, è una canzone scritta col cuore” dice Enrico, che ha dedicato la canzone a nonno Maso. Il cantautore poi racconta: “Racconti del tempo: il tempo è l’unica cosa che possediamo, ho avuto la fortuna di starci due anni e mezzo perchè quando non guadagnavo di musica mi ha preso e portato in campagna con lui, è stato non solo un nonno, ma anche il mio migliore amico”. Fabio Fazio rivela poi un particolare aneddoto: di quando nonno Maso ha comprato un’intera pagine del Tirreno per promuovere “Addio”, il primo singolo del nipote. Prima dei saluti a sorpresa arriva Mara Maionchi che su Nigiotti dice: “è un bravissimo ragazzo, ma ha questo carattere che subito prende fuoco” e un videomessaggio di Gianna Nannini.  “E’ stato un regalo dal cielo, Complici è stata una cosa inimitabile” dice Nigiotti prima di ricevere un disco d’oro per le vendite del singolo. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

ENRICO NIGIOTTI A CHE TEMPO CHE FA

Enrico Nigiotti sarà tra gli ospiti della puntata di Che tempo che fa in onda questa sera su Rai 1. Per lui è certamente un buon momento, visto che non solo il mese scorso è stato tra i protagonisti del Festival di Sanremo, ma che proprio lunedì scorso il singolo “Complici” (qui sotto trovate il video), cantato in duetto con Gianna Nannini, si è visto assegnare il disco d’oro. Il brano fa parte del disco “Cenerentola e altre storie…” e c’è da scoprire se oggi nello studio di Fabio Fazio il cantante toscano farà riascoltare “Nonno Hollywood”, brano portato sul palco dell’Ariston e dedicato proprio a suo nonno, oppure un’altra canzone che fa parte del suo lavoro, così da consentire al pubblico di poter apprezzare un altro brano contenuto al suo interno, anche perché all’inizio di aprile Nigiotti darà il via al suo “Cenerentola tour”.

GUARDA IL VIDEO DI ENRICO NIGIOTTI

ENRICO NIGIOTTI, PRONTO PER IL “CENERENTOLA TOUR”

La prima data sarà al Pala Riviera di San Benedetto del Tronto il 3 aprile. Il giorno dopo Enrico Nigiotti sarà a Bologna, mentre il 9 aprile a Firenze, il 10  a Torino, il 14 a Lecce, il 15 a Napoli, il 17 a Mestre e il 23 a Genova. Principalmente si tratterà di un tour nei teatri e, come lui stesso ha spiegato a TgCom24, “il teatro l’ho scoperto a dicembre. Il contatto con il pubblico è perfetto, senza distrazioni, anche il silenzio è calibrato. Sentire il respiro del pubblico e sentire il proprio è davvero magico”. Questo suo impegno nelle diverse città italiane sembra non essere compatibile con la presenza al programma “Amici”. Il nome di Enrico Nigiotti è stato infatti accostato al talent cui aveva preso parte alcuni anni fa in qualità di direttore artistico. Tuttavia il suo tour mal si accompagnerebbe all’esigenza di star dietro ai ragazzi della trasmissione.

PRIMA DI X FACTOR PENSAVA DI PARTIRE

A proposito di talent, e della partecipazione a X Factor che di fatto gli ha consentito di dare una svolta importante alla sua carriera, sempre a TgCom24 Enrico Nigiotti ha raccontato che era già pronto a partire per Tenerife quando ha deciso di partecipare alle selezioni del talent di Sky. “Le valigie sono sempre pronte, quando mi rompo me ne andrò”, ha poi aggiunto. In un’intervista a giornaledipuglia.com, ha invece raccontato che le canzoni del suo ultimo album sono “nate quando avevo voglia di scrivere, non perché dovevo farle per forza. Sono nate in maniera istintiva, per raccontare delle storie. Anche adesso scrivo quello che sento e nella maniera in cui voglio scrivere, anche perché non riuscirei a fare altrimenti. Il successo non mi ha tolto niente, ha solo aggiunto stimoli in più per continuare a scrivere, perché sempre più persone ascoltano la tua musica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA