AARON NIELSEN/ Video, “la fame mi toglie tanto” (Isola dei famosi 2019)

- Morgan K. Barraco

Aaron Nielsen è sempre più vicino alla finale dell’Isola dei famosi 2019. Sarà lui ad avere la meglio tra i naufraghi di Canale 5?

Aaron Nielsen
Aaron Nielsen, Isola dei Famosi 2019

Aaron Nielsen è uno dei concorrenti della quattordicesima edizione de L’Isola dei Famosi 2019. La sua presenza in Honduras sta passando però inosservata non solo tra i naufraghi, ma anche per il pubblico da casa. Per questo motivo viene trasmesso un filmato sul naufrago che partecipa molto poco alle attività dell’Isola al punto che lo stesso Alvin in Palapa dopo la messa in onda del video ironizza: “Aaron Nielsen non l’ha visto perchè si è addormento ironizza”. Alessia Marcuzzi a questo punto interviene per chiedere ad Aaron: “voglio sapere se la tua è una strategia, sto calmino e tranquillo, oppure sei davvero così, hai fame e hai qualche difficoltà a…”. Il figlio di Brigitte Nielsen replica: “quello che ho spiegato anche a Luca e Marina, la fame mi toglie tanto, sono un ragazzo che parla, non sto fermo un secondo, faccio tante cose sull’isola però non bisogna per forza parlare tanto. Non è che se uno parla tanto vuol dire qualcosa…”. Poco dopo è il momento delle nomination. Aaron nomina Sarah: “ho notato che in questa settimana, secondo me è un pò furba. Tende a stare dove le fa più comodo, la considero la volpe dell’Isola. Lei ha anche detto dove si mangia di più e dove si sta meglio…”.(aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Aaron Nielsen tra i favoriti alla vittoria finale

Aaron Nielsen procede a passo spedito verso la vittoria dell’Isola dei Famosi 2019? In realtà secondo le case di scommesse italiane il titolo dovrebbe essere consegnato a un Naufrago più adulto, ovvero Riccardo Fogli. Quanto accaduto nelle ultima settimane ed il malore hanno ovviamente fatto leva sull’empatia del pubblico nostrano, così come dei bookmakers. Aaron tuttavia ha un grande merito: essere riuscito a sbaragliare la concorrenza e rientrare nella rosa dei tre papabili alla vittoria finale. A tutti gli effetti con un grande balzo rispetto alla quota di 16.00 che si è aggiudicato all’inizio della gara. Adesso invece secondo Snai si trova a 5.00, mentre per Eurobet a 5.50. Un’ottima posizione ed in compagnia della pugliese Sarah Altobello, che sta seguendo lo stesso percorso. Fogli sarà il preferito dagli scommettitori, ma una grande fetta di pubblico sembra apprezzare di più Aaron. E questo nonostante non sia stato per nulla visibile nel reality, a causa del suo carattere riflessivo e della decisione di mantenersi lontano da determinate dinamiche. Il merito quindi è tutto collegato alla sua capacità di analisi ed alla coerenza che ha sempre dimostrato in fase di nomination.

Al fianco di Marco Maddaloni

L’Isola dei Famosi 2019 vede Aaron Nielsen impegnato in diversi percorsi. Da un lato c’è il tentativo di mantenere tranquillo l’agitato Paolo Brosio, che di fronte al televoto in corso ha litigato con Luca Vismara e altri concorrenti. Dall’altra la decisione di condividere il proprio tempo con Marco Maddaloni, con cui è riuscito a entrare in sintonia fin dal debutto del reality. I due forse hanno persino valorizzato la loro amicizia in occasione dell’uscita di Abdelkader Ghezzal, dato che è proprio l’abbandono dell’ex calciatore ad aver permesso ad Aaron di non essere più il terzo incomodo. Intanto i telespettatori sono tutti dalla sua parte, tanto che durante le dirette non si contano i commenti favorevoli nei suoi confronti. L’unico rammarico è legato all’impossibilità del ragazzo di emergere rispetto al resto del gruppo. Sarà forse una questione di carattere, ma l’impressione è che Nielsen in realtà non voglia attirare troppo i riflettori su di sé.

Sempre più vicino alla vittoria

L’Isola dei Famosi 2019 è ormai agli sgoccioli e forse Aaron Nielsen si sta augurando di poter trovare il cocco d’oro prima che l’impresa venga vinta da qualcuno dei rivali. In fatto di sfide e scontri, il ragazzo teme davvero nessuno e lo dimostrano le molteplici volte in cui lo abbiamo visto ad un passo dal diventare leader. Un sogno sfumato a causa della capacità di Soleil Sorgé di contrastare il calore del fuoco e della resistenza di Marco Maddaloni, che in un’occasione ha rubato ad Aaron la possibilità di gestire il gruppo. Non sembra però che Nielsen abbia una grande smania di essere la guida di un cast difficile da gestire, visto che persino Alvin ha sempre fatto fatica a farsi ascoltare. E molto probabilmente rimarremo con questo dubbio: che cosa sarebbe successo se Aaron fosse riuscito a battere Soleil o Marco durante la prova del fuoco?

© RIPRODUZIONE RISERVATA