Alvin/ Video, una “vita in vacanza” per l’inviato (Isola dei Famosi 2019)

- Morgan K. Barraco

Per Alvin l’Isola dei Famosi 2019 non è solo un lavoro, il doversi destreggiare fra naufraghi che spesso non lo stanno a sentire e che lo scavalcano senza alcun rispetto.

alvin isoladeifamosi
Alvin all'Isola dei Famosi 2019

Per Alvin l’Isola dei Famosi 2019 non è solo un lavoro, il doversi destreggiare fra Naufraghi che spesso non lo stanno a sentire e che lo scavalcano senza alcun rispetto. Lo storico inviato del reality in queste ore ha speso delle belle parole per l’intero staff che lo accompagna in questa avventura honduregna. “Una mini comunità“, come la definisce sui social, che in due mesi e mezzo convive e sopravvive distante da casa fra gioie, intemperie, riunioni senza fine, risate e persino tante lacrime. “Un capitale umano e professionale”, scrive ancora nel ringraziare tutti della splendida esperienza che ha vissuto al fianco di tanti addetti ai lavori. Ed ora che manca solo uno step al grande finale, la gratitudine di Alvin diventa sempre più forte. Anche se il messaggio è scritto con il cuore, è evidente, non mancano gli attacchi all’inviato ed all’intero staff. “Un gruppo di tecnici e artisti così potrebbe produrre molto più materiale scenico“, scrive qualcuno criticando la ‘povertà’ delle riprese della produzione Mediaset e lodando di contro l’impegno della Rai ai tempi in cui il reality veniva trasmesso dall’emittente rivale. Un commento di rammarico, alla fine. Soprattutto per quelle chiusure di puntata che mettono al centro gli spettatori presenti in studio e non le bellezze mozzafiato dell’Honduras, intravista solo di rado anche durante l’intera diretta. Clicca qui per leggere il post di Alvin.

Alvin, Isola dei Famosi 2019: non solo lavoro, ma anche divertimento

L’Isola dei Famosi 2019 per Alvin non è solo lavoro, ma anche divertimento personale e tante avventure. Grazie alle sue Stories di Instagram gli ammiratori possono infatti scoprire un altro lato del volto delle Honduras, lontano dalle dinamiche del reality e delle faide fra i Naufraghi. Uno degli ultimi video riprende innanzitutto una scimmietta che si arrampica su un albero, per seguire con le cascate calde della giungla ed uno spuntino a base di cocomero, prima di dedicarsi a qualche fango per la bellezza del volto. In previsione della diretta, Alvin si dedica anche alle riunioni nelle prime ore del mattino, per poi spezzare con un pranzo ricco delle prelibatezze locali. Riso converdure, pollo all’ananas e tante carote. Non manca qualche battuta ironica dedicata alla precedente puntata, soprattutto al placcaggio a Marco Maddaloni, adrenalinico al solo pensiero di poter rivedere la moglie Romina. “Sterno rotto, ma placcato”, commenta infatti Alvin parlando della prontezza con cui ha fermato il Naufrago, ancora ignaro del fatto che per quell’incontro romantico l’intero gruppo avrebbe dovuto pagare pegno.

Una mini comunità in Honduras



© RIPRODUZIONE RISERVATA