VELOCE COME IL VENTO, RAI 3/ Streaming video del film con Stefano Accorsi (22 marzo)

- Matteo Fantozzi

Veloce come il vento andrà in onda oggi, 22 marzo, alle ore 21:20 su Rai 3. Si tratta di una pellicola di produzione italiana che alle spalle ha avuto il supporto du Fandango

veloce come il vento 2019 film
Veloce come il vento

La critica ha apprezzato l’interpretazione di Stefano Accorsi in “Veloce come il vento” di Matteo Rovere. “Accorsi si mette in gioco come ultimamente non aveva più fatto, con uno scrupolo di realismo non molto comune nel cinema italiano. A volte forse con un po’ di autocompiacimento di troppo ma comunque prendendo sulle spalle il film e la sua carica emotiva”, ha scritto Paolo Mereghetti, su Corriere della Sera. Per Fabio Ferzetti, sul Messaggero, Stefano Accorsi è “al suo meglio storico”. Federico Pontiggia, sul Fatto Quotidiano, ha commentato: “Una parola per Accorsi: smagrito, i capelli radi, le ciabatte indolenti e un tutore sull’avambraccio, fosse un divo americano avrebbe l’Oscar in tasca; non lo è, ma questa prova, sapida, terragna e godibile come il film che la ospita è forse la migliore della sua carriera”. Ricordiamo che il film “Veloce come il vento” andrà in onda su Rai 3 a partire delle 21.20 ma sarà possibile vederlo anche sintonizzando i propri dispositivi mobile a Rai Play, cliccando qui.

Clicca qui per il trailer

Nel cast Stefano Accorsi

Veloce come il vento andrà in onda oggi, venerdì 22 marzo, alle ore 21:20 su Rai 3. Si tratta di una pellicola di produzione italiana che alle spalle infatti, ha avuto il supporto della casa cinematografica Fandango, coadiuvata dalla RAI Cinema. La casa di distribuzione invece è stata la 01 Distribution che si è occupata di portare il film nei cinema italiani ed internazionali. Non a caso, il film all’estero è conosciuto con il nome di Italian Rally. Il regista del film è Matteo Rovere che nella sua carriera ha diretto altri lungometraggi come “Gli sfiorati” o “Un Gioco da Ragazze”. Gli sceneggiatori del film sono invece Filippo Gravino, Francesca Maniero e lo stesso Matteo Rovere. Gli interpreti principali del film sono il noto Stefano Accorsi, attore italiano di punta presente in film come “Baciami ancora”, “Romanzo Criminale” e “Ruggine” e la giovanissima Matilde De Angelis che ha sfruttato questa pellicola come rampa di lancio nel mondo della settima arte. Veloce come il Vento è uscito nelle sale l’anno 2016, la colonna sonora del film è stata curata da Andrea Farri, mentre il genere al quale appartiene la pellicola è sportivo/drammatico.

Veloce come il vento, la trama del film

Andiamo a vedere la trama di Veloce come il ventoGiulia De Martino è una talentuosa campionessa di Rally italiano. A soli 17 anni infatti, Giulia riesce a partecipare al GT, il massimo campionato italiano in questa disciplina. Purtroppo, proprio durante quello che sembra uno dei traguardi più alti mai raggiunti fin’ora, la vita di Giulia viene scossa profondamente. Suo padre, la sua vera ed unica guida nella vita, muore improvvisamente a causa di un infarto. Questo evento segna il carattere della ragazza, che al funerale del suo genitore incontra Loris, suo fratello che non vedeva da 10 anni. Loris De Martino è ormai un ex pilota; in passato egli veniva considerato dagli esperti di rally come il futuro dominatore delle corse ma purtroppo a causa delle droghe e di un comportamento travagliato ha lasciato il mondo sportivo. Tra i due fratelli non scorre buon sangue, ma Giulia decide di portare con sé Loris per farlo assistere alle proprie gare. Grazie ai consigli dell’ex campione, Giulia non solo riuscirà ad affrontare la perdita della persona cara, ma imparerà anche alcuni trucchi per riuscire a vincere sempre quando è in pista. Ad un certo punto i due, insieme al piccolo fratello Nico, dovranno riunirsi forzatamente per non perdere la casa di famiglia, minacciata dal potente produttore Minotti che vuole sottrarla a tutti i costi. Ecco quindi che solo riuscendo ad essere una famiglia vera per la prima volta i fratelli potranno riuscire a raggiungere un obiettivo comune e sconfiggere una vita troppo amara.

Il trailer del film



© RIPRODUZIONE RISERVATA