Mara Venier/ Urla per la presa: “Ho il mal di schiena, sono anziana” (Domenica In)

- Emanuele Ambrosio

Mara Venier è la regina della domenica televisiva con la sua Domenica In. Sanremo? “Io sto bene seduta, accogliente, seduta sul mio divano”

Mara Venier
Mara Venier

Anche in questa Domenica In Mara Venier è riuscita a dare il meglio di sé. Dopo aver offerto il caffè a tutte le sue ospiti, rubando di fatto lo scettro alla sua rivale Barbara D’Urso, ha commentato una vicenda del passato rievocando alcuni momenti passati al fianco di Renzo Arbore. Ma andiamo per ordine. Secondo la sua ospite, Milly Carlucci, “Renzo (Arbore, ndr) è sempre stato avanti […] ha avuto il coraggio di fare tante cose”, Ma la padrona di casa ha ancora qualcosa da rimproverargli e, con la spontaneità che la contraddistingue, ha rivelato: “Renzo Arbore? Lui non mi ha mai chiamata a lavorare, mi aveva lì a casa a portata di mano, non l’ha mai fatto”. Il punto più divertente del pomeriggio si è raggiunto però quando uno dei tre ballerini di Milly Carlucci l’ha sorpresa alle spalle sollevandola per una presa. La conduttrice ha urlato spaventata, impaurita, poi si è tranquillizzata, prima di darsela a gambe: “Io c’ho il mal di schiena, io sono anziana, una presa scomposta? Non ci penso proprio! Fatemi vedere, poi vi dico se lo posso fare”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

“Sanremo? Mi creerebbe tensione”

Mara Venier è pronta per un’altra puntata di Domenica In, il contenitore televisivo di successo in onda la domenica pomeriggio su Rai1. Il ritorno della zia Mara è stato un successo: non solo ha battuto la concorrenza di Barbara D’Urso e “Domenica Live”, ma è riuscita a riportare in video grandi nomi e star del panorama musicale ed artistico italiano. Una vittoria che Mara dedica a tutte le donne come ha raccontato durante un’intervista rilasciata al Corriere: “Il problema è che, ad un certo punto, qualcuno pensa che tu debba essere rottamata, perché non sei più giovane: sei da far fuori. È successo anche a me, qualche anno fa”. La signora della domenica è una star non solo in tv, ma anche sui social dove è seguita da quasi 2 milioni di followers; numeri importanti se paragonati a quelli di star oltreoceano come Susan Sarandon ferma a circa 1 milione e 200: “anche Susan, nella emancipatissima America, ha avuto i suoi problemi di carriera legati all’età: il problema delle donne è che ad un certo punto della carriera finiscono in un binario morto. Nel mio caso, però, la vecchia, l’hanno richiamata!”

Mara Venier: “Domenica In è la rivincita della mia vita”

Così dopo diversi anni trascorsi a Mediaset dove ha ricoperto il ruolo di opinionista in programmi di successo come “L’Isola dei Famosi” e “Tu si que vales”, Mara Venier è tornata in Rai per condurre la celebre trasmissione che ha condotto per la prima volta nel 1992. “Questa Domenica In è la rivincita della mia vita: fanno presto a umiliarci, a metterci all’angolo. Per questo il mio successo la dedico alle donne” ha detto Mara, che nel suo camerino è sempre circondata da peperoncini “perché con l’invidia non si scherza: come diceva Benedetto Croce, “non è vero, ma ci credo” ha raccontato al Corriere. La Venier non ha nascosto di aver provato una grandissima emozione quando è ritornata nel suo vecchio camerino: “La vera emozione è stata rientrare qua, in questo camerino: dal 1992 è lo sfondo dei miei cambi di vita e dei miei amori”.

“Sanremo? Mi creerebbe tensione”

Star dei social, Mara Venier racconta come è nata la sua ascesa nel mondo virtuale. “Quando qualche anno fa venne in trasmissione Tiziano Ferro mi chiese un autografo e subito dopo mi disse che era per sua nonna. In quel momento mi sono resa conto che il mio pubblico era quello delle zie e delle nonne, che peraltro adoro. Attraverso Instagram ho preso tutta una parte che non avevo” ha raccontato la zia Mara, che deve però la sua iscrizione a Instagram ad Alessia Marcuzzi. “C’è stata la spinta di Alessia Marcuzzi, che amo come una figlia. Mi ha chiesto se ero iscritta a Instagram, le ho detto che non sapevo cosa fosse. Lei mi ha risposto: “dobbiamo subito aprire il tuo profilo”. Nei quattro anni a Mediaset mi sono sentita libera di fare quello che mi pareva: anche per questo non voglio competere con la tv commerciale, devo solo dire grazie”. Intanto in queste ore anche il suo nome si aggiunge alla lunga lista dei papabili per la conduzione di Sanremo 2020, anche se la Venier ha le idee chiare: “Ho fatto un Dopo Festival con Renato Zero e Roberto D’Agostino, ci siamo divertiti tanto. Il Festival invece mi creerebbe tensione, la conduzione canonica in piedi non è per me. Io sto bene seduta, accogliente, seduta sul mio divano”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA