Luisa Corna/ “La conduzione? Ecco perché ho fatto un passo indietro” (Domenica in)

- Bruno Zampetti

Luisa Corna parla del suo addio alla conduzione televisiva, della sua passione per la musica e delle nozze imminenti con Stefano Giovino (Domenica In)

Luisa Corna in studio
Luisa Corna

Luisa Corna ripercorre a Domenica in i motivi per i quali oggi ha scelto di abbandonare la conduzione, dopo anni di grandi successi sul piccolo schermo: “Ho sentito l’esigenza di fare un passo indietro rispetto alla conduzione – rivela la cantante – perché l’amore per la musica era più forte e io sono molto istintiva”. Al centro della sua decisione, però, anche un mondo della tv che negli anni ha subito profondi cambiamenti e nel quale oggi, troppe volte, non si riconosce più: “La televisione per quanto mi riguarda è cambiata – rivela la cantante – Io volevo proseguire questa mia grande passione (per la musica,ndr) e ho fatto un passo indietro. Ho grande passione per ciò che faccio e ci metto il cuore”. Luisa Corna, oggi a un passo dalle nozze con Stefano Giovino, ha poi ricordato il suo passato musicale al fianco di Fausto Leali, che l’ha voluta al suo fianco al Festival di sanremo e al quale è oggi legata da una profonda amicizia. (Agg. di Fabiola Iuliano)

A DOMENICA IN PER ESIBIRSI SULLE NOTE DI…

Luisa Corna torna in televisione e sarà ospite della puntata di Domenica In nella puntata di oggi, dove ritornerà anche a mostrare le sue doti vocali. Infatti, canterà accompagnata dall’orchestra del programma di Rai 1 e, con l’avvicinarsi dell’8 marzo, canterà un successo di Aretha Franklin, “Respect”, che è anche negli anni diventata uno dei simboli delle battaglie per la conquista dei diritti delle donne. Se è un po’ di tempo che non vediamo Luisa Corna in televisione è anche per il fatto che lei stessa, intervistata da La Gazzetta dello Sport, ha spiegato che “adesso la tv è concepita più sui reality e sui talent che sul varietà”. E visto che non ritiene che i reality facciano per lei, “perché non mi interessa mettere in piazza la mia vita privata”, ecco quindi spiegato il perché delle sue poche apparizioni in tv. Anche se ha ammesso che farebbe volentieri un talent.

LUISA CORNA, A SANREMO CON FAUSTO LEALI

Luisa Corna, nell’intervista citata alla Gazzetta, ha raccontato del suo esordio in televisione, prima con la partecipazione a Domenica in, poi con l’esperienza a Mediaset nei programmi di calcio, nata quasi per caso, visto che all’epoca, fidanzata di Aldo Serena, venne invitata a partecipare a Controcampo e non sfigurò affatto, preparandosi anche leggendo proprio la Gazzetta per essere sempre preparata. Poi la decisione di ritornare al suo grande amore, la musica, che ha coltivato fin da giovane. Del resto appena diciottenne aveva partecipato al Festival di Castrocaro, prima ancora di essere notata per la televisione. Nella sua carriera anche la partecipazione al Festival di Sanremo in coppia con Fausto Leali, chiusa con un quarto posto di tutto rispetto. “Cantare con Fausto, che è un amico, è stato molto bello”, ha detto Luisa Corna ricordando quell’esperienza.

LA VITA PRIVATA: L’AMORE PER STEFANO GIOVINO

Oggi dunque vedremo Luisa Corna nelle vesti di cantante. Anche se la sua vena artistica sembra esprimersi anche attraverso la scrittura. Oltre alle poesie, ha ora deciso di cimentarsi nella realizzazione di un racconto per bambini. Chissà che non possa avere successo anche in questo campo. Per quanto riguarda la sua vita privata, Luisa Corna è da alcuni anni compagna di Stefano Giovino, un Carabiniere che ha conosciuto a Palazzolo sull’Oglio, suo paese natale, e vive a Brindisi. In passato, oltre che con Aldo Serena, ebbe una relazione con il cantante Alex Britti. Nel 2004, quando Umberto Bossi venne colpito da un ictus, si diffuse la voce che i due avessero una relazione, cosa che, raccontò lei stessa in un’intervista a Vanity Fair, non era assolutamente vera e la portò anche a citare in giudizio l’autore di un libro che riprendeva questo pettegolezzo: una causa legale che ha vinto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA