ENZO DECARO/ “Lavorando con Sofia Loren ho vinto il mio Oscar” (Verissimo)

- Morgan K. Barraco

Il mese di marzo sarà pieno di impegni per Enzo Decaro, ospite di Verissimo, che vedremo prestissimo in tv con la fiction L’amore strappato.

enzo de caro 2019 tv
Enzo Decaro, Verissimo

Per la prima volta a Verissimo, Enzo Decaro racconta soprattutto la sua carriera e la sua grande amicizia con due degli artisti napoletani più amati ovvero Massimo Troisi e Pino Daniele. Sull’attore e regista, dice: “Le nuove generazioni riscoprono la genialità di Massimo e ciò che ha fatto lo rende ancora contemporaneo per i giovani di oggi e sicuramente lo sarà anche per le prossime generazioni”. Troisi ed Enzo Decaro si sono conosciuti sui banchi di scuola “anche se lui ci ha messo 10 anni per portare a casa il diploma”. Tra i grandi amici di Enzo Decaro c’è anche Pino Daniele. Sulle note di Napule è, nel ricordare il cantautore non nasconde la propria emozione: “la grande seccatura di non avere più lui e Massimo è parzialmente ripagata da quello che ci hanno lasciato”. Poi, l‘attore aggiunge: “Massimo e Pino sono stati due poeti del mondo, casualmente o non, nati a Napoli”. Nella vita di Enzo Decaro ricorre una data ovvero il 19 febbraio: “è la data di compleanno di Massimo Troisi, ma anche di Veronica Pivetti che è mia moglie in televisione”. Nel corso della sua carriera, l‘attore ha lavorato con grandissimi nomi tra i quali spicca anche quello di Sofia Loren. “C’è chi vince l’Oscar. Io l‘ho vinto lavorando con Sofia Loren”, conclude l‘attore (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Enzo Decaro, grandi impegni per l’attore de L’amore strappato

Il mese di marzo sarà pieno di impegni per Enzo Decaro, ospite di Verissimo, che vedremo prestissimo in tv con la fiction L’amore strappato. Basato sulla vera storia di Angela Lucanto, strappata dalla famiglia a soli sei anni per via di presunti abusi subiti dal padre. Decaro avrà il compito di interpretare il genitore Salvatore Lucanto, anche se lo conosceremo con il nome fittizio di Rocco Macaluso. L’artista si è “sentito al servizio di qualcosa, di qualcuno”, ha sottolineato durante la conferenza stampa. L’opportunità infatti di regalare a Salvatore la giustizia meritata, dopo aver subito due anni e mezzo di carcere per azioni non commesse. Enzo Decaro sarà inoltre ospite di Verissimo oggi, sabato 30 marzo 2019, mentre la fiction debutterà domani sera su Canale 5. L’attore intanto è impegnato anche in diversi contesti letterari, come Scrivere sè, il corso di scrittura promosso dall’Università di Teramo, un laboratorio iniziato lo scorso 26 marzo. Di recente Decaro è comparso anche nel videoclip I poeti del cantautore Michele Pecora, reduce dalla partecipazione al talent per le meteore della musica Ora o mai più. All’inizio del mese, l’artista si è presentato inoltre in platea per omaggiare Massimo Troisi al Teatro delle Muse di Roma, grazie allo spettacolo di Geppi Di Stasio dal titolo Mò me lo segno. Un modo per ricordare non solo un grande collega, ma anche un caro amico: i due infatti, assieme a Lello Arena, componevano lo storico trio comico La smorfia.

Enzo Decaro, Verissimo: dopo “Provaci ancora prof” un film impegnato

Dai ruoli più leggeri di Enzo Decaro come in Provaci ancora prof fino a quelli più impegnativi come ne L’amore strappato, fiction che vanta la regia di Ricky Tognazzi e Simona Izzo, prossima al debutto. Dopo tanti anni nel ruolo di Renzo Ferrero, l’ex marito del personaggio di Veronica Pivetti, l’attore abbandona quei vestiti dopo sette anni di gloria per dedicarsi a tanti altri lavori. Instancabile, non ha mai messo da parte quanto maturato grazie agli studi di letteratura ed alla laurea successiva, scegliendo di mettere ai primi posti dei suoi valori anche teatro ed incontri su scrittura ed i grandi autori del passato e presente. Non solo tv e cinema quindi, anche se il grande schermo non lo vede fra i protagonisti dal 2008, quando partecipa al film di Francesco Ranieri Martinotti dal titolo La seconda volta non si scorda mai. Artista versatile, Decaro è in grado di assumere qualsiasi ruolo grazie ad uno studio profondo dei suoi personaggi. Lo abbiamo notato anche grazie alle caratteristiche date al suo Renzo, nevrotico, ansioso e pieno di tic. Ed ora è arrivato il momento di ritornare a lavorare al fianco di Tognazzi, che lo ha guidato già nella recente serie limitata Il caso Enzo Tortora – Dove eravamo rimasti? del 2012, dove Decaro interpreta il giudice Mariani. Si rimane in famiglia quindi, come dimostra anche un’altra fatalità: la presenza della Izzo come co-regista. I due non hanno mai lavorato insieme, ma Decaro conosce bene la gemella Rossella, con cui ha affrontato lavori come Una donna per amico, Lo zio d’America ed infine anche Provaci ancora prof.

© RIPRODUZIONE RISERVATA