Antonella Clerici / Furto al ristorante gestito da Down, lei furiosa: “Disumanità”

- Anna Montesano

Antonella Clerici scossa dal furto al ristorante romano gestito da Dawn: “Questo e’ il nostro paese? A che livello di disumanita’ stiamo arrivando?”

Antonella Clerici
Antonella Clerici

Antonella Clerici, attraverso il profilo ufficiale Twitter, ha commentato una notizia che lascia tanto amaro in bocca: “Una notizia che ha dell’ignobile: la Locanda dei Girasoli di Roma, il ristorante gestito da ragazzi Down, è stata colpita da un furto: alcune persone si sono intrufolate nel locale portando via computer, stampanti e l’incasso della serata precedente per un valore di 2mila euro”. Leggere questa notizia ha scosso profondamente la Clerici che ha perciò deciso di condividerla e commentarla con parole piuttosto dure: “Questo e’ il nostro paese, la nostra gente? A che livello di disumanita’ stiamo arrivando?” Una domanda a cui cercano una risposta anche molti dei suoi follower, che hanno commentato con altrettanta foga l’intervento della conduttrice, dicendosi molto colpiti dalla notizia da lei condivisa.

Antonella Clerici, dall’amarezza alle belle novità

Una questione destinata a far discute quella sottolineata su Twitter da Antonella Clerici che, indignazione a parte, sta vivendo un periodo molto importante e sicuramente bello sia dal punto di vista lavorativo che personale. Dando infatti uno sguardo agli ultimi impegni della conduttrice tv, che con ‘Sanremo Young’ sta portando a casa ottimi ascolti, domenica è stata ospite nel salotto di Mara Venier a Domenica In. Proprio in questa occasione ha raccontato del grande rifiuto dell’ospite John Travolta riguardo il ballare nella prima puntata di Sanremo Young: “Aveva chiesto espressamente di non ballare, l’ha messo proprio per iscritto”, ha spiegato la conduttrice, come riporta Libero. “Io avrei voluto. Ma ho pensato, si sa come sono i divi se poi questo si storce? Poi magari mi va via. Ho rispettato il suo volere”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA