Le Iene Show 2019/ Diretta e servizi: inchiesta sull’omicidio di Willy Branchi

- Stella Dibenedetto

Le Iene Show 2019, diretta e servizi 5 marzo: inchiesta sull’omicidio di Willy Branchi con un’intercettazione ambientale mai diffusa finora.

Le Iene Show
Le Iene Show, Alessia Marcuzzi e Nicola Savino (Instagram, 2018)

Dopo aver incollato 1.748.000 spettatori con il 10% di share (presentazione di 27 minuti: 1.489.000 – 5.8%) con la puntata domenicale condotta da Nadia Toffa, Giulio Golia, Filippo Roma e Matteo Viviani, Le Iene Show tornano in onda oggi, martedì 5 marzo, in prima serata su Italia 1, con un nuovo appuntamento condotto da Nicola Savino e Alessia Marcuzzi con la straordinaria partecipazione della Gialappa’s Band che non perderà occasione per commentare i vari servizi della serata, ma anche per prendere in giro gli stessi conduttori. Tanti i servizi che verranno trasmessi questa sera anche se sarà dato ampio spazio all’inchiesta sull’omicidio Willy Branchi condotta dall’inviato del programma più irriverente di Italia 1, Antonino Monteleone.

LE IENE SHOW 2019: INCHIESTA SULLA MORTE DI WILLY BRANCHI

La morte di Willy Branchi è al centro di uno dei servizi più attesi della puntata odierna de Le Iene show. L’inviato Antonino monteleone si è occupato de caso che fa ancora molto discutere. Vilfrido Luciano Branchi, detto Willy, aveva 18 anni quando venne ucciso a Goro (Ferrara) il 30 settembre del 1988. Dopo i rilievi del caso e le prime indagini, le autorità giudiziarie puntarono su Valeriano Forzati, pluriomicida di Goro fuggito in Argentina subito dopo la morte di Willy e con il quale il ragazzo fu visto uscire da una pizzeria l’ultima sera prima di perdere la vita. Forzati, però, fu successivamente scagionato e, non essendoci prove certe, il caso fu archiviato. A distanza di anni, però, nel, 2014, il caso è stato riaperto e questa sera, anche Le Iene tornano ad occuparsi di un omicidio ancora avvolto dal mistero.

UNA NUOVA INTERCETTAZIONE AMBIENTALE

In seguito ad alcune testimonianze, nel 2014, le autorità giudiziarie decisero di riaprire il caso dopo alcune testimonianze anonime che parlavano di una relazione clandestina tra Willy e un uomo del paese, sposato e con figli. La minaccia che la storia diventasse di dominio pubblico, sarebbe costata la vita a Willy. Dopo due anni, la Procura richiese l’archiviazione del caso, ma la famiglia Branchi si oppose. Il Gip diede ragione alla famiglia ordinando un approfondimento delle indagini svolte dieci anni prima, concentrandosi su un presunto giro di pedofolia. Nella puntata de Le Iene show in onda questa sera, sarà mostrata, per la prima volta, un’intercazione ambientale mai msotrata prima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA