Luke Perry è morto per un vaccino?/ La bufala fa infuriare i fan

- Matteo Fantozzi

Luke Perry è morto per un vaccino? La notizia è circolata con insistenza il giorno dopo della scomparsa dell’attore che ha dato per anni il volto a Luke Perry di Beverly Hills 90210.

Luke Perry riverdale
Luke Perry (LaPresse, 2019)

Luke Perry è morto per un vaccino? La notizia è circolata con insistenza il giorno dopo della scomparsa dell’attore che ha dato per anni il volto a Luke Perry di Beverly Hills 90210. Una bufala, ovviamente, che ha fatto però infuriare il pubblico italiano che provava per lui grandissimo affetto. Tutto è nato da uno screenshot dove si può leggere una ricerca di google in cui si dice che Luke Perry era stato ricoverato dopo il vaccino per la polmonite. Possibile che la notizia sia stata fatta circolare, con poco buongusto, per prendere in giro i no vax. Molti hanno creduto che fosse veramente una notizia, cercando di scovare la verità. Appresa poi la notizia che si trattava di una bufala il pubblico ovviamente si è molto arrabbiato chiedendo rispetto per un attore morto ad appena 52 anni. La notizia pare che sia stata diffusa in America per arrivare poi anche da noi in Italia espandendosi a macchia d’olio.

Luke Perry è morto per un vaccino? Ecco cosa c’entra Lou Ferrigno

Cosa c’entra Lou Ferrigno con la morte di Luke Perry? Nelle ultime ore si è sparsa la voce che l’attore di Beverly Hills 90210 sia morto per un vaccino, una bufala che lo associa all’attore interprete negli anni ottanta della prima serie su Hulk. In sostanza su Google si può leggere nel titolo della morte di Luke Perry, ma nella descrizione compare il nome di Lou Ferrigno. Proprio quest’ultimo era stato ricoverato lo scorso dicembre in seguito a una vaccinazione, per essere poi poco dopo dimesso in piena forma. Una notizia che ha portato a scatenarsi i tanti fan di Luke Perry che non hanno gradito, giustamente, questo tipo di ironia per attaccare i no-vax appena 24 ore dopo una vera e propria tragedia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA