Adrian, di Celentano finisce nei siti per adulti/ Il cartoon nella rete “hot”

- Valentina Gambino

Adrian, il cartone animato di Adriano Celentano finisce online in siti porno, ecco la bislacca vicenda dello show flop di Mediaset.

Celentano Adriano Lapresse1280
Adriano Celentano (Lapresse)

E se Adrian ha deciso di prendersi una pausa dalla televisione, la stessa cosa non è accaduta sul web. Ed infatti il cartoon Mediaset è stato caricato in un sito di contenuti espliciti per adulti. Sì, avete capito bene! La segnalazione giunge da Trash Italiano e, data la particolarità della news, non potevamo fare altro che condividerla. Già da qualche settimana, lo show con protagonista Adriano Celentano si è preso una lunga pausa, per colpa di un malanno stagionale che avrebbe colpito il molleggiato. Lo spettacolo quindi, per evitare possibili ascolti ancora al ribasso, è stato spostato in autunno e, secondo le indiscrezioni, dovrebbe essere tramesso tra ottobre/novembre del 2019. In attesa di scoprire le sue “sorti”, il popolo di Internet si è mobilitato per non fare sentire la sua mancanza e così, il cartoon è stato caricato nel database di un sito porn*. Lo spettacolo costato più di 20 milioni di euro quindi, è finito in rete, visibile ad un pubblico adulto.

Adrian, il cartoon di Celentano finisce nei siti porno

Durante la sua prima messa in onda televisiva, Adrian era stato criticato anche per i contenuti decisamente espliciti. Ed infatti, il protagonista si presentava in atteggiamenti decisamente bollenti al fianco della sua compagna, per intimi momenti di piacere. Queste scene “forti”, sono bastate per fare mobilitare il popolo web a caricare alcuni contenuti nei principali siti porn* italiani. Il cartoon, è stato caricato nella categoria “hentai”, ovvero progetti di animazione con al loro interno contenuti sessuali espliciti. Inoltre il titolo è stato caricato in inglese, nella speranza forse, che il cartoon del molleggiato, possa interessante anche il mercato estero. Cosa farà Mediaset? Prenderà dei provvedimenti a tal proposito oppure il cartone animato flop di Adriano Celentano potrebbe diventare un vero cult in rete? Staremo a vedere come proseguirà la vicenda… vi terremo aggiornati!



© RIPRODUZIONE RISERVATA