Masterchef Italia 2019/ Eliminati e diretta: Verando e Virginia fuori (7 Marzo)

Masterchef Italia 2019, eliminati 6 marzo e diretta: i concorrenti alla prova in un vero ristorante. Si torna a Milano con prova in esterna sui Navigli.

07.03.2019, agg. alle 23:35 - Stella Dibenedetto
I concorrenti di MasterChef nell'ottava puntata
I concorrenti di MasterChef Italia nell'ottava puntata

Quella di questa sera è stata una prova in esterna piuttosto complicata per i concorrenti di Masterchef Italia 8. Divisi come sempre in due brigate, stavolta capitanate da Gilberto (la rossa) e Gloria (la blu), i concorrenti hanno sostituito i cuochi di due ristoranti sui Navigli, a Milano, prendendo nelle loro mani la gestione del locale per un servizio serale. Alla fine p stata la squadra blu di Gloria ad aggiudicarsi la vittoria. Tornati nella cucina di Masterchef, i 4 giudici decidono di salvare due degli elementi della squadra perdente: Gilberto e Alessandro, considerati non meritevoli del Pressure Test. Quindi sono Loretta, Guido, Virginia, Valeria e Verando a giocarsi il posto. Alla fine del Pressure, a lasciare la cucina e il talent per sempre sono Virginia e Verando. (Aggiornamento di Anna Montesano)

VALERIA E VIRGINIA DIRETTE AL PRESSURE TEST

La prima puntata di questa sera Masterchef Italia 8 è stata ricca di sorprese. A vincere la Mistery Box è stato Federico che ha ottenuto un grande privilegio: non affrontare la prova del Branzino in crosta per l’Invention Test. Ma non è finita qui: gli altri hanno dovuto affrontarla in coppia e a sceglierle è stato proprio Federico che si è poi goduto tutto lo spettacolo dalla balconata. Alla fine della prova, Valeria e Virginia sono la coppia peggiore. Tuttavia, vista la grande difficoltà della prova, i quattro giudici hanno deciso di non eliminare nessuno. Valeria e Virginia vanno direttamente al Pressure Test che affronteranno assieme alla brigata perdente nella prova in esterna. A capo delle due squadre in esterna sono i migliori dell’Invention: Guida e Gilberto. (Agg. di Anna Montesano)

UN DIFFICILE INVENTION TEST

Nella puntata di questa sera di Masterchef Italia 2019, per l’Invention Test, gli aspiranti chef dovranno affrontare una propria davvero molto difficile: replicare uno dei piatti più complessi di Paul Bocuse, il padre della gastronomia francese. Ricordiamo che Paul Bocuse morì a 91 anni, il 20 gennaio 2018, per le complicazioni della malattia di Parkinson. È considerato uno dei più grandi cuochi mondiali del XX secolo. Per lui la cucina fu una autentica ragione di vita. Alessandro, Federico, Gilberto, Giuseppe, Gloria, Guido, Loretta, Salvatore, Valeria, Verando e Virginia saranno chiamati quindi ad una prova davvero ardua, ma siamo sicuri che metteranno in campo tutto il loro talento per soddisfare i giudici. Ricordiamo, infine, che giudici della prova saranno i clienti dei ristoranti e i giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli, nelle vesti anche di consiglieri per le due brigate. (Agg. di Anna Montesano)

“UNA SERATA DURISSIMA”

Cosa succederà questa sera nella nuova puntata di Masterchef Italia 2019? Sicuramente ci sarà una nuova eliminazione tra gli undici aspiranti chef rimasti in gara ma quello che non tutti sanno è che l’esterna di oggi andrà in scena dai Navigli di Milano. Ad annunciare la difficile gara di questa sera ci ha pensato Bruno Barbieri che proprio poco fa ha condiviso sui social il video promo della puntata mostrandosi nel bel mezzo dei Navigli per una serata dedicata alla movida milanese o, meglio, per una gara in esterna tra le due brigate, la rossa e la blu, tra menù e avventori da soddisfare. Il giudice e chef parla di una serata e di una gara davvero dura magari non per i 4 giudici che potranno regalarsi un drink ma soprattutto per i concorrenti ancora in gara: “Direttamente dai Navigli, il cuore della movida milanese, si prepara alla nuova, DURISSIMA puntata di !”. Chi la spunterà? Clicca qui per vedere il video. (Hedda Hopper)

IL PREMIO FINALE …

Giovedì 7 marzo, alle 21.15 su Sky Uno (canale 108 e sul digitale terrestre al canale 311 o 11) e su Sky On Demand e NOW TV, va in onda l’ottava puntata di Masterchef Italia 2019. La finale del talent show culinario più famoso della televisione italiana si avvicina e per i concorrenti ancora in gara è arrivato il momento di tirare fuori il proprio talento culinario, ma allo stesso tempo, anche la professionalità mettendosi alla prova in un vero ristorante. L’ottava puntata di Masterchef Italia 2019 sarà fondamentale per gli aspiranti concorrenti che sperano di poter arrivare in finale e magari vincere portando a casa i 100.000 euro del premio finale. Se finora le prove sono state tutte molto complicate, a partire da questa sera, gli aspiranti chef dovranno superare delle vere e proprie mission impossible.

MASTERCHEF ITALIA 2019: MISTERY BOX E INVENTION TEST

La Mistery Box dell’ottava puntata di Masterchef Italia 2019 è stata studiata con un meccanismo che farà uscire ancora di più lo spirito competitivo dei concorrenti che, nelle precedenti puntate non si sono risparmiati. Questa sera, però, tutti i cuochi amatoriali saranno ancora più aggressivi e agguerriti per staccare il pass per la prossima puntata. Anche l’Invention Test sarà davvero difficile da affrontare. I concorrenti, infatti, saranno chiamati a superare una vera e propria mission impossible: dovranno, infatti, riuscire a riprodurre fedelmente uno dei piatti più complessi di Paul Bocuse, il padre della gastronomia francese. Come di consueto, poi, ci sarà i temutissimo Pressure Test, davvero complicato, che metterà alla prova i concorrenti della brigata perdente della prova in esterna.

LA PROVA IN ESTERNA

Prova in esterna davvero interessante e affascinante per i cuochi amatoriali che, come da tradizione, saranno divisi in due brigate. Per la prima volta in quest’edizione del talent show culinario, i concorrenti si ritroveranno a lavorare in un vero ristorante con un mendù ben articolato da preparare e una cucina professionae da gestire. La prova in esterna dell’ottava puntata di Masterchef Italia 2019, infatti, si svolgerà in due famosi ristorante milanesi, celebri per la bontà della cucina tradizionale del capoluogo lombardo e che si trovano nella zona dei Navigli. Giudici della prova saranno i clienti dei ristoranti e i giudici Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli, nelle vesti anche di consiglieri per le due brigate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA