AMBRA ANGIOLINI E’ LUISA FERRARI/ Video, “Con Pasotti…” (Il silenzio dell’acqua)

- Maria Laura Leo

Ambra Angiolini sarà protagonista, insieme a Giorgio Pasotti, della nuova fiction di Canale 5 Il silenzio dell’acqua, in onda a partire da venerdì 8 marzo in prima serata.

ambra angiolini la presse
Ambra Angiolini conduce il concerto del primo maggio, foto LaPresse)

Ambra Angiolini sarà protagonista della nuova fiction thriller firmata da Canale 5 Il silenzio dell’acqua, in onda a partire da venerdì 8 marzo in prima serata. Il personaggio di Ambra sarà quello di Luisa Ferrari, trasferitasi dalla Questura di Trieste a Castel Marciano per coadiuvare il vicequestore Andrea Baldini, interpretato da Giorgio Pasotti (reduce dal successo de La Compagnia del Cigno), nella ricerca di Laura Mancini, una sedicenne misteriosamente scomparsa nel nulla. L’arrivo di Luisa turberà gli equilibri di Baldini, con il quale avrà sin da subito un rapporto poco tranquillo. I metodi di Luisa, infatti, risulteranno poco compatibili con quelli del collega, almeno fino a quando la coppia lavorativa non deciderà di collaborare per l’obiettivo comune: trovare Laura. L’indagine si farà sempre più complessa e porterà tutti a sospettare di tutti, persino dei familiari e degli amici. L’ipotesi dell’allontanamento spontaneo di Laura sarà vagliata insieme a tante altre possibilità, alcune dal carattere più misterioso e inquietante.

Luisa Ferrari, alias Ambra Angiolini

Sul suo personaggio Ambra Angiolini si esprime come una persona decisa e determinata. Tratta male Andrea fin dall’inizio, ma c’è tanto di più in lei. “Mi piace questo personaggio perchè si concentra sul lavoro e meno sulla vita privata”, afferma. Il personaggio di Luisa, infatti, nasconde un vortice di emozioni gelosamente custodite dentro di sé, come ha raccontato l’attrice che la interpreta a Tv Sorrisi e Canzoni. All’esterno non si vede tutta la sua passionalità e, anzi, appare fredda e distaccata. “Sono stata così anch’io quando è stato necessario difendermi dai giudizi degli altri”, confida Ambra. Il ruolo di Luisa è arrivata dopo un provino e, una volta conosciuto il nome del partner, Giorgio Pasotti, la Angiolini si è sentita in dovere di impegnarsi ancora di più. “Non volevo sfigurare e gli ho chiesto di tutto. Anche come tenere la pistola e sparare, nonostante fossi andata al poligono di tiro per prepararmi. Sembravo proprio una fidanzata appiccicosa”, scherza. Tra i due attori è nato un bel feeling, a dimostrazione che si può essere “nemici”, come Luisa e Andrea, ma solo per finta.

Giorgio Pasotti e quel modo così simile di essere genitori

Ambra Angiolini, sempre a Tv Sorrisi e Canzoni, spende esclusivamente parole positive nei confronti del suo partner lavorativo, con il quale ha scoperto di avere molto in comune. Dopo un periodo iniziale, in cui i due colleghi si conoscevano poco e avevano un rapporto piuttosto distaccato, nei quattro mesi di riprese il loro rapporto è diventato sempre più intenso. Complice l’amore per lo sport e l’attaccamento alla famiglia. “Lui è la versione di me al maschile, mi ha molto intenerito. Appena poteva andava da sua figlia e io dai miei ragazzi. Ci siamo sempre rassicurati a vicenda quando ci mancavano. Poi si sono create anche situazioni divertenti. Come quando alla fine delle scuole sono arrivati i figli degli attori e degli addetti ai lavori e si è creato un piccolo villaggio di bambini che giocavano assieme”, racconta Ambra. L’ex moglie di Francesco Renga spera di poter lavorare ancora con Giorgio, ma, precisa “Devono essere d’accordo i nostri figli: chiederemo a loro!”



© RIPRODUZIONE RISERVATA