TEODOSIO LOSITO/ Adua Del Vesco: “mi sono sentita in colpa per la sua morte”

- Fabiola Iuliano

Teodosio Losito, sceneggiatore di Ares Film, rivive oggi a Verissimo nei ricordi di Adua Del Vesco, attrice e sua grande amica.

teodosio losito 2019 tv
Teodosio Losito è morto

Oltre all’anoressia, un altro duro colpo per Adua Del Vesco è stata la morte di Teodosio Losito, il primo a credere nel suo talento, ma soprattutto un vero amico a cui l’attrice era profondamente legata. “Lui è stato uno dei primi a credere in me quando dalla Sicilia sono venuta a Roma e per me è stato un padre e un fratello. La sua scomparsa si sente molto. Lui era il mio consigliere ed è stato il primo ad accorgersi della mia malattia” – confessa l’attrice a Verissimo. “Per un periodo mi sono sentita in colpa perché lui mi ha aiutato durante la mia malattia mentre io non mi sono accorta di nulla anche se lui non aveva dato segnali”, aggiunge Adua che ha poi capito che non avrebbe potuto fare nulla. Nonostante non ci sia più, peò, è sempre presente nella vita della Del Vesco: “Lui è un grandissimo artista perché sono sicura che lui è ancora qui” (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Adua Del Vesco: “non mi aspettavo che si suicidasse”

La morte di Teodosio Losito, storico sceneggiatore di Ares film, ha sconvolto Adua Del Vesco, per molti anni volto di punta delle sua fiction. “Lui è stato uno dei primi a credere in me”, ammette l’attrice oggi pomeriggio ospite nel salotto di Verissimo, “Durante questo percorso è stato un padre e un fratello. Sento molto la sua mancanza”. Losito, che lo scorso 8 gennaio si è tolto la vita per motivi ancora ignoti, amava tenersi a debita distanza dalle telecamere, ma il suo nome, assieme a quello del produttore Alberto Tarallo, con il quale collaborava, era molto noto negli ambienti televisivi, dove le sue fiction, per molti anni, hanno cavalcato l’onda del successo. Lo ricordiamo infatti per “L’onore e il rispetto”, “Io ti assolvo” e “Il peccato e la vergogna”, produzioni che hanno dato la notorietà ad alcune delle attrici più amate dell’attuale panorama televisivo italiano.

“Teodosio Losito È stato uno dei primi a…”

Adua Del Vesco ricorda Teodosio Losito e ciò che in vita il noto sceneggiatore di Ares Film ha rappresentato per lei: “Per qualunque cosa era il mio consigliere, un grande aiuto per guarire dalla malattia”, svela l’attrice, che nel salotto di Silvia Toffanin parla per la prima volta dei suoi problemi alimentari e di come in passato proprio Losito sia riuscita a sorreggerla in un momento complicato. “È stato uno dei primi ad accorgersene”, rivela infatti la Del Vesco a Verissimo, dove ripercorre inoltre la loro straordinaria amicizia e i loro ultimi giorni passati assieme. La sua morte, infatti, è stata per lei un fulmine a ciel sereno, dal momento che, nei giorni precedenti, nessuno si sarebbe reso conto delle vere intenzioni dello sceneggiatore. “Non mi aspettavo si togliesse la vita”, ricorda infatti l’attrice ancora affranta dalla dolorosa perdita.

“Mi sono anche sentita in colpa”

Nessuno avrebbe mai potuto prevedere ciò che sarebbe successo quel tragico 8 gennaio, ma Adua Del Vesco continua a rimproverarsi di non essere stata abbastanza attenta al malessere che in quei giorni stava silenziosamente vivendo il suo migliore amico, Teodosio Losito. “Per un periodo mi sono anche sentita in colpa per non aver capito la sua sofferenza e per non averlo aiutato – rivela l’attrice nel salotto di Silvia Toffanin – Però non ha mai dato nessun segnale”. Oggi Adua Del Vesco non perde occasione di ricordare il suo amico attraverso alcuni post condivisi sui social. Nelle ultime settimane ha infatti pubblicato diversi scatti che la ritraggono al fianco di Losito. “Immagini che lasciano il segno – si legge nella didascalia di uno degli ultimi post – E resteranno dentro ai miei occhi nel tempo…”. Il loro rapporto sarà al centro della nuova puntata di Verissimo, in onda oggi pomeriggio a partire dalle ore 16.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA