Vittorio Grigolo, Amici 2019/ “Tutti pensano che sia gay, persino la mia ex moglie!”

- Emanuele Ambrosio

Vittorio Grigolo è uno dei direttori artistici di Amici 18. Dopo il suo debutto su Canale 5, il gossip ha impazzato: il tenore è gay oppure no?

Vittorio Grigolo
Vittorio Grigolo, direttore artistico di Amici 18
Pubblicità

Vittorio Grigolo, coach ad Amici 2019, è sempre stato esente dal gossip. Fino a oggi, almeno: dopo il suo esordio a capitano della squadra Blu, i tabloid sono come impazziti. Tutto è partito da un rumor (infondato) circa la sua presunta omosessualità. Ma Grigolo – lo sappiamo – è fidanzato con una bellissima modella di nome Stefania Seimur. La sua ex moglie è Roshi Kamdar, 47enne manager creativa che ha lasciato nel 2013, e sono entrambe concordi nel definirlo “eterosessuale”. O meglio, Roshi non lo era del tutto, prima di conoscerlo. Ma ha avuto modo di appurare che Vittorio non ha nulla da nascondere. “Molti nel mio ambiente sono convinti che sia gay”, lamenta lui sulle pagine di Gente. “E persino mia moglie ha pensato che lo fossi quando mi ha conosciuto. Poi se un regista mi dà un bacio sulla bocca, non mi spavento. Per me non è un problema. Ma non vado oltre”. (agg. di Rossella Pastore)

Pubblicità

Botta e risposta con il collega

Vittorio Grigolo è un direttore artistico di Amici 18, il talent show condotto con grandissimo successo da Maria De Filippi su Canale 5. Tutto pronto per la terza puntata del serale di Amici 2019 dopo l’eliminazione di Ludovica che ha generato non poche polemiche con Loredana Bertè che ha proposta una rivoluzione nel regolamento del programma. Non solo, durante la seconda puntata di Amici 18 Grigolo è stato protagonista anche di un battibecco con Ricky Martin. I due direttori artistici si sono scambiati una serie di battute commentando le performance dei rispettivi allievi. “Volevo complimentarmi con il mio compare per la sua performance, e volevo fare un complimento anche ad Umberto, però è sempre a torso nudo, sempre tutto sensuale” le parole del tenore subito dopo l’esibizione del ballerino Umberto. Un commento positivo quello di Grigolo, che però ha spinto Ricky Martin a replicare così: “se c’è la sensualità va usata, che problema c’è”, ma Grigolo non ci sta: “La sensualità va usata, però sono sempre queste le carte o ci sono anche altre carte?”.

Pubblicità

Vittorio Grigolo: “difendo il mio allievo della squadra Blu”

Le polemiche continuano anche durante la sfida tra Rafael e Alberto. Subito dopo l’esibizione, Vittorio Grigolo ci ha tenuto a precisare una cosa: “Difendo il mio Blu che si è difeso da solo rispetto a Rafael che aveva lampadari, fumo, dieci ballerini, mi sarebbe piaciuto vederlo da solo senza tutto questo”. Il commento del tenore era riferito alla scenografia che ha accompagnato l’esibizione del ballerino Rafael, una coreografia ispirata al film “Intervista col vampiro”. La replica di Ricky Martin anche in questa occasione non tarda ad arrivare: “stai criticando giusto perché devi criticare. Forse possiamo cambiare tutto lo show e la prossima volta mettere dentro anche per i cantanti i ballerini”.

Vittorio Grigolo contro Ricky Martin

Cominciano le prime diatribe tra Vittorio Grigolo e Ricky Martin. La seconda puntata del serale di Amici 18 ha visto i due direttori artistici del talent show di Maria De Filippi scontrarsi diverse volte sulle performance dei propri allievi. Non solo, a far storcere il naso al tenore italiano è stato l’invito (scherzoso) di Ricky Martin a togliersi la maglia durante la puntata. Invito a cui Grigolo ha replicato con una pesante frecciatina rispedita al mittente: “Quello che si toglie le magliette non sono mica io…”. Le parole del tenore italiano sono un chiarissimo riferimento al cantante partoriscano, che più volte nella sua carriera ha puntato sulla fisicità e sulla bellezza. Ricky Martin però ha preferito non replicare alla frecciata di Grigolo, anzi ha risposto con uno dei suoi disarmanti sorrisi! Chissà cosa succederà durante la terza puntata del serale: nuovi scontri e polemiche tra i due direttori?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità