Gino Paoli/ 60 anni di carriera e “Appunti di un lungo viaggio” (Che tempo che fa)

- Jacopo D'Antuono

Talento e cultura: con queste due parole si possono sintetizzare sessant’anni di carriera di Gino Paoli, ospite questa sera da Fabio Fazio per una nuova puntata di Che Tempo Fa.

gino_paoli_2018
Gino Paoli in concerto
Pubblicità

Talento e cultura: con queste due parole si possono sintetizzare sessant’anni di carriera di Gino Paoli, ospite questa sera da Fabio Fazio per una nuova puntata di Che Tempo Fa. Il cantautore è pronto a raccontarsi in un’intervista esclusiva, dove riavvolgerà il nastro per rivivere il suo percorso riassaporando i momenti più belli e anche quelli più difficili. La partecipazione al programma di Fazio sarà soprattutto l’occasione di festeggiare i 60 anni di carriera del cantautore, che li celebra appunto con l’album speciale “Appunti di un lungo viaggio”. Un prodotto che presenta i suoi brani tradizionali, ovvero Sapore di sale, Il cielo in una stanza, Una lunga storia d’amore e tanti altri chiaramente, accompagnati dai migliori jazzisti italiani come Rita Marcotulli, Alfredo Golino e Ares Tavolazzi. Nel disco non mancherà la cover “Ritornerai” di Bruno Lauzi e tanto altro.

Pubblicità

Gino Paoli a Che Tempo Che Fa

“Appunti di viaggio” si presenta al pubblico con un doppio cd. Nel secondo, dal titolo “Canzoni interrotte”, troviamo diverse opere che Paoli ha soprannominato Estate, Inverno, Autunno e Primavera. Ci sono molti brani che coinvolgono pianoforte ed orchestra, in un viaggio musicale intenso e coinvolgente. Un lavoro che Paoli ci tiene a presentare con orgoglio a Che Tempo Che Fa, davanti a milioni di telespettatori, che attendono con ansia il suo arrivo in studio. L’ottantaquattrenne di Monfalcone non è nuovo alle ospitate in casa Rai; non molto tempo fa infatti aveva preso parte a Sanremo Young, con Antonella Clerici che lo aveva voluto a tutti i costi. L’artista ovviamente non sarà l’unico ospite della puntata di Che Tempo che Fa, ma sarà preceduto da Raffaella Carrà che parlerà del suo programma in onda su Rai3 il giovedì sera “A raccontare comincia tu”. Appuntamento fissato alle ore 20.40 di questa sera.

Pubblicità

Gino Paoli, qualcuno ha ancora voglia di cambiare il mondo?

Gino Paoli racconta i suoi “Appunti di un lungo viaggio” a Che Tempo Che Fa, l’album in uscita il prossimo 19 aprile per celebrare i 60 anni di carriera. Alla vigilia della sua partecipazione su Raiuno, l’artista ha rilasciato qualche dichiarazione sui nuovi pezzi dell’album. Brani da cui emerge una certa delusione e poca fiducia nei confronti della società e delle istituzioni: “Nei pezzi nuovi c’è molto dell’Italia di oggi: traspare la disillusione, il rifiuto. Non è più possibile migliorare in modo collettivo. La società del consumismo è scoppiata”. Per Gino Paoli bisognerebbe cambiare la mentalità delle persone, prima ancora di invocare il cambiamento: “I ragazzi non vogliono cambiare il mondo, gridano basta plastica. Bisogna cambiare la mentalità della gente, insegnare ai giovani come seguire le regole”. Sulla politica, infine, Paoli commenta il tentativo ambizioso di Beppe Grillo con M5S: “Lui ha provato a fare qualcosa. Era partito bene. Ora non ci crede più, penso. I suoi sono stati fagocitati. Non devi far assaggiare a nessuno il potere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità