Il traditore di Forte Alamo/ Su Rete 4 il film Glenn Ford (oggi, 14 aprile 2019)

- Matteo Fantozzi

Il traditore di Forte Alamo va in onda nel tardo pomeriggio di Rete 4 di domenica 14 aprile. Un film western condito da un cast di alto livello.

traditore fort alamo 2019 film
Il traditore di Forte Alamo

Il traditore di Forte Alamo va in onda nel tardo pomeriggio di Rete 4 di domenica 14 aprile. Un film western condito da un cast di alto livello. Realizzato negli Stati Uniti nel 1953, il titolo è stato prodotto dalla Universal International Pictures ed è tratto da un soggetto scritto da Niven Busch e Oliver Crawford. La sceneggiatura è stata gestita da Steve Fisher e D.D. Beauchamp, con la regia affidata allo statunitense Budd Boetticher. Quest’ultimo ha focalizzato buona parte della sua carriera da regista sul filone western, spiccando in pellicole come L’amante del torero, I sette assassini, Decisione al tramonto, L’albero della vendetta e Diamond gangster. Il cast vede come protagonista la star di origini canadesi Glenn Ford, vincitore di un Golden Globe grazie alla sua apprezzata interpretazione in Angeli con la pistola, diretto da Frank Capra. Viene affiancato da Julie Adams, famosa per Là dove scende il fiume, L’avventuriero della Luisiana, Il diario di un condannato e Il mostro della laguna nera. Sono presenti anche gli altri attori Chill Wills, Hugh O’Brian, Victor Jory, Neville Brand, John Daheim, Myra Marsh e Guy Williams, noto per il ruolo di Zorro nell’omonima serie televisiva.

Il traditore di Forte Alamo, la trama del film

La trama de Il traditore di Forte Alamo si apre con la presenza del soldato John Stroud, incaricato di avvertire e difendere le famiglie di Alamo dagli attacchi delle truppe messicane. Tutto ciò quando le case sono state già bruciate e la popolazione è decimata. Viene a scoprire da un ragazzino che gli assassini erano in realtà texani camuffati da messicani, guidati dal temibile Jess Wade. Stroud viene accusato di tradimento e imprigionato. Riesce a scampare all’impiccagione e si unisce ai criminali da infiltrato, prima di dichiarare pubblicamente il suo odio nei confronti di Wade. Viene ferito e arrestato da Lamar prima di conoscere Beth Anders e svelare i suoi segreti principali. Lamar e la sua squadra vengono chiamati al fine di affrontare i messicani perché considerato un traditore vigliacco. Stroud fa così la pace con Lamar e guida il convoglio, attaccando i banditi. Nella guerra, Wade e il suo gruppo vengono uccisi e Stroud si sente orgoglioso di aver vendicato le morti delle famiglie degli abitanti di Alamo, scegliendo di aiutare il proprio popolo a Houston contro i messicani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA