Ilaria Cucchi sorella di Stefano/ Rischia il processo, ecco perché (Che tempo che fa)

- Rossella Pastore

Ilaria Cucchi torna ospite a Che tempo che fa. Lo fa all’indomani del processo Cucchi-bis, che ha segnato una vera e propria svolta nel caso del fratello Stefano.

Ilaria Cucchi a Che tempo che fa
Ilaria Cucchi a Che tempo che fa

Si chiama Francesco Tedesco il vicebrigadiere e supertestimone del processo Cucchi-bis. La deposizione, avvenuta l’8 aprile 2019 davanti alla Corte d’Assise di Roma, ha segnato la svolta nel caso di Stefano. Una vittoria, per la sorella Ilaria Cucchi, che oggi rilascerà la prima intervista tv in studio a Che tempo che fa. Quella di lunedì è stata una grande vittoria, per lei: Tedesco ha rivelato che il fratello venne “pestato” da due suoi colleghi, Raffaele D’Alessandro e Alessio Di Bernardo, imputati come lui di omicidio preterintenzionale. Finalmente la verità, “quella che è stata dal primo istante, dal momento in cui ho visto mio fratello morto sul tavolo dell’obitorio in quelle condizioni terribili, e che per tanti anni è stata negata in tutte le maniere”. È arrivata tardi, ma è arrivata.

Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, commenta la confessione

Ilaria Cucchi non ha dubbi: una parte del merito va anche ai media, e alla risonanza (doverosa) che è stata data alla vicenda. Non si è tirata indietro nemmeno quando le hanno proposto il film, Sulla mia pelle, che a suo dire ha dato un contributo importante alla risoluzione (almeno parziale) dell’enigma. “Mi sento di rivolgere un appello a chi dovrà decidere le sorti di questo processo: di non fare sconti a nessuno. Perché il segnale che bisogna dare, è un segnale per tutti i cittadini”. Se da una parte la confessione è stata augurata, attesa, accolta, dall’altra, le parole di Tedesco hanno avuto un impatto devastante: “Riascoltare la descrizione della brutalità che è stata usata su Stefano ha fatto male a me come sorella e ancora di più ai miei genitori. Li guardavo in fondo all’aula e cercavo i loro sguardi, cercavo di capire come riuscire a consolarli, ma in realtà una maniera non c’è”.

Nuovo processo per Ilaria Cucchi

Per una vittoria che arriva, una sconfitta è già dietro l’angolo. Ilaria Cucchi rischia un processo per diffamazione nei confronti di Gianni Tonelli, parlamentare della Lega da lei definito “sgradevole e ignobile”. La critica è arrivata nel settembre 2018, all’interno del programma di La7 L’aria che tira estate. “Lui si è fatto la campagna elettorale sulla pelle di mio fratello e di tanti altri”, ha accusato Ilaria. Gli atti sono stati inviati a Roma, dopo una prima sosta a Bologna (perché Tonelli risiede a Imola). L’avvocato Fabio Anselmo, legale della famiglia Cucchi e compagno di Ilaria, ne ha chiesto il trasferimento nella Capitale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA