Ariadna Romero, appello a Barbara d’Urso/ “Con Pierpaolo Petrelli è finita ma…”

- Hedda Hopper

Con Pierpaolo Petrelli è finita, Ariadna Romero conferma la rottura con l’ex velino e prega Barbara d’Urso di non dare adito a gossip e rumors falsi

Ariadna Romero a Domenica Live
Ariadna Romero a Domenica Live

Basta rumors e basta pettegolezzi, per Ariadna Romero è arrivato il momento di chiudere i conti con il passato chiarendo che la sua relazione con Pierpaolo Petrelli è ormai finita da tempo e non c’è nessuna intenzione di tornare indietro. E allora di cosa stiamo parlando? Proprio nelle sue ultime storie, la bella modella oltre ad annunciare il suo arrivo a Milano per lavoro, si è detta sicura che chi parla di un avvicinamento tra lei e Petrelli si sbaglia e di grosso visto che niente di tutto questo è vero, anzi. Lei lo ribadisce con forza e visto che spesso e volentieri si è parlato di questo proprio a Pomeriggio 5, lei chiede l’intervento di Barbara d’Urso come una sorta di appello fatto tramite social taggando la conduttrice e sperando di avere una risposta concreta. In particolare, la Romero scrive: “Mi rivolgo a te che mi sei stata vicina da professionista quale sei…”

L’APPELLO A BARBARA D’URSO

Dopo questa prima introduzione, Ariadna Romero fa appello al suo essere madre e donna sensibile: “Ti prego di non dare ascolto a voce fasulle. Con Pierpaolo è finita definitivamente molto tempo fa. Non c’è e non ci sarà alcuna possibilità di un ritorno di fiamma. Abbiamo vissuto un amore intenso e non rinnego nulla, ma è finito da un bel po’ e non vorrei essere più associata a lui, poichè sto andando avanti con la mia vita“. Per la modella è arrivato il momento di voltare pagina anche se conferma il fatto che tra loro i rapporti sono distesi per il bene del loro bambino ma l’unica cosa che adesso le interessa è di mettere una pietra “sopra il chiacchiericcio”. Barbara d’Urso correrà in soccorso della modella oppure farà finta di niente e continuerà a parlare di questa liason e un possibile ritorno di fiamma?



© RIPRODUZIONE RISERVATA