Alba Parietti/ Caterina Collovati: “accavallavi le gambe e…” (Live Non è la D’Urso)

- Emanuele Ambrosio

Alba Parietti contro tutti nella puntata di mercoledì 17 aprile 2019 di Live – Non è la D’Urso, il talk show condotto da Barbara d’Urso su Canale 5

parietti durso
Alba Parietti e Barbara D'Urso

A Live non è la d’Urso è scontro tra Caterina Collovati e Alba Parietti. La prima prende intatti le difese di suo marito Fulvio Collovati, finito al centro della bufera a causa di alcune dichiarazioni sessiste: “quando sento una donna parlare di tattica mi si rivolta lo stomaco”. Proprio la Parietti si era scagliata contro quelle parole al vetriolo, ma la Collovati è pronta a servirle un conto salato. “Che tattica spiegavi agli italiani su quello sgabello? – chiede l’ospite riferendosi al passato televisivo della diva – Eri bellissima e lo sei ancora. Ma tu che hai sempre combattuto per i diritti delle donne e l’immagini delle donne, potevi mettere una gonna più lunga”. Alba Parietti, però, non torna sui propri passi ed è convinta che anche se “il provvedimento è stato esagerato, quando uno sbaglia deve dire ho sbagliato”. Ma per Alba Parietti questo è solo l’inizio, dal momento che Giuseppe Cruciani, tirando fuori una sua vecchia dichiarazione al vetriolo su Barbara D’Urso, scatena una nuova bufera in studio. (Agg. di Fabiola Iuliano)

Uno scontro imperdibile

Alba Parietti contro tutti a Live – Non è la d’Urso nella puntata di mercoledì 17 aprile 2019. La showgirl è pronta a rispondere alle domande dei vari ospiti nascosti nelle sfere e a confrontarsi anche con la padrona di casa Barbara d’Urso che in passato aveva definito come una donna cinica e senza cuore. Parole pesantissime, che potrebbero spingere Carmelita a chiedere un confronto in diretta televisiva. Questo confronto – scontro si preannuncia così davvero imperdibile visto che la Parietti è conosciuta da sempre anche per il suo essere schietta e diretta. In questi giorni la Parietti si è espressa anche in merito al suo ruolo di opinionista nell’ultima e disastrosa edizione de L’Isola dei Famosi lanciando delle vere e proprie accuse.

Alba Parietti: “A L’Isola dei Famosi non ci facevano parlare”

Alba Parietti ha deciso di vuotare il sacco sulla sua recentissima esperienza televisiva a L’Isola dei Famosi 2019. La showgirl, durante la conferenza stampa di presentazione dell’edizione speciale di Blob per i 30 anni, ha dichiarato di essere stata imbavagliata nel suo ruolo di opinionista attaccando gli autori del programma: “C’è stato il problema degli autori che non facevano parlare noi opinioniste. Posso dire che le persone che hanno cercato di imbavagliarci alla fine sono state le prime ad andare”. La Parietti conferma così quanto già detto dalla collega Alda D’Eusanio, anzi ha chiosato: “ci hanno zittito? No, non ci hanno proprio utilizzato, il che è peggio ancora”. Le dichiarazioni di Alba seguono a pochi giorni da quelle di Alda D’Eusanio che, ospite de L’Italia s’è desta, aveva detto: “Non mi sono divertita. Non ci facevano parlare. Io e Alba eravamo due opinioniste con l’ordine di non parlare”.

Il caso Selvaggia Lucarelli

Oltre al ruolo “mancato” verrebbe da dire di opinionista all’interno dell’ultima edizione de L’Isola dei Famosi 2019, Alba Parietti è tornata a parlare anche di un altro caso mediatico: la querelle televisiva con Selvaggia Lucarelli. Due anni fa la showgirl è stata concorrente a Ballando con le Stelle e in quell’occasione si è scontrata più volte con la giurata Lucarelli. Ospite di “Vieni da Me” durante il momento delle domande al buio, la Parietti è tornata a parlare di questa cosa senza però mai fare il nome della blogger e scrittrice: “Per una rissa che si poteva risolvere, come tutte le risse televisive da quarant’anni, con una stretta di mano, abbiamo dovuto scomodare magistratura e giudici“. La Lucarelli, infatti, è passata dalle parole ai fatti querelando Alba Parietti e chiedendo un risarcimento presso il Tribunale Civile. Alba ha raccontato di esserci rimasta male, visto che la cosa poteva risolversi senza ricorrere alle sedi penali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA