Nadia Rinaldi/ “Il padre di mia figlia è assente, ormai non mi arrabbio più”

Nadia Rinaldi ospite a Storie Italiane, programma di Rai Uno: la sua vita privata e il difficile rapporto con l’ex

Nadia Rinaldi a Storie Italiane
Nadia Rinaldi (Rai)

L’attrice romana Nadia Rinaldi è stata ospite quest’oggi presso gli studi di Storie Italiane su Rai Uno. Il primo argomento trattato è stato il matrimonio, o presunto, di Pamela Prati con Mark Caltagirone e a riguardo la stessa 51enne attrice si dice un po’ sorpresa: «Non lo so se il matrimonio di Pamela Prati sia vero o no, certo è che mi dispiacerebbe se fosse tutta una montatura ad hoc… dispiace un po’ – aggiunge – io la conosco e mi dispiacerebbe, poi se fosse vero le faccio gli auguri e sono felice. Poi una domanda, lei ha detto che si sposa e va a vivere a Los Angeles? Ma lei ha paura di prendere l’aereo, quindi o la narcotizzano, oppure non si capisce…». In studio passano quindi le foto dei due figli, Riccardo, nato nel 2000 dalla relazione con il regista Mauro Mandorlini, e Francesca Romana, avuta invece nel 2007 dal pittore Francesco Toraldo. Il rapporto con quest’ultimo si è però chiuso in maniera brusco: «I figli sono le opere più belle che ho fatto, il padre di Francesca manca sotto tutti i punti di vista, sono dispiaciuta, addolorata, ho messo da parte tutto per trovare degli accordi, gli ho chiesto solo di essere un po’ più presente».

NADIA RINALDI A STORIE ITALIANE

«Io non riuscirei a dormire di notte – prosegue la Rinaldi – senza sapere notizie di mia figlia, ma non siamo tutti uguali e ormai non voglio più neanche arrabbiarmi. La bambina ci soffre perché lui le promette di venire ma non viene mai, si sentono quotidianamente al telefono “ciao come stai?”. Si vedono perché io durante la pausa di Natale la mando, così come d’estate al mese d’agosto, sono io che la mando, senza sapere dove va, dove vive e in quale casa sta. Io mi fido. Lei ci soffre, e ci va, ma sa che la sua famiglia siamo io e Riccardo». La Rinaldi si dice orgogliosa dei figli: «La cosa più bella che ho fatto è stata regalare ai figli il sorriso e questo non me lo toglierà mai nessuno».



© RIPRODUZIONE RISERVATA