MADRE ADOTTIVA PAOLA CARUSO/ “Ho avuto i genitori perfetti”, la Bonas commuove

- Anna Montesano

Paola Caruso a Live non è la d’Urso con la madre adottiva. L’ex Bonas si commuove in studio: “Sta male, non la vedo da Natale e mi manca tanto”

paola caruso mamma adottiva
Paola Caruso con la madre adottiva

Paola Caruso non nasconde la felicità per aver trovato la sua mamma biologica, ma la Bonas non ha alcuna intenzione di rinnegare quella che è sempre stata la sua famiglia. Paola, infatti, ha sempre dichiarato pubblicamente il suo amore per i genitori adottivi che le hanno sempre dato tutto ciò di cui aveva bisogno, sostenendola in ogni scelta. A marzo del 2018, infatti, in un’intervista rilasciata ai microfoni di Domenica Live di Barbara D’Urso, Paola Caruso parlava così della sua famiglia: “ Ho avuto i genitori perfetti, io non avrei voluto avere una madre e un padre differenti. Loro hanno sempre avuto paura di dirmelo, forse per paura di perdere la cosa più cara che hanno, che sono io. L’ho scoperto che avevo tredici anni, mi hanno savato a vita”. Un amore che Paola non ha alcuna intenzione di rinnegare. Il suo cuore è grande abbastanza per accogliere tutte e due le mamme (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Madre adottiva Paola Caruso: “sta male, non la vedo da Natale”

Se Imma è la madre biologica di Paola Caruso, c’è una donna che l’ha cresciuta con grande amore da quando è nata. La mamma adottiva di Paola ha cresciuto la bambina assieme a suo marito a Platania, in Calabria, dove entrambe sono tornate insieme per un filmato mostrato in diretta a Live non è la d’Urso. “Questa è la casa della mia infanzia. – spiega Paola nel filmato – Mia madre mi ha comprato questi giochini così potevo giocare con i miei compagni di scuola. Adesso è tutto un po’ così, abbandonato.” L’ex Bonas di Avanti un altro parla anche del suo papà adottivo: “Mio padre è stato tutta la mia vita, da quando lui è morto è come se fosse morta una parte di Paola. È vero, sono stata una bambina adottata, però sono stata una bambina fortunata, perchè i miei genitori mi hanno amata da morire. Sono stata la bambina più fortunata del mondo. Io amo mia madre più di ogni altra cosa e mio padre uguale, per me la mia famiglia sono loro.”

Paola Caruso, parla la madre adottiva: “Prenderla in braccio è stato meraviglioso”

Nel filmato anche la madre adottiva di Paola Caruso prende parola e spiega le emozioni provate nel crescere questa bambina. “Bisogna capire l’animo di due genitori che finalmente hanno trovato la gioia di crescere un figlio. – e aggiunge – Era piccina piccina, e quando l’ho presa in braccio… e ancora oggi non saprei descriverlo. È stato meraviglioso e allora siamo andati subito a comprare quello che bisognava. Tutto rosa.” Tornati nello studio di Live, Paola però è in lacrime, perché ammette: “Non la vedo da Natale e mi manca da morire, perché non ha visto neanche il bambino. Lui è troppo piccolo e lei sta male e non si può spostare” La d’Urso però la rincuora “Non preoccuparti, andremo insieme a trovarla”

© RIPRODUZIONE RISERVATA