Luigi Oliva, ex di Pamela Prati/ “Prima mi ha fatto innamorare, poi mi ha rinnegato”

- Davide Giancristofaro Alberti

Luigi Oliva, ex di Pamela Prati, ospite a “Storie Italiane” su Rai Uno

Luigi Oliva a Storie Italiane
Luigi Oliva (Rai)
Pubblicità

Pamela Prati continua a rubare la scena: tutti vogliono sapere se il matrimonio si celebrerà, e soprattuto chi è il suo misterioso futuro marito, Mark Caltagirone. Ieri la trasmissione di Rai Uno, “Storie Italiane”, ha ospitato Max Bertolani, storico ex della nota showgirl del Bagaglino, ed oggi è stata la volta di Luigi Oliva, altro vecchio compagno. Il 27enne napoletano, imprenditore nel settore automobilistico, aveva rilasciato negli scorsi giorni alcune dichiarazioni in merito alle condizioni economiche della Prati che avevano fatto infuriare l’entourage della stessa soubrette. Al di là di questo aspetto, veritiero o meno, Oliva ha denunciato la fine della sua relazione amorosa, nonostante sembrava che i due fossero prossimi al matrimonio, un po’ come accaduto proprio a Bertolani: «So che Pamela mi ha querelato, mi era doveroso venire in trasmissione dopo quello che è successo l’altra volta (le accuse di povertà ndr)». Si torna a parlare dell’anello “della discordia”, che Luigi avrebbe regalato a Pamela, per poi chiederlo indietro una volta che la storia fra i due era terminata: «Non mi sono sentito un cafone, ma un pirla più che altro».

Pubblicità

LUIGI OLIVA A STORIE ITALIANE

Il loro amore è durato da agosto a gennaio: «Si pochi mesi, poi ci siamo allontanati e lei ha continuato a cercarmi dicendo che era innamorata e che stava male, io l’ho incontrata ma ha continuato a dimostrarsi una brava attrice nei miei confronti. All’inizio era diversa, una donna d’altri tempi, che mi ha fatto innamorar, che voleva sposarsi e che voleva farsi una famiglia». Secondo Luigi, alla fine Pamela non l’ha mai amato: «Non penso mi amasse, ha finto molto nella vita con me». E sul matrimonio con Mark Caltagirone: «Io spero per lei che sia tutto vero, ma se non fosse così ne uscirà distrutta da questa cosa». Eleonora Daniele chiede quindi al suo ospite se non sia il caso di trovare un accordo verbale fra i due, senza avvocati: «Io rivivrei questa storia, non rimpiango nulla, mi ha dato delle emozioni. Ma oggi non me la sentirei di riprovarci. Una donna che rinnega totalmente tutti i giorni la tua famiglia e la tua persona…».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità