CIAO DARWIN 2019, DAVIDE CONTRO GOLIA/ Madre Natura fa sognare il pubblico

- Fabiola Iuliano

Ciao Darwin 2019, Davide vs Golia: vincitori ai cilindroni i Davide! Puntata supervisionata da una Madre Natura d’eccezione, la biondissima Sara Croce

Paolo Bonolis conduce Ciao Darwin 8
Paolo Bonolis conduce Ciao Darwin 8
Pubblicità

Prosegue inarrestabile il successo di “Ciao Darwin 8 – Terre Desolate“, lo show del venerdì sera condotto da Paolo Bonolis con la complicità di Luca Laurenti. La puntata di venerdì 19 aprile 2019 ha registrato un nuovo record di ascolti battendo la controprogrammazione delle altre reti televisive e regalando a Paolo Bonolis l’ennesima vittoria.  Sono stati ben di 4.289.000 di telespettatori con uno share del 25.10% a seguire la sfida tra il mondo dei Davide capitanato da Fabio Basile e il mondo dei Golia capitanato da Luigi Mastrangelo. A far sognare il pubblico maschile ci ha pensato poi la bellissima Madre Natura Sara Croce, la modella 21enne italiana, che ha realizzato un suo grande sogno: quello di partecipare ad un programma che sin da bambina seguiva con tutta la famiglia da casa. Per chi si fosse persa la puntata dello show di Paolo Bonolis è possibile rivederlo online collegandosi al sito ufficiale di Mediaset Play. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Pubblicità

Ciao Darwin 8, successo anche sui social

È boom di tweet, sui social, per la sfida di Ciao Darwin 2019, che nella serata dedicata ai Davide e ai Golia, è stato l’argomento più chiacchierato su Twitter. A regalare all’hashtag il primo posto nei trend è stata probabilmente la sfilata di moda in intimo, dal momento che il pubblico femminile non ha nascosto, sui social, di attendere con impazienza la passerella di Fabio Basile. “Ho una cotta per Basile dalla notte dei tempi – spiega una follower sul web – e il mio amore per lui cresce giorno dopo giorno, ma dopo questa sera io non ce la posso fare lo amo”. E ancora: “Non so voi ma io sto ancora cercando di riprendermi dalla sfilata che ha fatto Basile in intimo #CiaoDarwin”, scrive un telespettatore su Twitter. Ma c’è anche chi ha preferito la sfilata del suo avversario: “Scusate vado controcorrente. Per me Mastrangelo è mejo de Basile”. Un défilé, quello di Ciao Darwin, che metterà a tacere le polemiche sull’assenza di Padre Natura? (Agg. di Fabiola Iuliano)

Pubblicità

Ciao Darwin 2019, vincitori e Madre Natura

A Ciao Darwin 2019 i Davide e i Golia hanno combattuto una gara senza esclusione di colpi. Capitanate da due campioni d’eccezione, rispettivamente il judoca Fabio Basile e l’ex pallavolista Luigi Mastrangelo, le due formazioni si sono sfidate in un testa a testa senza precedenti, che ha visto trionfare, con la gara decisiva dei cilindroni finale, la formazione dei Davide. Sfilate in intimo, botta e risposta, prove di coraggio e karaoke, tutto sotto l’occhio vigile di una Madre Natura d’eccezione, l’italiana Sara Croce, una 20 enne dai capelli biondi e occhi chiari, con un fisico perfetto e curve mozzafiato. La modella, che non ha nascosto di aver segretamente tifato per la squadra capitanata da Luigi Mastrangelo, ha potuto confrontarsi con le immancabili avance di Luca Laurenti – questa volta nei panni di Donald Trump – e le lodi sempre più accorate di un irriverente Paolo Bonolis, che anche in questa puntata ha dato sfoggio delle sue straordinarie abilità di mattatore.

Madre Natura è Sara Croce per la sesta puntata di Ciao Dawin 2019

Ha stupito tutti per la sua bellezza naturale e per il suo sguardo da cerbiatta: lei è Sara Croce, la quinta Madre Natura di Ciao Darwin 2019. Dopo aver ammesso di aver fatto il tifo per i Golia, ai quali si sente accomunata dall’altezza (è altra 1,77m), ha dichiarato che uno dei suoi sogni nel cassetto è quello di poter aprire un maneggio, anche se tra i suoi desideri più grandi vi è quello di poter acquistare una Lamborghini. Bionda, capelli lunghi e occhi azzurri, Sara ha rivelato la parolaccia che dice più spesso è “Oh Ca***”, formulata, ma solo silenziosamente, proprio ieri sera, quando si è ritrovata a dover percorrere con i tacchi a spillo la lunga rampa di scale che l’avrebbe condotta fino allo studio. Sara Croce, inoltre, è la tipica ragazza della porta accanto. Look naturale, quasi acqua e sapone, ha ammesso di non avere piercing sul corpo. In amore invece, si definisce di indole fedele, dal momento che non ha mai tradito ed è certa che mai e poi mai potrebbe perdonare un tradimento.

Il dibattito della serata tra Davide e Golia a Ciao Darwin

Nel sempre più acceso dibattito di Ciao Darwin 2019, i Davide e i Golia se ne sono dette di santa ragione. I primi hanno accusato gli avversari di essere sformati e poco agili, mentre i secondi, certi del loro vantaggio fisico, hanno replicato sostenendo la presunta inferiorità fisica dei bassi. “La storia ci insegna – ha precisato un concorrente – che Davide ha sconfitto Golia con intelligenza e furbizia. Voi ci vedete come extraterrestri – ha aggiunto poi il contendente – come puffi, ma forse siete voi a essere nel pianeta spagliato, noi stiamo benissimo con tutto, entriamo dappertutto”. C’è chi ha risposto tirando in ballo l’importanza di poter raggiungere i punti più alti degli scaffali dei supermercati senza dover chiedere nulla a nessuno, chi ha replicato che gli scaffali hanno anche mensole più basse inaccessibili a clienti più alti, ma alla fine, a ristabilire l’ordine è stata la chiosa di un concorrente, che ha ricordato: “Nella vita non è importante di essere alti, ma di essere all’altezza”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Quando in gita di maturità vai nel quartiere a luci rosse 😅🍌 #ciaodarwin #davidegolia #siamotuttimatti

Un post condiviso da Ciao Darwin (@ciaodarwinreal) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità