Che tempo che fa non va in onda, perché?/ Al suo posto il film di Pasqua “Risorto”

- Valentina Gambino

Che tempo che fa non va in onda per dare spazio al film dal titolo “Risorto”, ecco la sua trama.

fabio fazio luciana littizzetto che tempo che fa 2018
Fabio Fazio e Luciana Littizzetto a Che tempo che fa

Questa sera, come ogni domenica, sarebbe dovuta andare in onda la nuova puntata di Che Tempo che fa, trasmessa sulla rete ammiraglia di Casa Rai. Al fianco di Fabio Fazio, ogni fine settimana troviamo sempre Luciana Littizzetto e Filippa Lagerback che introduce gli ospiti ma oggi, durante la giornata di Pasqua, il talk show subirà uno “stop” momentaneo. A quanto pare, parlando anche di “segnali di arresto”, sembra che il programma andrà fuori dalla prima rete di Viale Mazzini. Secondo quanto risulta a Libero Quotidiano, ci sarebbe stato un vertice informale al settimo piano di viale Mazzini, sede del vertice aziendale della tv pubblica. “Sul tavolo del presidente, Marcello Foa, e dell’amministratore delegato, Fabrizio Salini, i «numeri» del programma di Fazio, battuto dalla fiction con Sabrina Ferilli”, si legge sulla versione web del giornale. Ed infatti, nella gara degli ascolti della domenica sera, il conduttore Rai ha fatto registrare al suo show il 14,5% di share mentre, su Canale, 5 l’ultima puntata de L’ Amore Strappato ha concluso con il 19,3% di share.

Perché Che tempo che fa non va in onda? Ecco cosa verrà trasmesso al suo posto

Che tempo che fa, da quando è stato spostato sulla prima rete di Casa Rai, non ha quasi mai portato a casa gli ascolti soddisfacenti che la rete attendeva. Questa sera, il programma condotto da Fabio Fazio non andrà in onda per dare spazio al film drammatico-religioso dal titolo “Risorto”. La pellicola del 2016, racconta di Ponzio Pilato ordinare al tribuno militare Clavio di accertarsi della morte di nazareno, Yehua, appena crocifisso e che i proseliti acclamano come un re. In seguito alle pressioni di Caifa, il corpo viene sorvegliato per la voce di una sua possibile resurrezione, ma il cadavere sparisce e Clavio avvia un’indagine che mette progressivamente in dubbio le sue certezze di scettico. La regia della pellicola è di Kevin Reynolds e tra gli interpreti Joseph Fiennes, Tom Felton e Peter Firth.



© RIPRODUZIONE RISERVATA