VALENTINA VIGNALI VS ALBERICO LEMME/ “Ti spacco la testa, mer*a!” (Grande fratello)

- Rossella Pastore

Valentina Vignali litiga (ancora) con Alberico Lemme. Al Grande fratello 16 si arriva alle minacce: “Ci vediamo fuori”, promette.

Valentina Vignali contro Alberico Lemme
Valentina Vignali contro Alberico Lemme al Grande fratello 16

Era già successo la settimana scorsa. Noncurante del precedente (per poco non “penale”), Alberico Lemme ci ricasca (e Valentina Vignali pure). Tutto è partito da una discussione, una delle tante al Grande fratello 16. In questo contesto, Lemme ha definito Ambra “professoressa del pise*llo”. La Lombardo ha chiesto le scuse, che però non sono arrivate, e per questo è scappata in camera a piangere. L’amica Valentina si è subito scagliata contro Alberico: “Cosa hai detto? Mi dici che hai detto ad Ambra? Che vuol dire ‘professoressa del pisel*o’? Cosa vai a dire ad Ambra. Cosa volevi dire con ‘professoressa del pisel*o’?”. Ma Alberico fa l’indiano. La Vignali insiste, lo insegue in giardino, lo provoca: “Sei sordo? Questa ragazza sta piangendo. Tu ti rendi conto delle cose che fai? Tu sei maligno. Sei la reincarnazione di qualcosa di maligno. Tu fai del male alla gente. Ma tu che sei venuto a fare qua? A fare incaz*are la gente, hai fatto piangere la mia amica. Dici che si è commossa? Mi stanno tremando le mani”.

Valentina Vignali contro Alberico Lemme: “Ci vediamo fuori”

Per tutta risposta, Alberico Lemme sfodera il suo solito sorriso beffardo che in molti giudicano “insopportabile”. Valentina Vignali inclusa: per poco non si arriva alle mani. “Tu ringrazia che siamo qua”, prosegue, “ci vediamo fuori Lemme, ci vediamo fuori, vedrai. Lo schifo che mi fai. Non ti sputo in faccia perché stiamo davanti a tutta Italia. Sei la mer*a, sei. Ma che caz*o te ridi? Che caz*o ridi? Ma cosa caz*o ridi? Non ce la faccio, adesso spacco tutto“. A poco è servito l’intervento di Gennaro, che ha invitato la Vignali a tornare dentro. Lei si è allontanata, ma ha continuato a inveirgli contro: “Non ce la faccio, non ce la faccio ragazzi. Mo me ne vado. Fatemi uscire stasera, perché gli spacco la testa a questo. […] Se ne deve andare lui. Lui è incivile, è immorale, è un cogli*ne, non capisce un caz*o. Non ce la faccio con questo. Poi con quella risate di mer*a”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA