Fiorello/ Raffaella Carrà? “Lavorarci è una medaglia” (A raccontare comincia tu)

- Morgan K. Barraco

Rosario Fiorello è il primo ospite del nuovo programma di Raffaella Carrà “A raccontare comincia tu”, in onda questa sera su Rai 3.

Il Sussidiario.net
Fiorello e Raffaella Carrà

Rosario Fiorello è instancabile ed in radio ci regala la sua solita verve, molto più schietto di quanto lo sia mai stato in tv. Ormai leader del suo Il Rosario della Sera, in onda su Radio Deejay, il brillante conduttore ha ridotto in modo drastico qualsiasi apparizione in televisione. Eppure sta per fare eccezione grazie alla corte spietata di Raffaella Carrà, che lo ha voluto nel suo A raccontare comincia tu, in onda nel prime time di Rai 3 di oggi, giovedì 4 aprile 2019. Secondo quanto raccontato dallo stesso showman nel suo programma, ha accolto con estremo entusiasmo l’invito della padrona di casa, che lo vuole al suo fianco in occasione del debutto del suo nuovo show. “Lavorare con lei è una medaglia“, ha sottolineato in radio. Ed a quanto pare la Carrà non ha dovuto insistere più di tanto, anche se subito dopo avrebbe dato uno stop clamoroso al tentativo di Fiorello di coinvolgerla in un ballo o canto. Oppure entrambi. “Qualcosa di bello abbiamo fatto“, assicura lui aumentando l’attesa di tutti gli ammiratori di entrambi. Da non dimenticare infatti che è stata proprio la Carrà che lo ha voluto come super ospite al Festival di Sanremo del 2001. Un anno di successi anche grazie all’arrivo di Fiorello sul palcoscenico dell’Ariston.

Fiorello contro i David di Donatello

Non ci sono dubbi sul fatto che i David di Donatello 2019 non siano piaciuti più di tanto a Rosario Fiorello. Lo showman ha infatti sottolineato nella sua Edicola come sia stato difficile mantenere gli occhi aperti durante la kermesse. “Non ci andrò mai perché la platea dei David sembra infastidita dalla comicità“, ha aggiunto inoltre per scongiurare un suo prossimo intervento. C’è un muro fra cinematografia e cabaret? Secondo Fiorello il problema è proprio quello, una sorta di snobismo da parte degli artisti del grande schermo, che forse in molte occasioni si sentono superiori rispetto ad altri colleghi di molteplici settori. Con un’analisi attenta quanto velenosa, Fiorello affonda il colpo nell’organizzazione della cerimonia, colpevole di tenere fin troppo le distanze con il pubblico. Nessun incontro con gli spettatori da casa oppure un momento di leggerezza. Anche l’esibizione di Enrico Brignano a suo dire non ha ricevuto il giusto tributo, dato che sia il noto comico romano sia i Boiler sono stati “snobbati dalla platea“.

Dalla tv alla radio

Non ci sono limiti allo show che è in grado di realizzare Fiorello, anche con il solo tono della sua voce. Anche se ha conquistato il pubblico grazie a tante presenze sul piccolo schermo, il legame fra lo showman catanese e la scatola magica sembra essersi spezzato da tanti anni. Ed è anche per questo e per la libertà di un altro, potente mezzo, che Fiorello ha deciso di dirigersi verso il mondo della radio. Dove a quanto pare, numeri alla mano, riesce ad avere un forte numero di ascoltatori pronti ad immaginarlo al loro fianco, per una serata o mattinata dal vivo. E tanti vip non possono mancare di accettare il suo invito, da Ornella Vanoni a Luca Marinelli, giusto per citare uno degli ultimi. L’unica ospitata che il pubblico non ha gradito riguarda l’appuntamento de Il Rosario di Fiorello di qualche giorno fa, quando il conduttore ha voluto al suo fianco Asia Argento. Una caduta di stile per qualcuno dei suoi fan, che con più foga si sono scagliati verso la figlia del re dell’horror: “C’è gente che ha problemi ben più seri e li vive nel silenzio e nella dignità“; “Non la voglio sentire, insopportabile“; “Dare ancora visibilità a questa gente è scandaloso“. Clicca qui per guardare il video di Fiorello e leggere i commenti dei fan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA