Alex Baudo, il figlio segreto/ “Con mio padre Pippo c’è un grande rapporto”

Alex Baudo, il figlio segreto di Pippo ospite di Storie Italia: dal rapporto con il padre alla sua carriera da artista.

Alex Baudo a Storie Italiane
Alex Baudo a Storie Italiane

Alex Baudo, figlio segreto del grande Pippo, ospite di Storie Italiane. L’artista, che vive in Australia, ha parlato del suo rapporto con il padre: «Ci sentiamo sempre, il problema fondamentale è che vivo in Australia. C’è molta distanza, ma ci sentiamo spesso e ci vogliamo bene. Il nostro è un classico rapporto tra padre e figlio. Anche con mia sorella Tiziana: ci sentiamo, sta bene. E’ a Milano con i figli, fa la madre e lavora». Prosegue Alex, parlando dell’importanza del genitore nella storia della televisione italiana: «La tv italiana l’ha inventata lui. In Australia c’è un canale pagato, Rai Italia, e si segue molto». Pippo Baudo è molto presente nella sua vita: «Mi dà consigli sì, ma credo che più che altro ciò che noto è che somiglia molto come lavoriamo. Io sono molto preciso in ciò che faccio e serio, lui anche: questa è una cosa bellissima, perché noto proprio il padre e il figlio».

ALEX BAUDO E IL RAPPORTO CON IL PADRE PIPPO BAUDO

Alex Baudo ha poi sottolineato sul padre: «E’ molto onesto, professionista, elegante e preparata: non posso dire altro, è super Pippo». L’artista ha poi parlato del resto della sua famiglia: «Mio figlio ha 26 anni e la mia nipotina ne ha 6: Pippo ha conosciuto mio figlio, che è venuto spesso in Italia con me. Papà ha dimostrato un affetto bellissimo, gli vuole molto bene. Purtroppo la bimba ancora non l’ha conosciuta, è troppo piccola, ma vuole conoscerla: anche io avrei grandissimo piacere di averli qui. Più che io, è mio figlio che le sta raccontando di mio padre e che è un grande della televisione italiana». Una battuta sulla sua carriera: «Ho fatto uscire sette dischi fino adesso, l’ultimo è un disco live fatto in Australia perché volevo avere un suono fresco senza troppe calcature. Ora sono in giro per il mondo per fare promozione. Una canzone italiana? Sì, ne ho fatte: ho fatto anche un medley su Gino Paoli».



© RIPRODUZIONE RISERVATA