Bianca Guaccero/ Piange in diretta: “sempre stata emotiva, a 14 anni…” (Domenica in)

- Carmine Massimo Balsamo

Volto di Detto Fatto su Rai 2, Bianca Guaccero tra le ospiti della puntata di oggi di Domenica In, condotto da Mara Venier.

Bianca Guaccero in lacrime a Detto Fatto
Bianca Guaccero in lacrime a Detto Fatto

Bianca Guaccero è una “persona” molto sensibile, al di là del “personaggio” che abbiamo imparato a conoscere a Detto fatto. Spesso, in tv, l’abbiamo vista calare la maschera e lasciarsi andare a lunghi pianti a dirotto. Bianca si commuove anche a Domenica in, ripensando al suo percorso e alla sua vita privata. L’emotività è uno dei suoi tratti distintivi: “Da adolescente tenevo tutto dentro. Non riuscivo a condividere le cose, avevo una visione troppo profonda per una ragazza di 14 anni. Oggi sono cambiata. Ho fatto come Benjamin Button. Non volevo piangere, ma… ho troppe emozioni che spesso non riesco a esprimere, se non sul palco… Ho avuto due anni difficili, delicati”. Bianca parla della separazione: “Sì, ho sofferto molto. C’era il senso di colpa per non avere una famiglia classica. Poi ho capito che l’unica cosa fondamentale per il figlio è non far mancare l’amore”. Da allora è andata meglio. (agg. di Rossella Pastore)

Bianca Guaccero sulla separazione da Dario Acocella

Bianca Guaccero si racconta a Domenica in, a pochi giorni dalla conclusione della sua prima, grande esperienza da conduttrice televisiva. Detto fatto ha chiuso battenti per lasciare spazio al Giro d’Italia, che è appena cominciato su Rai 2. Prima del daytime, però, c’è stato il Festival di Sanremo: “Mi chiamò proprio Pippo Baudo. Era un pomeriggio di ottobre, io ero a casa, a Roma, con mia madre. Mi disse: ‘Può raggiungerci nel nostro ufficio?’. Non mi anticipò niente. Dal vivo, poi, mi spiegò: ‘Magari è l’anno giusto per coinvolgerti a Sanremo…’. Rimasi impietrita, congelata. La reazione arrivò dopo”. Bianca è una che piange spesso, soprattutto quando parla della sua vita privata. Basta fare il nome di Dario, il padre di sua figlia, perché lei scoppi in lacrime. “Quando ti separi ti senti fallita, perché non potrai far crescere i tuoi figli in una famiglia come le altre”. Sul suo pianto: “Ci sono talmente tante emozioni, in me, che a volte fatico a metterle in ordine. Per questo mi commuovo”. (agg. di Rossella Pastore)

Il videomessaggio di Alice, figlia di Bianca Guaccero

Bianca Guaccero protagonista dei pomeriggi di casa Rai con il suo Detto Fatto in onda sul 2. Ma la puntata di venerdì 10 maggio è stata particolarmente emozionante per la conduttrice, che ha pianto in diretta televisiva per le parole della figlia Alice: è andato infatti in onda un video messaggio della piccola nata dal matrimonio con Dario Acocella. La presentatrice non è riuscita a trattenere le lacrime guardando le immagini in video e le parole della bimba, di cui parla molto nel corso della trasmissione: oltre ad averle dedicato un libro per farle capire le difficoltà che può presentare la vita, Bianca Guaccero ricorda sempre le avventure quotidiane in compagnia di Alice, che in questa occasione le ha fatto un’enorme sorpresa. Trucco fuori posto e lacrime a gogò, un’emozione che ha colpito anche Giovanni Ciacci.

BIANCA GUACCERO, “DEVO IMPARARE A DOSARE LE ENERGIE”

Bianca Guaccero oggi tra le ospiti di Mara Venier a Domenica In, programma in onda su Rai 1. La conduttrice televisiva si racconterà, dalla carriera passando per la vita privata, fino alla nuova avventura al timone di Detto Fatto, show in onda nel primo pomeriggio su Rai 2 dal lunedì al venerdì. Una sfida non facile per la Guaccero, che ha colto l’eredità di Caterina Balivo, ma possiamo tranquillamente affermare che la scommessa è stata vinta. Intervistata da Leggo, la showgirl ha raccontato: «È un’esperienza straordinaria, totalizzante. Ho fatto un salto nel buio, perché mi ero sempre misurata con personaggi da interpretare e non mi ero mai mostrata senza maschera. Però devo imparare a dosare energia e verve, mi sono accorta che tendo un po’ a urlare perché sono abituata a teatro senza microfono».

BIANCA GUACCERO E L’AVVENTURA A DETTO FATTO

Gli ascolti, spiega Bianca Guaccero a Leggo, «sono andati benissimo fin dall’inizio! Ero preoccupata di come avrebbero reagito da casa, perché la gente si affeziona a chi conduce il programma. Ma non bisogna adagiarsi sugli allori, il riscontro lo devo mantenere tutti i giorni». E l’artista ha parlato anche della chiamata di Raffaella Carrà: «La sua telefonata in diretta è stata la più grande soddisfazione: da piccola ballavo e cantavo pensando a lei, è stata un traino per capire cosa mi piaceva fare. È il mio mito, un punto di riferimento, una grande stella polare nella mia vita». E ci sarà anche la prossima stagione? «Sto aspettando l’ufficializzazione, ci sono ottimi presupposti. Sarei felice di continuare questo percorso». Per quanto riguarda la carriera da attrice, invece: «In questo momento non ho il tempo materiale, non ho però abbandonato. Intanto, il 9 maggio uscirà il film di Sergio Rubini Il grande spirito, in cui io interpreto la fidanzata. È un film surreale ma estremamente poetico».

“MAI SUBITO MOLESTIE, MA…”

Bianca Guaccero, che in una recente intervista ha parlato della depressione che l’ha colpita in passato, ha anche un’altra passione: «La musica è la mia valvola di sfogo, ma non per forza la devo condividere. Chissà, magari se un autore mi proponesse una bella canzone…». Cinema o tv? «La fruizione è diversa perché quando sei a casa ti distrai di più rispetto a quando sei in sala. Ma oggi c’è sempre meno differenza tra film e fiction, che sono prodotti assolutamente cinematografici». Poi Bianca Guaccero, soprattutto in riferimento all’ascesa del Me Too e le rivelazioni choc degli ultimi mesi, ha commentato a Leggo il caso molestie: «Mai subito molestie? Mai, ma sono molto vicina a chi subisce i giochi di potere di personaggi squallidi che non conoscono vergogna. Per me le donne che denunciano certi episodi spiacevoli sono eroine, perché dicendo rischiano di non lavorare più».

© RIPRODUZIONE RISERVATA