Carmen Di Pietro/ “Mio padre è morto, ma io gli sono stata lontana”

Carmen Di Pietro è stata ospite presso gli studi di Storie Italiane. La soubrette ha raccontato il suo dolore per la morte del padre

Carmen Di Pietro a Storie Italiane
Carmen Di Pietro (Rai)

Carmen Di Pietro è stata ospite presso il programma Rai condotto da Elenora Daniele, “Storie Italiane”. La nota maggiorata ha voluto confidarsi con la padrona di casa riguardo ad un rimorso che la stessa ha nei confronti del padre, morto per un problema ai polmoni. La Di Pietro è convinta che se non fosse andata via di casa e se fosse stata “più dietro” al papà, a quest’ora il suo genitore sarebbe ancora in vita: «Me ne sono andata via di casa perché volevo evadere – spiega Carmen – non avevamo soldi e volevo lavorare. Me ne sono andata quando avevo 18 anni. Mio padre già stava male, tossiva molto, ma io all’inizio della mia carriera pensavo solamente a me stessa, non lo chiamavo mai, anche se mia mamma mi diceva “guarda che sta male”. Mio padre era uno di quegli uomini di vecchio stampo – ha proseguito – che non volevano andare dal dottore e in ospedale, bisognava prenderlo di peso».

CARMEN DI PIETRO A STORIE ITALIANE

Nell’ultimo periodo, poco prima di morire, Carmen ha deciso di stare più vicino al padre: «Nell’ultimo periodo della sua vita gli sono stata più dietro – ha aggiunto – e i medici mi hanno detto “Se venivi prima”». In studio anche uno dei fratelli di Carmen: «Noi siamo tre fratelli (il terzo vive in Svizzera ndr) siamo molto legati – racconta Carmen – abbiamo un rapporto splendido noi due, tre anni di differenza e io le ho fatto un po’ da mamma, visto che i miei andavano a lavorare e stavamo da soli a casa». Così il fratello, che cerca di discolpare Carmen dal peso del padre: «Si sente in colpa ma non credo sia giusto, abbiamo fatto tutto quello che abbiamo potuto. Lei non deve sentirsi responsabile, nell’ultimo periodo lo abbiamo accompagnato, gli siamo stati dietro. Forse se si faceva qualcosa prima… ma non possiamo saperlo».



© RIPRODUZIONE RISERVATA