Catrinel Marlon/ “Quando sono rimasta incinta ho toccato il cielo con un dito”

- Matteo Fantozzi

Catrinel Marlon, l’attrice de La Gomera racconta il suo approdo al Festival di Cannes ma anche l’enorme emozione per la sua maternità

catrinel marlon 2019 lapresse
Catrinel Marlon - La Presse

La splendida modella e attrice rumena Catrinel Marlon ha raccontato a Grazia il suo momento, pochi giorni prima di approdare al Festival di Cannes con La Gomera. Questa ha spiegato anche come è nata la collaborazione che l’ha portata ad accettare la parte dopo averla in un primo momento rifiutata: “Massimiliano Di Lodovico (compagno dell’attrice ndr) non era del tutto convinto. Mi diceva di non imbarcarmi in una nuova avventura. Io gli ho promesso che appena finite le riprese avrei sinceramente pensato ad avere un bambino e che il destino mi avrebbe aiutato nuovamente”. Fatto sta che dopo queste parole col suo compagno la donna è rimasta incinta di Caroline Leone e ha specificato di essersi sentita in grado di toccare il cielo con un dito. Una splendida notizia che ovviamente ha ancora di più unito la bellissima attrice 33enne al produttore italiano.

Catrinel Marlon, l’esperienza al Festival di Cannes

Ma cosa ha portato Catrinel Marlon a vivere l’esperienza del Festival di Cannes. A Grazia l’attrice e modella rumena ha sottolineato: “Mektoub in arabo significa destino e nel mio caso ha un doppio significato”. La donna sarebbe dovuta diventare protagonista del film omino di Abdellatif Kechiche prima di decidere di accettare nuovamente il ruolo per il film La Gomera del regista rumeno Corneliu Poromboiu. Il 18 maggio prossimo sarà per lei una data importante perché potrà finalmente presentarsi sul red carpet per godersi il successo di un film che ha attirato la curiosità di tutto il mondo. Vedremo quando arriverà in Italia La Gomera e se riuscirà anche nel nostro paese a riscuotere consensi come già fatto in diversi stati europei.

La sua carriera

Non è solo un’attrice Catrinel Marlon, ma questa in carriera ha fatto anche altri lavori tra cui imprenditrice, ambasciatrice pubblicitaria, modella, testimonial benefica e anche pittrice. La ragazza è nata il primo ottobre del 1985 a Iasi con il nome di Catrinel Menghia prima di essere conosciuta a tutto il mondo con quello che è un nome d’arte. Inizialmente sembrava decisa ad iniziare una carriera nell’atletica come la sorella Lorena campionessa di salto in alto e il padre campione dei 400 metri ad ostacoli. Da giovanissima raccoglie anche consensi in questo campo, prima che all’età di sedici anni venisse scoperta da un agente durante una gita a Bucarest con la scuola. Inizia così la sua avventura, visto che sei mesi più tardi si trasferisce proprio nella capitale per iniziare la sua carriera. La ragazza parla anche quattro lingue oltre al rumeno infatti ha perfetta padronanza di italiano, inglese e francese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA