CIAO DARWIN 2019, FINTI GIOVANI VS NATI VECCHI/ Madre Natura e diretta: i vincitori

- Stella Dibenedetto

Ciao Darwin 2019, nati vecchi vs finti giovani: chi è Madre Natura della settima puntata? Tifosi Della Juve vs Tutti Gli Altri slitta dopo le polemiche. Sossio e Tonon i due nuovi capitani

Paolo Bonolis
Paolo Bonolis, Ciao Darwin

CIAO DARWIN 2019 FINTI GIOVANI VS NATI VECCHI, DIRETTA 3 MAGGIO

Dopo aver ricapitolato le proposte di Finti giovani e Nati vecchi, Paolo Bonolis annuncia il punteggio: 888 a 982 per i Nati vecchi. Poco prima della prova finale, Luca Laurenti irrompe in studio e interrompe il collega. “Questo viene, magna e fa quello che gli pare”, protesta il conduttore. “Allora, qualcosa pure a me la vogliamo dare?”. Giusto il tempo di togliersi gli occhiali, che gli arriva una torta in faccia. “Non ho visto chi è stato, ma posso immaginarlo”. Come se non fosse già abbastanza chiaro, Laurenti ammette: “Sono 31 anni che sognavo di farlo!”. Dopo la pubblicità è il momento dei cilindroni. “L’acqua è fredda!”, esclamano entrambi i concorrenti. Le domande sono piuttosto facili, sia per i vecchi (ed esperti) che per i giovani (freschi di studio). La signora 50enne sbaglia la domanda sul Nobel Garcia Marquez. Un altro letterato (Dario Fo) fa la fortuna dei Nati vecchi, che alla fine vincono la puntata. (agg. di Rossella Pastore)

LA SFILATA

La prova di coraggio vede protagonisti un gondoliere e uno studente di ingegneria, l’uno per i Finti giovani, l’altro per i Nati vecchi. 838 voti per i primi, 832 per i secondi. Il Finto giovane mostra un po’ più di coraggio, mentre il Nato vecchio è leggermente intimorito. La prova più attesa di Ciao Darwin è il défilé. Si comincia subito dal look “da giorno”: il Finto giovane è molto sbarazzino, in jeans (con risvoltini) e camicia hawaiana. Il Nato vecchio spicca per le sue basette e il suo completo beige a righe, entrambi assolutamente fuori moda. Sia la Nata vecchia che la Finta giovane optano per un abito di pizzo nero, non troppo elegante con tutte quelle trasparenze. La Nata vecchia tenta di stemperare con un colletto bianco, che fa un po’ “collegiale”. L’outfit da discoteca risulta inappropriato, per una 50enne che si presenta in mini-mini-gonna. Dall’altra parte c’è Tonon in smoking; probabilmente, in discoteca, non ci va nemmeno. (agg. di Rossella Pastore)

IL DIBATTITO

A Ciao Darwin 2019 si apre il dibattito tra i Nati Vecchi, attualmente in vantaggio con 610 punti, e i finti giovani, fermi a quota 510. A prendere la parola sono proprio i concorrenti delle due squadre, che tra citazioni, frasi fatte e spogliarelli se ne dicono dicono di santa ragione. A chiudere questo capitolo sono i due capitani, con Sossio Aruta che crede che a contare “non sia solo l’apparenza, l’estetica” e per questo motivo, all’età di 48 anni, non farebbe mai a cambio con un ragazzo tra quelli che compongono la formazione dei Nati Vecchi. Laconico anche il commento di Raffaello Tonon, che dopo aver consigliato ai suoi avversari di passare al cinema o in libreria tra una serata in discoteca e l’altra, spiega che “tutto è una questione di moderazione”. Il pubblico è quindi chiamato ad esprimere la propria preferenza, ma il nuovo punteggio vede ancora i Nati Vecchi in vantaggio sui Finti Giovani con 717 punti a 604. La speranza, per la squadra di Sossio Aruta, è quella di trionfare nella prova d’incoraggio, una sfida che mette i concorrenti faccia a faccia con una delle paure più diffuse: quella del vuoto. (Agg. Fabiola Iuliano)

LA MACCHINA DEL TEMPO

Maria Cristina Giudetti di Sassuolo e Simone Ilari di Milano sono i protagonisti del Viaggio nel tempo di Ciao Darwin. La prima meta è il Giappone, con gli imperatori e le geishe. Sia Maria Cristina che Simone si cimentano nella prova del body sushi, che consiste nel mangiare nel minor tempo possibile il maggior numero di involtini di pesce. La vera sfida, per Simone, consiste nell’imparare a usare le bacchette. “Guardi la signora e la emuli!”, invita Paolo Bonolis. Ma lui proprio non ce la fa. “Sono di Sassuolo!”, scherza. Al massimo sa fare la sua imitazione. Dopo la degustazione tocca smaltire, con la prova di ballo e quella di sumo. “Non ce la faccio, lui è troppo forte…”, dice rassegnata Maria Cristina. Così perde la task dello sport, ma vince quella del simbolo (la carpa). Il punteggio finale è 510 contro 610: vincono i Nati vecchi. (agg. di Rossella Pastore)

AL VIA IL GENODROME

Il primo siparietto della nuova puntata di Ciao Darwin 2019 vede Luca Laurenti ancora una volta nelle vesti di disturbatore. Calze autoreggenti e tacchi alti, il celebre maestro fa di tutto per conquistare Madre Natura Alba Vejseli. Lei, però, lo ignora e fugge via a gambe levate. Si passa alla presentazione delle due squadre. Iniziano i Finti giovani con Sossio Aruta: “Ho fatto un goal bellissimo, lamia compagna è in dolce attesa di un piccolo Arutigno”; si passa poi a i Nati Vecchi di Raffaello Tonon: “Tutta la mia squadra si felicita con Sossio perché diventerà papà”, spiega l’opinionista, che poi aggiunge: “Chi è nato vecchio è una persona di buon senso”. Dopo la fase delle canzoni bandiera, che si conclude con un punteggio di 110 per i Nati vecchi contro i 90 dei Finti Giovani, la gara ha inizio con la sfida del Genodrome, che in seguito a un inizio pressoché identico alle sfide delle scorse settimane, subisce alcuni tagli molto importanti nella fase dei rulli. Chi vincerà? (Agg. di Fabiola Iuliano)

IL MESSAGGIO DI PAOLO BONOLIS

Prende il via la nuova puntata di Ciao Darwin – Terre desolate, una serata che si preannuncia ricca di divertimento, ma dal sapore piuttosto amaro. Dopo l’incidente ai rulli del Genodrome e il ferimento di uno dei concorrenti, Gabriele, ricoverato in terapia intensiva, Paolo Bonolis ha ritenuto opportuno dare il via alla puntata con un riferimento proprio a quanto accaduto. “Mi sta a cuore dirvi qualcosa – spiega il conduttore in apertura – vi sarà capitato di leggere le notizie su un incidente accorso a uno dei concorrenti della nostra trasmissione. Siamo vicini a lui e alla famiglia e lo siamo stati sin dalle prime ore […] invitiamo chi fosse davvero interessato a seguire soltanto le notizie ufficiali, questo per rispetto del concorrente che sta recuperando, della famiglia e della verità”. La gara prende quindi il via: spazio alla sigla di apertura, alla coreografia del corpo di ballo e alla protagonista della puntata, Madre Natura, che questa sera ha il volto della bellissima Alba Vejseli. Capelli castani, occhi azzurri e fisico da urlo, la modella incanta tutti con al sua bellezza. A interrompere l’idillio, però, è ancora una volta Luca Laurenti, determinato a portare scompiglio in studio, rigorosamente sui tacchi. (Agg. di Fabiola Iuliano)

NATI VECCHI VS FINTI GIOVANI: PUBBLICO DI CIAO DARWIN 2019 IN TREPIDA ATTESA

Se da una parte infuria la polemica a causa dell’incidente che ha coinvolto un concorrente, dall’altra il pubblico di Ciao Darwin 8 – Terre Desolate non vede l’ora che lo show condotto da Paolo Bonolis torni in onda. L’attesa è infatti alle stelle, anche perché la scorsa settimana lo show non è andato in onda a causa delle festività. “Finalmente non vedevo l’ora. venerdi scorso una paranoia totale! ciao darwin tutta la vita al diavolo le caz*ate e le calunnie” scrive un telespettatore che difende anche il conduttore come fa anche questo utente, che scrive “Tutte queste accuse contro Paolo Bonolis, ma lui cosa c’entra con l’incidente? Ciao Darwin è un bellissimo programma, leggero e divertente!” Insomma, il pubblico si spacca a metà in merito a questa vicenda ma cosa potrebbe accadere durante la puntata di questa sera? Una cosa sembra certa: l’identità della nuova Madre Natura, Alba Vejseli. (Aggiornamento di Anna Montesano)

NATI VECCHI VS FINTI GIOVANI: LE POLEMICHE PRIMA DELLA NUOVA PUNTATA DI CIAO DARWIN 2019

È giusto tornare in onda dopo quanto accaduto? È di questo che si discute sul web in merito a Ciao Darwin 8. Lo show condotto da Paolo Bonolis torna in onda questa sera, su Canale 5, con la sfida Nati vecchi Vs Finti giovani, eppure le discussioni non si fermano. Qualche giorno fa, la notizia dell’incidente capitato ad un concorrente durante la prova del Genodrome (e che ora potrebbe costargli la paralisi), ha sollevato su Ciao Darwin un polverone che è destinato a far discutere per molto. Il programma, dopo una settimana di pausa, torna in onda questa sera ma è fortemente a rischio. Sì, perché sul web c’è chi ritiene fosse giusto fermarsi qui in rispetto di quanto accaduto al concorrente, tale Gabriele Marchetti. Come qualcuno scrive su Facebook: “Forse era il caso di fermarsi dopo quanto accaduto a quel povero concorrente!” (Aggiornamento di Anna Montesano)

NATI VECCHI VS FINTI GIOVANI: CAMBIA LA PUNTATA DI CIAO DARWIN 2019 DI OGGI 3 MAGGIO. SLITTA JUVE VS TUTTI

Colpo di scena nella programmazione di Canale 5 e, in particolare, di Ciao Darwin 2019. Dopo la lunga pausa di quindici giorni e le polemiche di questa settimana, sembra proprio che la redazione del programma abbia tagliato la testa al toro rimandando la puntata dedicata ai tifosi della Juventus e a quelli di tutte le altre squadre. A quanto pare, proprio questa puntata è quella in cui Gabriele Marchetti è rimasto ferito durante la prova del Genodrome riportando lesioni gravi che potrebbero avere conseguenze ancora più drammatiche. Al momento l’annunciata inchiesta della Procura non ha fermato il programma ma sembra aver spinto la produzione a rimandare la puntata al 10 maggio anticipando quella che vede i Finti Giovani scontrarsi contro i Nati Vecchi. I primi rumors sul cambiamento sono arrivati proprio via social dove molti concorrenti hanno postato le loro foto davanti alla locandina del programma annunciando il cambiamento (clicca qui per leggere uno di questi messaggi) ma alla fine è stato proprio Sossio Aruta (capitano dei Finti Giovani) a darne conferma dando appuntamento ai suoi fan proprio per la prima serata di oggi. Alla fine proprio sul profilo ufficiale della trasmissione è stato postato l’annuncio definitivo: “QUESTA SERA 21.30 CANALE5 CIAO DARWIN8 NATI VECCHI VS FINTI GIOVANI”. E sfiderà Raffaello Tonon. La cosa che ancora puzza un po’ è la ragione dello spostamento. Se molti sono sicuri che la cosa abbia a che fare con l’incidente accorso al signor Marchetti, per altri si tratta solo della messa in onda del derby della Mole che avrebbe tenuto occupati proprio i fan della Vecchia Signora. Clicca qui per leggere l’annuncio ufficiale.

TIFOSI DELLA JUVENTUS CONTRO TUTTI GLI ALTRI

Lei è la bella Greta Bisogni, 22 anni, e questa sera sarà per tutti una delle “concorrenti” della fazione Juventus nella nuova puntata di Ciao Darwin 2019 che vedrà i tifosi della Vecchia Signora contro tutti gli altri tifosi d’Italia. La studentessa della facoltà di Architettura di Reggio Calabria questa sera sarà in tv per cercare la notorietà giusta vista che alle spalle ha già parecchie partecipazioni a concorsi di bellezza e non solo. Nell’articolo della Gazzetta del Sud a firma di Patrizia Casale, la stessa Greta ha dichiarato: “Ci sono andata un po’ per gioco e un po’ per provare nuove esperienze. Il provino lo abbiamo fatto a Lamezia con il cugino di Bonolis che mi fece diverse domande e poi mi chiede per quale squadra facessi il tifo e io ho risposto Juve, come tutta la mia famiglia”. A quanto pare l’amore per la squadra di Torino gli è stata trasmessa proprio dal padre e dal fratello che questa sera, insieme a tutti gli altri reggini, saranno davanti al televisore a fare il tifo per la bella concorrente calabrese. (Hedda Hopper)

CIAO DARWIN 2019: TIFOSI DELLA JUVENTUS CONTRO TUTTI GLI ALTRI

La settima puntata di Ciao Darwin 2019 sarà dedicata ad una delle sfide più attese dal pubblico della trasmissione di canale 5. A sfidarsi, infatti, saranno i Tifosi della Juventus contro i Tifosi di tutte le altre squadre. Capitano dei tifosi della Vecchia Signora sarà uno dei tifosi bianconeri più famosi, spesso ospite nelle varie trasmissioni televisive ovvero Giampiero Mughini, pronto a difendere i colori della propria squadra del cuore in tutti i modi. Il capitano dei Tifosi di tutte le atre squadre, invece, sarà il tifoso del Napoli, Raffaele Auriemma. La scelta è così ricaduta sul tifoso della squadra, protagonista delle sfide scudetto contro la Juventus degli utimi anni. Sarà, dunque, una sfida avvincente quella di questa sera.

L’INCIDENTE DEI RULLI CHE HA COINVOLTO GABRIELE MARCHETTI: COME CAMBIA IL GENODROME DI CIAO DARWIN?

Venerdì 3 maggio, in prima serata su canale 5, va in onda la settima puntata di Ciao Darwin 2019. Paolo Bonolis e Luca Laurenti tornano in onda dopo il clamore mediatico scatenato dall’incidente che ha coinvolto Gabriele Marchetti, il concorrente che ora è a rischio paralisi e che ha portato all’apertura di un’inchiesta da parte della Procura di Roma e al sequestro del macchinario dei rulli. La trasmissione di canale 5, giunta all’ottava edizione, torna in onda dopo lo stop del 26 aprile anche se non si sa se il gioco dei rulli sarà trasmesso nella puntata odierna. La puntata odierna è stata registrata prima che si diffondesse la notizia dell’incidente. In attesa di scoprire se Paolo Bonolis commenterà l’incidente, Il Messaggero fa sapere che Gabriele Marchetti è stato trasferito presso l’Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico della Fondazione Santa Lucia, dove inizierà la sua terapia.

CHI È MADRE NATURA SETTIMA PUNTATA CIAO DARWIN 2019?

I componenti delle due formazioni dovranno sicuramente affrontare la prova della macchina del tempo, della prova coraggio e soprattutto le due sfide finali dedicate alla sfiata e ai cilindroni. Il destino di ciascun concorrente sarà, come sempre, affidato alle mani fatate di Madre Natura. Dopo l’italiana Sara Croce, a chi sarà affidato il destino dei concorrenti? Sarà un’altra italiana o Madre Natura tornerà ad essere straniera? Sarà mora, bionda, rossa o castana? Per scoprirlo sarà necessario aspettare l’inizio della puntata. Per il momento, infatti, non ci sono anticipazioni sul nome di Madre Natura. Nessun dubbio sul cast di ballerini: Naomi Mele, Alina Sanchez, Benedetta Piacentini, Giada Ciaiola, Giada Farano, Giulia Spalletta, Veronica Lepri, Nicol Luzardi, per gli uomini Marco Pipani e Adriano Bettinelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA