ENRICO LEMME, FIGLIO DI ALBERICO/ “Sono stato frainteso, io l’ho educato alla gioia!”

- Fabiola Iuliano

Enrico Lemme, figlio di Alberico, ha difeso a spada tratta suo padre dopo le dichiarazioni shock nella casa del Grande Fratello 16.

enrico lemme non durso
Enrico Lemme, figlio di Alberico

Scoppia il caos nella Casa del Grande Fratello 16 quando si analizza la settimana di Alberico Lemme. In particolare, si parla del rapporto con i figli e delle dichiarazioni fatte nella Casa che hanno suscitato l’indignazione di molti. In diretta, dopo la visione del filmato, Lemme cerca di spiegare ciò che anche suo figlio Enrico ha cercato di chiarire: “Sono stato frainteso, io ho educato i miei figli alla gioia!” ammette il farmacista, chiarendo quindi che il non essere attaccato attraverso i sentimenti non può che dare un senso di libertà. Parole che non fanno che buttare altra benzina sul fuoco: nella Casa si scatena contro Alberico Lemme una nuova ondata di pesanti critiche da parte dei coinquilini che lo vogliono assolutamente fuori dalla Casa. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Chi è il figlio di Alberico Lemme

Enrico Lemme, figlio di Alberico Lemme, ha chiarito alcuni concetti in merito alle dichiarazioni che suo padre ha pronunciato nella casa del Grande Fratello 16. Le sue frasi shock (“Ho cresciuto i miei figli dicendo loro che se fossero morti non mi sarebbe fregato niente”, ndr) hanno provocato la dura reazione di una concorrente, Valentina Vignali, ma a quanto pare non sarebbero piaciute neanche ai piani alti della Endemol, che ha già annunciato dei provvedimenti. Il dietologo più chiacchierato della tv ha provato a difendersi nel confessionale, parlando di una scelta di amore che aiuta a “non soffrire”, perché nasce da un “distacco emotivo”, ma la sua idea di “amare e rendere le persone libere” per non causare ulteriori dolori, oggi potrebbe costargli assai caro. A difenderlo, nel salotto di Live Non è la d’Urso, il figlio Enrico, che ha cercato di chiarire un po’ meglio alcuni aspetti delle sue dichiarazioni.

Enrico Lemme: “mio padre non è il mostro che…”

“Le hanno vissute in maniera negativa, ma non erano dette in maniera negativa”. Enrico Lemme difende a spada tratta suo padre Alberico, attuale concorrente nella casa del Grande Fratello. Enrico, in particolare, ha raccontato l’aneddoto da cui è tratta la dichiarazione pronunciata da suo padre, parlando di una discussione meno cruda di quella che è apparsa al pubblico di Canale 5: “Avevo 13-14 anni più o meno, eravamo in Svizzera in un ristorante: io, mio papà e mia sorella – ha ricordato il figlio di Lemme – Lui ci disse ‘guardate, se voi morite a me non interessa’. Siamo rimasti un attimino, non capivo questa frase, dopo di che gli dissi ‘Allora se muori tu non mi interessa’. In realtà – ha aggiunto poco dopo – nel tempo questa frase è stata molto educativa, perché ci ha responsabilizzato a essere responsabili della nostra vita. Perché nel momento che un genitore ti dice questo – ha concluso Enrico Lemme – ti lascia libero, libero di fare le tue scelte”. Ma L’ospite di Barbara D’Urso ha chiarito anche un altro aspetto su suo padre, che non è, a suo dire “il mostro che potrebbe apparire”: “È molto duro ma in realtà è buonissimo – ha ammesso il giovane Enrico – vuole un sacco bene a me, a mia sorella alla mia famiglia, a tutti quanti. Si impegna tantissimo, lavora 18 ore al giorno per tutti noi”.

IL VIDEO DI ENRICO LEMME A NON E’ LA D’URSO



© RIPRODUZIONE RISERVATA